Roberto Fabbriciani

CONTATTI
INDIRIZZO: via Fra Bartolomeo 27
CAP: 50132
CITTA': FIRENZE
PROVINCIA: FI
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 055 586560
CELLULARE: ++39 348 4103488
TELEFONO E FAX: +39 055 586560
Arezzo, 1949
categorie: Flauto traverso
Biografia
ultimo aggiornamento: 13-11-2012

Roberto Fabbriciani è nato ad Arezzo.
Interprete originale ed artista versatile Roberto Fabbriciani ha innovato la tecnica flautistica moltiplicando con la ricerca personale le possibilità sonore dello strumento.
Ha collaborato con i maggiori compositori del nostro tempo: Luciano Berio, Sylvano Bussotti, John Cage, Elliot Carter, Aldo Clementi, Luis De Pablo, Franco Donatoni, Brian Ferneyhough, Jean Françaix, Adriano Guarnieri, Ernest Krenek, György Kurtág, György  Ligeti, Luca Lombardi, Olivier Messiaen, Ennio Morricone, Luigi Nono, Goffredo Petrassi, Henri Pousseur, Wolfgang Rihm, Nicola Sani, Giacinto Scelsi, Salvatore Sciarrino, Mauricio Sotelo, Karlheinz Stockhausen, Toru Takemitsu, Isang Yun, i quali gli hanno dedicato numerose ed importanti opere, oltre mille, da lui eseguite in prima assoluta.
Con Luigi Nono ha lavorato a lungo, presso lo studio sperimentale della SWF a Freiburg, aprendo e percorrendo vie nuove ed inusitate per la musica.
… le sorprendenti innovazioni di Fabbriciani (anche lui "calato" nello studio di Freiburg, e io "calato" nella sua maestria).” Luigi Nono (1981).
 “…qualsiasi cosa egli suona è sempre nel modo migliore.” John Cage (1989). 
…Ho la più grande ammirazione per la sua favolosa arte flautistica.” György Ligeti (1991).
Ha suonato come solista con i direttori Claudio Abbado, Luciano Berio, Ernest Bour, Riccardo Chailly, Sergiu Comissiona, Peter Eötvös, Vladimir Fedoseyev, Michael Gielen, Cristóbal Halffter, Djansug Kachidse, Bruno Maderna, Riccardo Muti, Marcello Panni, Giuseppe Sinopoli, Lothar Zagrosek. Ha effettuato concerti presso prestigiosi teatri ed istituzioni musicali ed ha più volte partecipato a festivals quali Biennale di Venezia, Maggio Musicale Fiorentino, Ravenna, Londra, Edimburgo, Parigi, Bruxelles, Granada, Luzern, Warsaw, Salisburgo, Wien, Lockenhaus, Donaueschingen, Köln, München, Berlin, St. Petersburg, Tokyo, Cervantino, Wellington.

Fonte Diretta

Discografia





Manos Tsangaris, Nicola Sani
CD
Nicola Sani
Stradivarius, Cologno Monzese, 2002
Numero di catalogo discografico STR 33766




Claudio Brizi, Maurizio Massarelli
CD
Edipan, Roma, 1991
Numero di catalogo discografico PAN 3026




Roberto Fabbriciani
DVD
di Alessandro Grego
VDM Records, Roma, 2011
VDM038-018

Descrizione:
In quest’opera, Heliossea, si è voluto associare la musica allo stato del cielo: si è voluto accompagnare con la musica il sorgere del sole, dai primi albori, il primo chiarore del cielo, su su fino a che la luce del sole irrompe sull’orizzonte. Margherita Hack
 







CD
musiche di Luca Lombardi
Flauto Roberto Fabbriciani
Kairos Musikproduktion, Vienna, 2018
Numero di catalogo discografico 0015033KAI

Descrizione:
Compositore e interprete si confrontano in un percorso che pare presentarli in modo speculare e simmetrico. 



Elenco brani:
1. ...(da Infra) 04:33
2. ... (da Lucrezio) 04:01
3. Ro' 05:33
4. Bagattella 05:07
5. Schattenspiel 03:56
6. 3 piccoli pezzi 01:44
7. 4 piccoli pezzi 06:30
8. Einstein - Dialog 07:50
9. Nel vento, con Ariel 06:35
10. Echo de Syrinx 07:20
11. O Haupt voll Blut und Wunden 03:10



Roberto Fabbriciani
CD
Roberto Fabbriciani
VDM Records, Roma, 2012
Numero di catalogo discografico VDM 038-55-024

Descrizione:
Un viaggio nella musica di Luca Lombardi pensato e suonato da Roberto Fabbriciani.


CD
con Roberto Fabbriciani
Brilliant Classics, Al Leeuwarden, 2013
Numero di catalogo discografico BRIL9446

Descrizione:
I flauti di Roberto Fabbriciani per le musiche e i suoni di Mercury - Salt - Sulphur - The imponderable.  


CD
con Roberto Fabbriciani
Stradivarius, Cologno Monzese, 2014
Numero di catalogo discografico STR 33806

Descrizione:
Il cd propone Pwyll (1954), fra i capisaldi del repertorio flautistico contemporaneo, brano che evidenzia l’originalità del percorso scelsiano nei confronti di questo strumento; Tetratkys (1959), in prima registrazione mondiale, lavoro dedicato a Severino Gazzelloni; Maknongan (1976) nella versione per flauto basso e per flauto octobasso; Quays (1953) e Hyxos (1955) che vede Roberto Fabbriciani accompagnato da Jonat... continua a leggere




CD
Interpreti Quartetto Klimt, Francesco Gesualdi, Luciano Tristaino, Gisbert Watty, Roberto Fabbriciani, Paolo Carlini
musiche di Alessandra Bellino
EMA Vinci Records, Fibbiana, 2017


Descrizione:
Progetto SIAE Classici di Oggi (con presentazione di Renzo Cresti)

La lievità del suono poetico di Renzo Cresti Le incisioni di musiche dei compositori d’oggi sono talmente rare che ogni uscita va salutata con entusiasmo, se poi all’ascolto di queste musiche ti appassioni vuol dire che sei in una situazione di ammirazione, per la bravura del compositore e degli interpreti, ma l’abilità tecnica non ... continua a leggere

Tracce
1. IAVNANA per voce di soprano e bajan Monica Benvenuti e Francesco Gesualdi
2. … FRA STELLA E STELLA … flauto e chitarra Luciano Tristaino e Gisbert Watty
3. PRÈSAGE per voce di soprano, pianoforte e trio d’archi Monica Benvenuti e Quartetto Klimt (Duccio Ceccanti, Rosadini Edoardo, Alice Gabbiani e Matteo Fossi)
4. GUSTAVO B chitarra sola Gisbert Watty
5. EN-CANTO per voce di soprano e pianoforte Monica Benvenuti e Matteo Fossi
6. MEDUSA MI RASSEMBRA flauto e fagotto Roberto Fabbriciani e Paolo Carlini (composizione a loro dedicata)















Foto
Foto di: L. Botteon