Sandra Conte

CONTATTI
INDIRIZZO: via Morona 66
CAP: 20090
CITTA': Trezzano sul Naviglio
PROVINCIA: MI
PAESE: Italia
CELLULARE: +39 339 3196813
SKYPE: sandraconte16
Brindisi, 1971
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Compositore, Pianoforte
Biografia
ultimo aggiornamento: 13-04-2017
ha iniziato lo studio del pianoforte privatamente a sei anni in Algeria e si è diplomata a pieni voti presso il conservatorio “Tartini” di Trieste nel 1990 sotto la guida di Luciano Gante. Ha studiato composizione con Fabio Vacchi, Sonia Bo e Gianni Possio presso il Conservatorio di Milano, diplomandosi nell'ottobre 2011 col massimo dei voti e la lode. Ha composto le musiche di scena per il dramma “I fisici” di Durrenmatt, rappresentato al Teatro Comunale di Novate nel luglio 2004, e per due atti unici dei fratelli Marx rappresentati in dicembre 2004 a Novate e al teatro San Lorenzo a Milano. Nell'aprile 2005 la sua opera lirica "La Strega Bombolona" è stata rappresentata al teatro Ariosto di Reggio Emilia, a cura dell’Istituto musicale Peri. E' stata vincitrice nel 2006 del primo premio al concorso internazionale “Gavi Musica e Cinema” intitolato a F. Lavagnino. Ha partecipato, inoltre, ad un progetto in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana, scrivendo parte della colonna sonora per il film, restaurato nella versione italiana, “La terribile armata”, che è stata eseguita dall’Orchestra Verdi il 5 aprile 2007 allo Spazio Oberdan di Milano. Nel 2008 l'Orchestra dei Piccoli Pomeriggi Musicali le ha commissionato un pezzo, poi eseguito al Teatro Dal Verme di Milano. Sempre nel 2008 al Teatro Da Ponte di Vittorio Veneto è stata rappresentata la sua favola musicale "La Teiera ballerina" per quintetto e voce narrante, secondo premio al concorso “Favolosi intrecci di seta”. Nel 2009 ha partecipato alla realizzazione delle musiche di scena per il monologo “C'era Dio a Treblinka?” di Andrea dalla Zanna, rappresentato in Sala Verdi del Conservatorio di Milano in occasione del giorno della memoria. Nell'ottobre 2012 le è stata dedicata una puntata della trasmissione "Ultimo grido" su Radio Classica. Nel 2012 ha vinto il Premio Fedora per un'Opera da Camera con "La Gatta Bianca" per soprano e 15 strumenti che è stata messa in scena al Teatro Coccia di Novara in collaborazione con “Festival Mito” con solista Linda Campanella, MDI Ensemble. Nel 2013 ha collaborato col Piccolo Teatro di Milano come pianista improvvisatrice per lo spettacolo Humaterra. Sue composizioni sono state inserite in festival e stagioni musicali quali “Festival di Bellagio e del Lago di Como”, “Festival cinque giornate di Milano”, “New made music week-Siae Classici di oggi” a Lovere, “Milano Classica per la Palazzina Liberty” di Milano. Si dedica anche alla composizione per la didattica: nel 2013 ha vinto il concorso di composizione Ar.co.Va per cori di voci bianche con il brano “Lo rat e lo tset” e nel 2014 ha vinto il concorso Alma Rosè con il brano “I bambini di Terezin” per coro di voci bianche e piccola orchestra. Suoi brani sono stati pubblicati da Sconfinarte, Effe Fabbri Editore e Rugginenti. Ha avuto incarichi direttivi e organizzativi come Direttrice artistica presso la Civica Scuola di Musica Zibidese (2007 – 2012) e presso la Civica Scuola di Musica di Trezzano (2015 - 2016).

Fonte diretta




Cinque (2015)
5 pezzi per 5 esecutori su 5 note
flauto (anche ottavino e contrabbasso), clarinetto (anche piccolo e basso), pianoforte, violino, violoncello
Durata: 9' 00''

Divertimento (2008)
Per Piccola Orchestra - 3 parti
orchestra
Durata: 15' 00''

3 parti: La farfalla, Da domani - Il topolino, Chi s’aggrappa al nido
coro di voci bianche, orchestra
Durata: 12' 00''

Ipnopédie (2016)
per violoncello e metronomo
violoncello, metronomo
Durata: 6' 00''
per i 150 anni dalla nascita di Satie ed i 200 anni dall’invenzione del metronomo

soprano, orchestra da camera

soprano, tenore, basso, coro di voci bianche, flauto, clarinetto, pianoforte, percussioni, archi
Durata: 20' 00''

voce recitante, flauto, percussioni, chitarra, violino, pianoforte
Durata: 15' 00''

Terra (2010)
violoncello
Durata: 6' 00''

clarinetto in si bemolle, violino, viola e violoncello

Notte d’eclisse a Venezie - Misteriosa e inquieta l’anima - Stromboli
pianoforte
Durata: 11' 00''
Testo ispirato alle omonime poesie di Novin Afrouz

violoncello, pianoforte


Discografia catalogata