CIDIM



Lecco: La Verdi Barocca - Circolazione musicale in Italia 2019 - Comune di Lecco
Mercoledì 27 novembre 2019, ore 20.30 - La Verdi Barocca, Direttore Ruben Jais, Violino Solista Robert McDuffie


Appuntamento nell'ambito del progetto Circolazione musicale in Italia che gode del contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale per lo Spettacolo.



Programma:
Antonio Vivaldi
Concerto n. 1 in Mi Maggiore op. 8 RV 269 (La primavera)
Allegro, Largo e pianissimo sempre, Allegro

Concerto n. 2 in Sol minore op. 8 RV 315 (L'estate)
Allegro ma non molto, Adagio, Presto

Concerto n. 3 in Fa Maggiore op. 8 RV 293 (L'autunno)
Allegro, Adagio, Presto

Concerto n. 4 in Fa minore op. 8 RV 297 (L’inverno)
Allegro non molto, Largo, Allegro

Philip Glass
Violin concerto n. 2 The American Four Seasons
Prologue, Mouvement I, Song n. 1, Mouvement II, Song n. 2, Mouvement III




Biografie:
La vita e la carriera del violinista Robert McDuffie è ricca di sfaccettature e dinamismo. Candidato più volte al Grammy Award, come solista alterna esibizioni con le più prestigiose orchestre sinfoniche del mondo, a collaborazioni con gli artisti più vari, tra questi Greg Allman e Chuck Leavell, l'attrice e drammaturga Anna Deavere, il ballerino di Jook Dance, Li'l Buck. Philip Glass gli ha dedicato il suo Concerto per Violino n.2 - "Le Quattro Stagioni Americane". L'icona del Rock Mike Mills (R.E.M.) ha composto per lui il famoso Concerto per violino, rock band e orchestra d'archi. Robert McDuffie è il fondatore del Rome Chamber Music Festival, mentre nella sua città natale, a Macon in Georgia, ha dato vita al Robert McDuffie Center for Strings, un centro musicale all’avanguardia, presso la Mercer University. La prima mondiale del Concerto "Le Quattro Stagioni Americane" l’ha suonata con la Toronto Symphony Orchestra, così come quella del Concerto per violino e rock band. Con la London Philharmonic diretta da Marin Alsop, ha inciso “Le Quattro Stagioni Americane” di Glass, per l'Orange Mountain Music label. Con la stessa etichetta e Mike Mills, il Concerto per violino e rock band. Per Telarc e EMI i concerti per Violino di Medelssohn, Bruch, Adams, Glass, Barber, Rózsa, Bernstein, William Schuman, e popolari brani viennesi per violino. È stato intervistato da NBC’s Today, CBS Sunday Morning, PBS’s Charlie Rose, A&E’s Breakfast with the Arts e dal Wall Street Journal. Nel 2017 McDuffie ha eseguito una tournée negli Stati Uniti insieme alla Bruckner Orchestra di Linz, dopo il Rome Chamber Music Festival andrà in Nuova Zelanda e intraprenderà ulteriori collaborazioni con l'attrice/drammaturga Anna Deavere Smith. Come Fondatore del Rome Chamber Music Festival e visto il suo importate contributo alla vita culturale della città, gli è stato conferito il "Premio Simpatia" 2 direttamente dal Sindaco di Roma. McDuffie è titolare della cattedra Mansfield and Genelle Jennings Distinguished University Professor Chair della Mercer University. Suona un violino Guarneri del Gesù del 1735, conosciuto come il “Ladenburg”. Vive a New York City.

L’Ensemble Strumentale laVerdi Barocca nasce nel 2008 dalla volontà del suo direttore Ruben Jais di costituire un gruppo di musicisti specializzati nella prassi esecutiva del periodo barocco per esplorarne i capolavori e portarne alla luce rarità dimenticate. Di anno in anno, insieme all’Ensemble Vocale diretto da Gianluca Capuano, l’Ensemble Strumentale ha potuto arricchire il proprio repertorio, che comprende composizioni del primo barocco (tra cui Selva morale e spirituale, Vespro della Beata Vergine di Monteverdi) estendendosi sino ad opere del classicismo settecentesco. Il Messiah di G. F. Handel, l’Oratorio di Natale e di Pasqua di J. S. Bach, riproposti annualmente al pubblico, sono ormai diventati appuntamenti tradizionali per la città di Milano durante le relative festività. La programmazione de laBarocca è attenta agli importanti anniversari della musica: infatti, nelle ultime stagioni e in corrispondenza delle rispettive ricorrenze, sono state riproposte opere e composizioni di G. F. Handel, J. P. Rameau, A. Locatelli, C.P.E. Bach e C. W. Gluck. laBarocca collabora regolarmente con artisti di fama internazionale tra cui Stefano Montanari, Carlo Vincenzo Allemano, Benoit Arnould, Cyril Auvity, Randall Bolls, Karina Gauvin, Ugo Guagliardo, David Hansen, Roberta Invernizzi, Stefanie Iranyi, Klaus Kuttler, Clemens Loeschmann, Josè Maria Lo Monaco, Paolo Lopez, Filippo Mineccia, Sonia Prina, Lenneke Ruiten, Makoto Sakurada, Celine Scheen, Maria Grazia Schiavo, Christian Senn, Sonya Yoncheva, Deborah York. Dopo cinque anni d’intensa carriera, nel Novembre e Dicembre 2013, laBarocca è stata impegnata per la sua prima tournée che ha toccato alcune tra le principali città italiane dal Veneto alla Sicilia. Recente è stato il grande successo presso la Wigmore Hall di Londra nel giugno 2017 con un recital di arie inedite di Gluck con Sonia Prina, diretti da Ruben Jais. Nello stesso anno, l’Ensemble laBarocca è stato chiamato a inaugurare il Teatro Gerolamo di Milano con un programma mozartiano dedicato alla città di Milano. L’attenta attività discografica ha portato l’Ensemble a incidere per la casa discografica spagnola Glossa Music un disco monografico dell’arte operitica di Gluck, il quale è stato BBC Monthly Choice nel mese di Luglio 2017 e ha ottenuto una nomination agli ICMA Awadrs nella sezione Opera Works. Con Glossa inoltre, laBarocca ha iniziato un nuovo progetto discografico che vede la registrazione di tutte le cantate per voce solista di Johann Sebastian Bach.

Ruben Jais nato a Milano, contemporaneamente agli studi universitari, ha compiuto quelli musicali presso il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” della sua città, diplomandosi in Musica corale e Direzione di Coro e in Composizione Polifonica Vocale, entrambi i diplomi ottenuti con il massimo dei voti. Si è inoltre diplomato in Composizione, sempre presso lo stesso Conservatorio, dove ha anche compiuto gli studi di Direzione d’Orchestra, perfezionandosi, in seguito, con masterclass all’estero. È stato Maestro del Coro presso il Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi dalla sua fondazione nel 1998 al 2007. Con tale ruolo ha collaborato, tra gli altri, con Romano Gandolfi, Riccardo Chailly, Claudio Abbado, Luciano Berio, Oleg Caetani, Claus Peter Flor, Christopher Hogwood, Vladimir Jurowski, Helmuth Rilling. È Direttore Residente e Responsabile delle Attività Artistiche della Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi. Il suo repertorio spazia dai grandi capolavori della musica barocca (da L’incoronazione di Poppea di Claudio Monteverdi al Requiem 3 di Jean Gilles, dallo Stabat Mater di Giovan Battista Pergolesi alle Passioni ed alla Messa in Si minore di Johann Sebastian Bach) a quelli della musica classica (sinfonie e musica sacra di Haydn, Mozart, Beethoven), nonché alla riscoperta di brani meno conosciuti di compositori dal XVI al XIX secolo (Zelenka, Scarlatti, Durante, Sammartini). Dirige musica contemporanea, soprattutto di autori italiani, da Castiglioni a Zanolini, da Anzaghi a Nova, da Ligeti a Messiaen, da Califano a Vacchi. Nel 2008 ha istituito laBarocca, ensemble specializzato nell’esecuzione della musica di tale periodo storico, con la quale affronta i maggiori capolavori del repertorio sia sinfonico che operistico: dal 2009 laBarocca affianca le altre stagioni della Fondazione con una serie di concertiappuntamenti dedicati ai capolavori dei secoli XVI-XVIII. È Direttore Musicale della Mailänder Kantorei, formazione legata alla comunità tedesca di Milano, con la quale si dedica soprattutto al repertorio di tale nazione, dal Barocco al Romanticismo, affrontando, inoltre, l’esecuzione integrale delle Cantate sacre di J.S. Bach. Dirige musica strumentale, corale e sinfonica presso varie istituzioni italiane ed estere, quali Biennale di Venezia, Teatro Comunale di Bologna, Milano Musica, Teatro alla Scala, RTSI di Lugano, Radio Ungherese Budapest, Festival di Saint Moritz, Teatro Real di Madrid, Orchestra Nazionale del Cile, UiS Stavanger Norway. Nel 2016, ha debuttato presso la prestigiosa Wigmore Hall a Londra con Sonia Prina e laBarocca ed presso il Festival MiTo sempre con laBarocca con concerti a Milano e Torino.

Mercoledì 27 novembre 2019, ore 20.30
Auditorium della Camera di Commercio, Lecco - Italia