NUOVE INCISIONI, DVD



CD
GIUSEPPE GIULIANO
Interpreti: Giuseppe Giuliano, Aldo Orvieto, Giorgio Nottoli, Daniel Kientzy, Daniele Ruggieri, Simone Beneventi, Ex Novo Ensemble
Numero di catalogo discografico SM4220, Setola di Maiale 2021

Descrizione: Questo meraviglioso album di Giuseppe Giuliano è il suo secondo CD su Setola di Maiale (vedi SM4000, con Giancarlo Schiaffini). Mastering di Federico Scalas.
Giuseppe è nato a Roma e attualmente lavora in tutto il mondo come compositore, pianista, improvvisatore e proiezionista del suono. Composizioni di Giuseppe sono stati presentati in anteprima in luoghi straordinari, come Centre Georges Pompidou, Cité de la Musique Paris, Ircam, Internationale Ferienkurse Darmstadt, Teatro alla Scala Milano, Autumn Festival Moscow, Festival Sound Ways Saint Petersbourg, Akiyoshidai Festival Japan, Berkeley University San Francisco, Biennale di Venezia, Melbourne University, Sydney University, Elektron Festival Stockholm, Musica y Escena Mexico City, Berliner Ensemble, Huddersfield Festival, Accademia Filarmonica Romana, Teatro La Fenice Venezia, Gouldbenkian Foundation Lisboa, Teatro Carlo Felice Genova, Dresden Musiktage, Settimana internazionale della nuova musica Bucarest, Gaudeamus, CCCBarcelona, ​​RAI Radio 3, BBC London, Radio France, SWF e WDR Germany, NHK Japan. In qualità di proiezionista del suono ha eseguito importanti opere di Karlheinz Stockhausen, Luigi Nono, Iannis Xenakis. Tra i suoi momenti salienti dell'insegnamento: Juilliard School New York, Ferienkurse Darmstadt, Universität der Künste Berlin, UDK Wien, Guildhall School of Music and Drama London, P. I. Ciajkovskij Conservatory Moscow, Saint Petersbourg Conservatory, Central University Beijing, Irino Foundation Tokyo, Conservatorio Superior de Madrid, Università di Roma Tor Vergata, Conservatorio G. Verdi Milano, dove dal 1984 al 2012 è stato docente di Composizione e Tecniche di Elettronica dal Vivo. Di estrema importanza per il suo background musicale gli stretti contatti con Franco Evangelisti, Luigi Nono, Karlheinz Stockhausen e John Cage.

"F" (2016) nasce da una commissione del Teatro La Fenice di Venezia, scritto in memoria di Morton Feldman. Registrazione live presso Teatro La Fenice, Venezia.
"Let’s Dance Fuck Art" (2017) è una composizione che comprende diversi generi di danze, principalmente etniche e rituali, di ogni parte del mondo. Le danze sono trattate con elettronica, attraverso montaggi e trasformazioni che generano una dialettica a carattere misto, volta a coinvolgere l’ascoltatore in un vortice sonoro fatto di evocazioni e suggestioni, dinamicamente in continuo cambiamento, con diversi piani sonori che evidenziano il carattere emozionale della composizione. La composizione è dedicata a Lawrence M. Ferlinghetti (24 marzo 1919 – 22 febbraio 2021). Produzione Studio ES Milano.
"White Jazz" (2019) è stato scritto nel 50° anniversario degli Stonewall riots, avvenuti a New York il 28 giugno 1969. Contributo artistico alla libertà delle persone e a sostegno dei diritti civili. Registrazione Studio Nova Musica Paris.
"Jackson Improvisations" (2015) è una serie di 5 improvvisazioni libere ed estemporanee con live electronics, realizzato tramite programmi di trasformazione del suono da applicare durante l’esecuzione, con modalità concordate in precedenza. Registrazione Università di Roma, Tor Vergata.


Elenco brani
01 _ F 6:26 – In memoria di Morton Feldman
Ex Novo Ensemble (Aldo Orvieto, Daniele Ruggieri, Simone Beneventi)

02 _ Let’s Dance Fuck Art 26:48 – Dedicato a Lawrence M. Ferlinghetti (24 marzo 1919 – 22 febbraio 2021)
Musica concreta ed elettronica

03 _ White Jazz 6:08
Giuseppe Giuliano, Daniel Kientzy

04 _ Jackson Improvisations 1 3:13
05 _ Jackson Improvisations 2 3:29
06 _ Jackson Improvisations 3 1:12
07 _ Jackson Improvisations 4 3:49
08 _ Jackson Improvisations 5 1:13
Giuseppe Giuliano, Giorgio Nottoli