CIDIM



Palmi: Arsenii Mun┃ AMA Calabria
Giovedì 14 marzo 2024, ore 19.00 - Arsenii Mun, pianoforte. Vincitore del primo premio al Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni 2023.

Il CIDIM ha siglato un accordo di collaborazione con la Fondazione Busoni - Mahler per la valorizzazione e promozione del celebre Concorso Internazionale Pianistico Ferruccio Busoni di Bolzano attraverso la circolazione in Italia dei suoi vincitori.

Appuntamento nell'ambito di
Circolazione musicale in Italia realizzato con sovvenzione del Ministero della Cultura - Direzione Generale  Spettacolo.

Programma
:
Johann Sebastian Bach (Eisenach, 31 marzo 1685 – Lipsia, 28 luglio 1750)
Ferruccio Busoni (Empoli, 1° aprile 1866 – Berlino, 27 luglio 1924)
Nun komm, der Heiden Heiland, BWV 659

Franz Joseph Haydn
(Rohrau, 31 marzo 1732 – Vienna, 31 maggio 1809)
Sonata n. 52 in Mi bemolle maggiore HOB XVI:52
Allegro, Adagio, Finale. Presto

Fryderyk Chopin (Żelazowa Wola, 22 febbraio 1810 – Parigi, 17 ottobre 1849)
3 Mazurche
op.6 n.1 in Fa diesis minore, op.17 n.2 in Mi minore, op.17 n.4 in La minore
Barcarolle in Fa diesis maggiore op. 60

Aleksandr Skrjabin (Mosca, 6 gennaio 1872 – Mosca, 27 aprile 1915)
Sonata Fantasia n. 2 op. 19, in sol dieses minore
Andante, Presto

Maurice Ravel (Ciboure, 7 marzo 1875 – Parigi, 28 dicembre 1937)
Gaspard de la nuit – Tre poemi per pianoforte da Aloysius Bertrand
Ondine – Lent, Le gibet – Très lent, Scarbo – Modéré

Franz Liszt (Raiding, 22 ottobre 1811 – Bayreuth, 31 luglio 1886)
Rapsodia ungherese n. 2 per pianoforte, S 244



Biografia
:
Arsenii Mun è il vincitore assoluto del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni 2023. Il pianista ventiquattrenne si è aggiudicato anche il prestigioso Premio Benedetti Michelangeli, assegnato solo in caso di verdetto unanime della giuria, caso piuttosto raro visto che questo riconoscimento non veniva concesso da quasi tre decenni. Inoltre, è stato votato online da una grande maggioranza di spettatori da tutto il mondo, aggiudicandosi il Premio del Pubblico. Arsenii Mun, ammaliatore del pianoforte, “comunica un senso di poesia in musica sincero e unico” – © Dallas Magazine. Arsenii Mun è nato a San Pietroburgo nel 1999. All’età di sei anni ha iniziato a studiare pianoforte con Elena Zyabreva. Nel 2010-2017 ha studiato con Alexander Sandler, inizialmente presso la Scuola Secondaria Speciale di Musica del Conservatorio Statale Rimsky-Korsakov di San Pietroburgo e successivamente presso il conservatorio stesso. Attualmente è iscritto alla Juilliard School of Music di New York, dove prosegue la sua formazione con Sergei Babayan. Nel 2009 ha debuttato con un’orchestra sinfonica alla Filarmonica di San Pietroburgo e nel 2014 ha tenuto il suo primo recital alla Mozarthaus di Vienna. È vincitore di premi in numerosi concorsi internazionali, tra cui il primo premio all’Horowitz Competition in Ucraina, all’Arthur Rubinstein in Memoriam Competition in Polonia e al St. Priest Competition in Francia, il secondo premio al Cliburn Junior Competition negli Stati Uniti e il premio Tabor per pianoforte al Verbier Festival. Arsenii si è esibito sotto la guida di importanti direttori, quali Valery Gergiev, Mei-Ann Chen, Stanislav Kochanovsky, Mark Russell Smith e Ian Hobson. È anche stato insignito dal Premio del Governo della Città di San Pietroburgo. Nel 2010-2016 si è aggiudicato la borsa di studio Sviatoslav Richter della Fondazione Mstislav Rostropovich. Nel 2016 gli è stato assegnato il Premio Yuri Temirkanov. Nello stesso anno ha ricevuto il premio speciale come miglior pianista presso l’Accademia del Festival di Verbier. Si è presentato con l’Orchestra da Camera di Tallinn, l’Orchestra Sinfonica Accademica di Stato di San Pietroburgo, l’Orchestra Sinfonica Čajkovskij, l’Orchestra Sinfonica di Stato Novaya Rossiya, l’Orchestra da Camera Lituana, l’Orchestra dell’Ermitage di Stato, l’Orchestra Sinfonica di Fort Worth, l’Orchestra del Minnesota e l’Orchestra Sinfonica del Nord. Si è esibito in importanti sedi in Russia (Sala Concerti del Teatro Mariinsky) e dal 2022 ad oggi ha suonato in alcune città americane ed europee, come il Centro Krannert per le Arti dello Spettacolo nell’Illinois e la Salle Cortot di Parigi, tra gli altri. Nell’autunno del 2019 ha intrapreso una tournée in diverse città europee come Strasburgo, Lussemburgo, Parigi e Bruxelles, oltre ad eseguire un concerto su Radio France. Dal 2019 è artista ufficiale Yamaha.


Informazioni:
il CIDIM organizza e coordina la tournée.
Giovedì 14 marzo 2024, ore 19.00
Teatro Nicola Antonio Manfroce , Via Roma, 13, Palmi (RC) - Italia


Dati ente organizzatore
INDIRIZZO: via P. Celli 23 - 88046 - Lamezia terme - CZ - Italia
TELEFONO E FAX: +39 0968 24580