Claudio Abbado

CONTATTI
Milano, 1933 - Bologna, 2014
categorie: Direttori d'orchestra
Biografia
ultimo aggiornamento: 20-01-2014
Abbado cominciò da giovane a studiare composizione, pianoforte e direzione d’orchestra al Conservatorio di Milano. Tra le sue prime esperienze c’è stata la direzione dell’Orchestra d’archi del padre. In quegli anni si è legato alla città di Vienna, dove ha vissuto tra il 1956 e 1958 grazie a due borse di studio. Ha seguito corsi perfezionamento di Hans Swarowski insieme a Zubin Mehta, conosciuto al corso dell’Accademia Chigiana di Siena tenuto da Carlo Zecchi.
Nel 1958 Abbado vince il premio Koussevitzky a Tanglewood ed è stato invitato come direttore di un’orchestra in America, ma dopo decide di tornare in Europa. Nel 1959 debutta a Trieste, ma la prima volta ufficiale nel grande circuito internazionale c’è stata nel 1960 alla Scala di Milano, dove diventerà direttore musicale dal 1968 al 1986.
Dal 1966 il maestro era approdato alla guida dell’orchestra più prestigiosa del mondo, i Berliner Philarmonikere nel 1989 è stato scelto come direttore stabile e direttore artistico. Dal 1986 al 1991, invece, è stato direttore musicale della Staatsoper di Vienna e Generalmusikdirektor della Città di Vienna dal 1987.
Nel 1988 ha fondato il Festival Wien Modern, manifestazione annuale di musica contemporanea, poi sviluppatasi su diversi aspetti dell’arte contemporanea. Dal 1994 Abbado era anche direttore artistico del Festival di Pasqua di Salisburgo.
Nel 1978 ha fondato la European Community Youth Orchestra, nel 1981 la Chamber Orchestra of Europe e nel 1986 la Gustav Mahler Jugendorchester dalla quale si è costituita nel 1988 la Mahler Chamber Orchestra. Nel 1992 ha dato vita a Berlino, con Natalia Gutman (celebre violoncellista), alle Berliner Begegnungen, appuntamento durante il quale musicisti di lunga esperienza lavorano con giovani compositori.
Tra i premi di Abbado ci sono i Wiener Philharmoniker nel 1973, nel 1980 la Medaglia d’Oro Nicolai, sempre a Vienna ha ricevuto la Mozart e la Mahler Medaille e l’Ehrenring der Stadt Wien. In Italia gli è stata conferita la Gran Croce per meriti in campo musicale e la Laurea honoris causa dell’Università di Ferrara, in Francia la Croce della Legion d’Onore, in Germania l’Ernst-von-Siemens-Musikpreis e a Cambridge ha ricevuto la laurea honoris causa. Nel 2013 il presidente Giorgio Napolitano gli ha conferito la nomina di senatore a vita.
Il maestro ha sempre sostenuto i giovani talenti. Negli ultimi anni Abbado era impegnato nell’impresa di portare in Italia il “Sistema di orchestra” di José Antonio Abreu; un innovativo meccanismo di educazione musicale di massa. Il progetto si propone togliere dalla strada e riscattare dalla povertà bambini e ragazzi attraverso la musica.
Discografia

CD
Stefano Bollani, Riccardo Chailly, Lang Lang, Claudio Abbado, Orchestra Mozart Bologna, Cecilia Bartoli, Ramin Bahrami, Anna Netrebko, Antonio Pappano, Hélène Grimaud, Daniel Harding, Gustavo Dudamel, Daniel Baremboim, Enrico Dindo, Yuja Wang, Pietro De Maria, Ildebrando D'Arcangelo, Maurizio Baglini, Rolando Villazon, Floraleda Sacchi , Rafal Blechacz, Roberto Prosseda, Elina Garanca, Paolo Restani, Magdalena Kozená, Alice Sara Ott, Danielle De Niese, Daniel Hope, Janine Jansen, Julia Fischer, Valery Gergiev, Placido Domingo, Juan Diego Florez, Jonas Kaufmann,
Deutsche Grammophon, Berlino, 2011


Descrizione:
“Classica 2011”: basta con il luogo comune che la musica classica sia un settore “di nicchia”, un patrimonio di pochi!
Sempre più artisti classici si affacciano nelle graduatorie “top 100” dei CD più venduti sia nel panorama nazionale che internazionale. In Italia Claudio Abbado, Cecilia Bartoli, Luciano Pavarotti, Maurizio Pollini, Ramin Bahrami, Riccardo Muti, Lang Lang (77° posto in classifica con S... continua a leggere



CD
con Claudio Abbado,
audite Musikproduktion, Detmold, 2014
Numero di catalogo discografico AUDITE95627

Descrizione:
CD postumo con 3 registrazioni autorizzate dal Maestro: 1 - Beethoven, Symphony No. 2 in D major, Op. 36 - registrazione live a Lucerna, Kunsthaus, 25 August 1988 con la Chamber Orchestra of Europe 2 - Schubert, Symphony No. 8 in B minor, D759 'Unfinished' registrazione live a Lucerna, Kunsthaus, 5 September 1978 con la Vienna Philharmonic 3 - Wagner, Siegfried Idyll registrazione live a Lucerna, Kunsthaus, 25 Augus... continua a leggere


Claudio Abbado, Maria Joao Pires, Orchestra Mozart Bologna,
Deutsche Grammophon GmbH, Berlino, 2012
Numero di catalogo discografico 479 0075 GH DDD CD

Descrizione:

Brani contenuti nel CD:
1 Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
   Conc. per pf.: n.27 in si bem. magg. K.595
   1 Allegro
   2 Larghetto
   3 Allegro

28:48     


2 Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
   Conc. per pf.: n.20 in re min. K.466
   1 Allegro
   2 ... continua a leggere







Bibliografia

CLAUDIO ABBADO. Le opere e i giorni
a cura di Alessandro Zignani

ISBN 978-88-6540-123-1
collana "Grandi Direttori", Zecchini Editore, Varese 2019

pp. VI+266 formato cm. 15x21, 25,00€

Nomi oggetto della pubblicazione: Claudio Abbado


Descrizione:
Ritratto dell’ultimo umanista: un maestro in lotta contro la globalizzazione delle coscienze, questo profilo di Abbado traccia la parabola di una vita spesa nell’edificare orchestre, teatri, progetti e utopie. Lungo una vicenda che riassume in sé l’intera Europa musicale del Dopoguerra — dagli orizzonti ansiogeni della Guerra Fredda alle lotte sessantottine per l’uguaglianza sociale, fino all’attuale alienazi... continua a leggere
Claudio Abbado. Ascoltare il silenzio
a cura di Gaston Fournier-Facio

libro + cd, ISBN 9788842821281, il Saggiatore, Milano 2015

pp. 334 pp, € 45.00

Nomi oggetto della pubblicazione: Claudio Abbado


Descrizione:
Claudio Abbado ha giocato un ruolo centrale nella storia della musica contemporanea. Maestro indispensabile per intere generazioni di giovani musicisti, unico nella generosità con cui si avvicinava alla pratica della musica e alla conduzione – «La generosità arricchisce», era solito dire –, Abbado ha attraversato tempi e luoghi lasciando sempre tracce importanti: da Milano, dove fonda la Filarmonica della Scala, a... continua a leggere