NUOVE INCISIONI, DVD



CD
Giuseppe Cambini. Sinfonie concertanti per oboe e fagotto
Diego Dini Ciacci, Paolo Carlini, Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto - OPV
Sony Classical 2011

Descrizione: Recentissima (6 settembre 2011) è l'uscita del CD dedicato alle Sinfonie concertanti per oboe e fagotto di Giuseppe Cambini (1746-1825), con Diego Dini Ciacci, oboe e direttore, e Paolo Carlini, fagotto, che segna il debutto dell'OPV con la prestigiosa etichetta Sony Classical.
«L’incisione delle quattro sinfonie concertanti di Cambini per oboe e fagotto – racconta Diego Dini Ciacci – si inserisce a pieno titolo nel mio personale progetto di riscoperta di partiture, spesso colpevolmente dimenticate, di musicisti italiani del ‘700 e dell’800. Tale progetto si sviluppa su due binari: uno sinfonico, con l’incisione in prima mondiale delle Sinfonie per orchestra di Vincenzo Bellini e le similari di Gaetano Donizetti che ho ricostruito, ed uno concertistico dedicato al mio strumento, l’oboe, per cui ho riscoperto, oltre a queste Sinfonie, i Concerti di Giuseppe Ferlendis (il famoso oboista di Mozart) ed altri tre Concerti (di Sammartini, Pilotti ed Aguilar) che faranno parte del nuovo CD che uscirà l’anno prossimo per CPO sempre insieme all’Orchestra di Padova».
«La fama di Cambini come “re” delle Sinfonie concertanti – prosegue il Maestro – è pienamente confermata dalle quattro presenti nel disco, ricostruite su copie dell’epoca, che rivelano una grande freschezza compositiva (dote che parimenti si evidenzia nella musica da camera, ma non altrettanto nelle numerose opere da lui scritte) affiancata ad una perfetta conoscenza degli strumenti solisti, sia esaltandone le capacità più strettamente melodiche che quelle tecniche, tanto da risultare autentici pezzi di bravura per i due esecutori. Ho reputato quindi importante far conoscere queste partiture, che sicuramente troveranno uno spazio più che dignitoso non solo all’interno dalla limitata letteratura settecentesca per oboe e per fagotto ma anche del repertorio concertistico in generale. Un doveroso ringraziamento va infine all’Orchestra di Padova e del Veneto che, pur senza pretese ‘filologiche’, ha reso perfettamente quell’esprit galante tipico di questi brani».

Dati editore
INDIRIZZO: via Amedei 9 - 20123 - MILANO - MI - Italia
TELEFONO: +39 02 85361
FAX: +39 02 860175