Carla Rebora

CONTATTI
INDIRIZZO: via Gerbi, 15
CAP: 14100
CITTA': ASTI
PROVINCIA: AT
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 0141 218893
Genova, 1973
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Autore testo, Compositore
Biografia
ultimo aggiornamento: 01-09-2009
Torinese d’adozione, inizia giovanissima gli studi musicali, diplomandosi in pianoforte sotto la guida di Anna Maria Bordin e successivamente perfezionandosi con Boris Petrushansky e Massimiliano Damerini. Nel 2000 si diploma in Composizione presso il Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria nella classe di Paolo Ferrara. Nel 2003 ottiene il diploma, con il massimo dei voti, in Composizione presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (Roma) sotto la guida di Azio Corghi.

Vince il Concorso Internazionale di Composizione di Stresa (edizione 2003) con il brano karumi kana per orchestra (Rai Trade Edizioni Musicali) eseguito all’interno delle Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore (Sinfonica Nazionale della RAI, diretta da Gianandrea Noseda).
Nel 1998, su commissione dell’Associazione Culturale Les Amis de Joviac, realizza una trascrizione per pianoforte dell’opera sinfonica Aurore di Vincent D’Indy, in occasione dell’undicesima edizione delle Giornate culturali del Castello di Joviac (Ardèche).
Nello stesso anno è invitata a presentare due opere per voce recitante e ensemble strumentale al Salone della Musica, nello spazio riservato alla Provincia di Torino.
Vince la terza edizione del Concorso biennale di Composizione Giocomusica organizzato dall’Associazione Agamus di Grugliasco in collaborazione con la casa editrice Rugginenti di Milano. Ottiene il premio Felice Quaranta per il miglior progetto didattico per piccoli strumentisti.
Nel 1999 è selezionata come rappresentante dell’attività compositiva del Conservatorio alessandrino per l’annuale appuntamento degli Stati generali della Cultura del Comune di Alessandria.
In occasione dei festeggiamenti per il Giubileo, viene eseguita a Roma l’opera sacra Anima gemente, su testo tratto dalla sequenza dello Stabat Mater per l’Associazione Donne in musica.
Nel novembre 2000 l’Associazione Amici Teatro Regio promuove al Circolo della Stampa di Torino, una serata monografica dedicata alle opere più significative della produzione degli ultimi quattro anni, nel progetto di valorizzazione dei giovani talenti musicali piemontesi. La stessa Associazione commissiona un nuovo lavoro Aforismi onirici per pianoforte, violino e violoncello, eseguito dal Trio di Torino in occasione di un concerto destinato a rappresentare le giovani generazioni di compositori torinesi, tenutosi al Piccolo Teatro Regio.
A Roma, nel giugno 2001, il quartetto d’archi Felice Casorati propone Figura e Sfondo, nella rassegna ControCanto promossa dalla Fondazione Adkins Chiti. Sempre nel giugno 2001, viene eseguita in prima torinese Anima gemente nel concerto Pietas et spes in musica proposto dalla Confraternita del SS. Sudario in collaborazione con gli Amici Teatro Regio. L’opera viene eseguita in prima alessandrina nel gennaio 2002, all’interno del ciclo Oltre il Novecento, organizzato dal Conservatorio Vivaldi in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Alessandria. Sempre nel 2001 ottiene il Diploma di Merito dell’Accademia Musicale Chigiana per il Corso di Perfezionamento in Composizione con l’opera Ve ne siete accorti, su testi di Vladmir Majakovsky, eseguita a Siena in prima assoluta dall’attrice Sonia Bergamasco. A novembre 2001, è inserita nel catalogo del 38° Festival di Nuova Consonanza.
Nell’aprile 2002 vince il Settimo Concorso internazionale di Composizione chitarristica, Premio Paolo Borsacchi, con l’opera Larmes per voce femminile, viola e chitarra. Nel giugno 2002, la stessa opera ottiene il secondo premio al Concorso Internazionale di composizione per Chitarra Michele Pittaluga di Alessandria. Il brano è pubblicato dalla Casa editrice Bèrben di Ancona, insieme alla partitura per chitarra sola Coblas, lavoro eseguito a Roma, in prima assoluta, nel novembre 2003. Nel giugno 2002 è premiata come seconda classificata al Concorso Internazionale di Composizione Egidio Carella (Val Tidone), con l’opera Ve ne siete accorti per attrice-cantante, clarinetto basso, violino, violoncello e percussione.
Con la stessa opera ottiene il Diploma di merito al Concorso di Composizione TIM (Roma) nell’edizione 2002. Nel dicembre 2002, all’Auditorium Parco della Musica di Roma (sala 700), il Freon Ensemble esegue in prima assoluta …un gioco di fonosillabe per attrice-cantante e metalli vibranti, lavoro ispirato alla produzione poetica di Amelia Rosselli. La partitura, edita dalla Casa Editrice Rai Trade, è riproposta a Siena, nell’aprile, all’interno di una giornata dedicata alla poetessa, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Siena in collaborazione con l’Accademia musicale Chigiana.
Nel febbraio 2003, la Casa editrice Bèrben pubblica Quattro Coreografie per pianoforte, ciclo di studi inserito come pezzo d’obbligo all’interno del Concorso Internazionale di Musica della Val Tidone (edizione 2003).

Concluso il triennio di tirocinio didattico nella classe di Composizione del Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria nella classe di Paolo Ferrara, ha frequentato in qualità di effettiva il secondo anno del Corso di Perfezionamento in Composizione presso la Fondazione Romano Romanini di Brescia, sotto la guida di Mauro Bonifacio e di Azio Corghi.

È docente di Cultura musicale generale presso l’Istituto Giacomo Puccini di Gallarate e assistente per i corsi di Armonia Complementare e Composizione al Conservatorio di Alessandria.

Carla Rebora





Per attrice-cantante e metalli vibranti
voce, percussione (campana a lastra, charleston, glockenspiel, 6 piatti sospesi, piatto ride, piatto sospeso chiodato)
Durata: 7' 00''

Coblas (2002)
chitarra
Durata: 6' 00''

Stanza isolata per violino solo
violino
Durata: 7' 00''

orchestra d'archi
Durata: 8' 00''

Hymnen (2004)
soprano, chitarra, pianoforte, violino, contrabbasso
Durata: 7' 00''
Su elaborazione di testi tratti dagl'Inni alla notte I° premio Concorso Nazionale di Composizione per un brano di Musica Sacra - Castello di Belveglio 2005

liberamente ispirato all’epitaffio “Mrs. Sibley” di E. Lee Masters
voce, pianoforte

Il nono canto (2010)
soprano, pianoforte

Inesclusioni (2002)
Nove microstudi (e un "intruso" ad libitum)
violino, viola, violoncello
Durata: 12' 00''

Inesclusioni (2003)
Nove microstudi (e un "intruso" ad libitum) Seconda versione
violino, viola, violoncello
Durata: 8' 00''

karumi kana (2003)
Per orchestra sinfonica
flauto, flauto e ottavino, oboe, oboe e corno inglese, 2 clarinetti in si bemolle, 2 fagotti, 2 corni, 2 trombe, trombone, basso tuba, arpa, timpani, percussioni (1 o 2 esecutori), archi
Durata: 10' 00''

Corto d'opera
orchestra da camera , soprano , tenore , video
Durata: 20' 00''

voce femminile, chitarra, viola

flauto, clarinetto basso, vibrafono, pianoforte, violino, viola
Da Aforismi e Sententiae latinae

Postludi (2010)
violino, viola, violoncello, pianoforte
Durata: 12' 00''

suite per orchestra
orchestra

Random lines (2014)
clarinetto basso, violino
Durata: 5' 00''

Rosso (2003)
Per attrice-cantante e vibrazioni di corde di pianoforte ad libitum
voce, pianoforte ad libitum
Durata: 5' 00''

flauto, pianoforte
Durata: 7' 00''

Seven for (2003)
flauto basso, pianoforte
Durata: 6' 30''

flauto, clarinetto, pianoforte a 4

attrice e cantante, clarinetto basso, percussione, violino, violoncello
Durata: 7' 30''

Opera da camera per attrice, soprano, ensemble, elettronica e video
attrice, soprano, flauti, clarinetti, violino, violoncello, chitarra, percussioni, elettronica e video


Discografia catalogata



CD
Musiche di Carla Rebora, Roberta Vacca, Virginia Guastella, Angela Carla Magnan
Esecutori: Quartetto Michelangelo
asimple lunch, 2016


Descrizione:
Quattro compositrici di oggi – Carla Magnan, Roberta Vacca, Carla Rebora e Virginia Guastella – celebrano con le loro poetiche l'opera di Frédéric Chopin. Quattro visage che occultano, simulano e forse disvelano il pensiero musicale chopiniano. Margini, Hyperballad, Postludi e Notturna, questi i loro brani, ci raccontano l'universo del compositore polacco e del suo rapporto con George Sand. Quattro opere di oggi si ... continua a leggere


CD
Musiche di Roberto Andreoni, Luis Bacalov, Silvia Bianchera, Giuseppe Giuliano, Virginia Guastella, Angela Carla Magnan, Riccardo Panfili, Riccardo Piacentini, Roberta Silvestrini, Rossella Spinosa, Roberta Vacca
Centro Musica Contemporanea, Milano, RaiTrade, Roma,


Descrizione:
CD con la voce recitante di Ottavia Piccolo e il pianoforte di Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa Il progetto SPOON RIVER è una coproduzione del Centro Musica Contemporanea di Milano e dell’editore Rai Trade. Il progetto coinvolge una serie di autori che hanno composto per il NEW Music And Drama Ensemble brani liberamente ispirati a singoli epitaffi tratti dall’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters. ... continua a leggere
Collana XXI° Secolo