CONCORSO NAZIONALE DI COMPOSIZIONE "FRANCESCO AGNELLO"

L'attenzione per i compositori, in particolare i più giovani, è sempre stato uno dei fili conduttori della lunga attività di Francesco Agnello, fondatore del CIDIM e promotore delle "Settimane Internazionali Nuova Musica di Palermo".

Per onorare la memoria e ricordare il suo significativo impegno a favore dei nuovi autori, il CIDIM bandisce Concorso Nazionale di Composizione "Francesco Agnello" riservato, per ciascuna edizione, a uno specifico organico.

Il concorso è aperto a musicisti di nazionalità italiana che non devono avere più di 40 anni.

Oltre al premio in denaro destinato al compositore, il concorso si pone l'obiettivo di far eseguire il brano vincitore in Italia e all'estero a cura di qualificati interpreti per le più prestigiose società e orchestre e di pubblicare la partitura grazie ad un accordo con le Edizioni Curci di Milano. 

Il Concorso è realizzato grazie al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo.

Il regolamento, i vincitori, le esecuzioni delle opere vincitrici e altri dettagli di ogni edizione sono consultabili alle pagine:



IVa edizione - Bando 2018

- composizione per orchestra d'archi
- scadenza presentazione domande 23 novembre 2018.


      


IIIa edizione - Bando 2017 - composizione per pianoforte - scadenza presentazione domande 30 settembre 2017
Il 23 novembre 2017 si è conclusa la IIIa ed. del Concorso Nazionale di Composizione “Francesco Agnello”. La giuria del Concorso, presieduta dal Maestro Ennio Morricone e composta dai Maestri Francesco Antonioni, Emanuele Arciuli, Silvia Colasanti e Piero Niro, ha premiato all’unanimità la “Sonata per pianoforte” del giovane compositore Gabriele Cosmi. La giuria, ha assegnato una menzione speciale alla composizione “Ombre Sognate” del compositore Matteo Angeloni.