CIDIM



Abakan - Russia: Accordi Disaccordi - Suono Italiano 2018
Lunedì 11 febbraio 2019 - Accordi Disaccordi Alessandro Di Virgilio - Chitarra solista, Dario Berlucchi - Chitarra ritmica, Elia Lasorsa – Contrabbasso.

Accordi Disaccordi è un progetto italiano molto attivo nel panorama musicale nazionale ed internazionale. La band, un trio nato agli inizi del 2012, è composta dai due fondatori Alessandro Di Virgilio e Dario Berlucchi alle chitarre e da Elia Lasorsa al contrabbasso. Il loro repertorio è composto da brani originali le cui sonorità combinano, secondo un personalissimo stile, le più disparate influenze jazz, swing, blues e della musica tradizionale, con originali sonorità acustiche e dal gusto cinematografico, mantenendo un’iniziale matrice stilistica gipsy jazz, chiaramente influenzata dalle sonorità del celebre chitarrista Django Reinhardt.

Suono Italiano - Jazz session, direzione artistica Lucio Fumo.

ACCORDI DISACCORDI
Hot Italian Swing

In soli sei anni hanno all’attivo più di 700 concerti, distribuiti in diversi paesi d’Europa, con partecipazioni ai più conosciuti festival europei e numerose tappe nei principali Jazz Club delle città visitate. Tra le esperienze più importanti si segnalano: cinque edizioni consecutive dell’Umbria Jazz Festival, uno dei più noti festival jazz a livello internazionale, con più di 60 differenti concerti, anche in apertura ad artisti del calibro di Paolo Conte, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Chick Corea & Herbie Hancock, Tony Bennet & Lady Gaga, Caetano Veloso & Gilberto Gil; due edizioni di Jazz à Juan, uno dei più importanti festival jazz europei; due edizioni del Festival Django Reinhardt di Samois-sur-Seine, il più famoso festival gipsy jazz al mondo; tre edizioni del Festival Jazz di Mosca; cinque diverse edizioni del Torino Jazz Festival; due edizioni del Bentivoglio Manouche Festival di Bologna; una partecipazione al Trentino in Jazz e molte altre ancora. Il paese ad aver ospitato più concerti del trio, dopo l’Italia, è la Russia: è proprio in questo immenso paese che, grazie a cinque differenti tour, vantano più di 150 concerti, in più di 70 differenti città, il primato del “primo e più importante tour jazz su larga scala, mai organizzato in Russia” e più di 35.000 spettatori totali. Hanno all'attivo quattro album: “Bouncing Vibes” (2013), “Swing Avenue” (2015), “Live Tracks” (2016) e l’ultimo e importante album omonimo “Accordi Disaccordi”, uscito a settembre del 2017. Mentre i primi tre dischi, insieme ad alcuni brani originali, includono particolari riarrangiamenti di standard jazz e gipsy jazz, di brani pop e di colonne sonore, è il quarto album a identificare al meglio la matrice stilistica del trio. È infatti in “Accordi Disaccordi” che si trova il miglior resoconto del loro repertorio e della loro inedita produzione, con 14 brani originali scritti dalla band stessa. Non solo gipsy jazz, ma un connubio di stili e ispirazioni, sapientemente dosati. Melodie classiche, suoni latini, influenze blues, progressive e funky e ballad dai suoni cinematografici, influenzano ciascun brano di questo importante album. Oltre alla due chitarre, al contrabbasso e al clarinetto, in un paio di brani è presente anche un violoncello, strumento non proprio affine al genere jazz e gipsy jazz, a conferma dell’innata vena sperimentale della band. Definito dalla critica come un fulgido esempio di nuove sonorità acustiche, “Accordi Disaccordi” è certamente il disco che regala al progetto una posizione di spicco nel panorama jazz nazionale e internazionale. Accordi Disaccordi vanta innumerevoli altre collaborazioni, sia su disco che live, con importanti musicisti di caratura internazionale. Tra i tanti si ricordano: Angelo Debarre, Florin Niculescu, Gonzalo Bergara, Adrien Moignard, Jérémie Arranger, Dmitry Kuptsov, Natalya Skvortsova, Giacomo Smith, Emanuele Cisi e numerosi altri musicisti della scena jazz europea. Nel 2018 saranno impegnati nella promozione internazionale di questo ultimo lavoro, con tappe negli Stati Uniti d’America e in diversi paesi europei, tra cui Francia, Grecia (Athens Technopolis Jazz Festival), Germania e Inghilterra. A inizio 2019 sono attesi da un importante tour in Russia, il sesto, che li vedrà ospiti delle più importanti filarmoniche del paese. In questi anni di attività riscuotono anche un incredibile successo di vendite, con i quattro album giunti anche alla terza ristampa, e ricevono ottimi riscontri da parte della critica e dagli addetti ai lavori, che non mancano di indicarli come consolidata realtà musicale italiana ed europea.
Accordi Disaccordi sono artisti CIDIM

Il progetto Suono Italiano è realizzato grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale  Spettacolo.


Informazioni:
Il CIDIM promuove il progetto Suono Italiano in collaborazione con enti e organizzazioni all'estero.
Lunedì 11 febbraio 2019
Philharmonic Hall, Abakan - Russia


Dati ente organizzatore
INDIRIZZO: via della Giuliana 32 - 00195 - Roma - RM - Italia
TELEFONO: +39 06 99341536
CELL: +39 335 8336732