CONCORSI



Concorsi di composizione
2° Concorso Nazionale di Composizione "Francesco Agnello"

Durata: compresa tra 8 e 15 minuti
Limite di età: compositori di nazionalità italiana nati dopo il 31 dicembre 1974
Termine di iscrizione: 30 settembre 2015
Premiazione: 30 novembre 2015


composizione per violino, violoncello e pianoforte












Informazioni aggiuntive: ARTICOLO 1 - Bando di concorso
Il CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, per onorare la memoria del suo fondatore indice, con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo, il 2° Concorso Nazionale di Composizione Francesco Agnello.
Al concorso, dedicato a una composizione per violino, violoncello e pianoforte, potranno partecipare compositori di nazionalità italiana, nati dopo il 31 dicembre 1974, inviando una o più composizioni.
Il concorso attribuirà il premio a una composizione inedita, mai eseguita o premiata in altri concorsi.
La durata del Trio con pianoforte dovrà essere compresa tra 8 e 15 minuti

ARTICOLO 2 - Calendario del Concorso
30 settembre 2015: termine di presentazione delle domande
30 novembre 2015: termine per la pubblicazione del risultato del concorso sul sito del CIDIM

ARTICOLO 3 - Giuria
La Giuria è presieduta dal M° Ennio Morricone ed è composta dai Maestri Francesco Antonioni, Enrico Bronzi, Nicola Campogrande, Vladimir Mendelssohn e Piero Niro. Potrà assistere ai lavori della Giuria un rappresentante della Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo. Il giudizio della giuria è insindacabile e inappellabile.

ARTICOLO 4 - Premio
Al compositore del brano vincitore sarà assegnata una borsa di studio di € 5.000,00 lordi soggetta a ritenuta d'acconto Irpef come per legge.
La composizione vincitrice sarà pubblicata dalle Edizioni Curci di Milano e eseguita dal Trio di Parma nell’ambito del progetto Circolazione Musicale in Italia a cura del CIDIM, nelle stagioni di musica da camera 2015/16 e 2016/17 delle principali istituzioni concertistiche del paese.
La giuria potrà convertire il premio in una o più borse di studio qualora ritenga che non vi siano lavori meritevoli di premio. In tal caso le composizioni segnalate non saranno inserite nella circuitazione musicale.

ARTICOLO 5 – Invio partiture
Ciascuna partitura, in formato PDF e cartaceo, in 5 copie, dovrà essere spedita via raccomandata, entro il 30 settembre 2015 (farà fede il timbro postale) al CIDIM Via Acaia 70 c/o STE.VI., 00183 Roma – Italia.
È data facoltà di allegare anche un’eventuale versione della composizione con la simulazione Midi su CD audio.
Il Concorso è in forma anonima, ogni partitura ed ogni eventuale CD allegato dovranno essere contrassegnati da un motto e accompagnati da una busta chiusa, identificata dallo stesso motto, contenente: le generalità dell’autore (nome, cognome, luogo e data di nascita, autocertificazione della cittadinanza italiana, indirizzo, numero telefonico, e-mail, fotocopia documento di identità con la firma del candidato), un curriculum vitae dettagliato, la ricevuta della quota di iscrizione, la dichiarazione che la composizione è inedita e non è stata mai eseguita o premiata in altri concorsi, la liberatoria per eventuali passaggi radiofonici e pubblicazione per le Edizioni Curci di Milano nonché la dichiarazione di accettazione piena e incondizionata di tutte le condizioni del bando.

ARTICOLO 6 – Quota d’iscrizione
La quota d’iscrizione di € 100,00, non restituibile, dovrà essere versata per ogni partitura inviata con bonifico bancario sul c/c intestato a CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica presso Banca Prossima IBAN IT75 Q033 5901 6001 0000 0000 065.

ARTICOLO 7 – Informazioni
Informazioni possono essere richieste al CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, Via Acaia 70 c/o STE.VI., 00183 Roma Tel.: +39 06 99341536 www.cidim.it e-mail: p.niro@cidim.it e a.pappalardo@cidim.it

ARTICOLO 8 – Norme finali
L'iscrizione al concorso comporta l'approvazione incondizionata del presente regolamento. Le partiture inviate non verranno restituite e rimarranno nell’archivio del CIDIM. Per ogni eventuale controversia il foro competente è quello di Roma.

Dati ente organizzatore
INDIRIZZO: via Acaia 70 - 00183 - Roma - RM - Italia
PRESSO: STE.VI.
TELEFONO: +39 06 99341536
CELL: +39 335 8336732