Tommaso Rossi

CONTATTI
INDIRIZZO: corso Vittorio Emanuele 54
CAP: 80122
CITTA': Napoli
PROVINCIA: NA
PAESE: Italia
Napoli, 1973
categorie: Flauto dolce / Flauto traverso / Operatori Musicali
Attività collegate
AIAM - Associazione Italiana Attività Musicali - Consiglio direttivo
Associazione Alessandro Scarlatti - Direttore artistico
Dissonanzen - Presidente
Ensemble Barocco di Napoli - Flauto dolce e traversiere
Ensemble Dissonanzen - Presidente
Biografia
ultimo aggiornamento: 20-05-2020
si è diplomato in flauto traverso presso il Conservatorio di Napoli, sotto la guida di Pasquale Esposito, perfezionandosi in seguito con Mario Ancillotti presso la Scuola di Musica di Fiesole, dove ha conseguito il diploma finale con il massimo dei voti. Ha conseguito il diploma di flauto dolce con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore sotto la guida di Paolo Capirci presso il Conservatorio di Latina, perfezionandosi con Pedro Memelsdorff in flauto dolce e con Jesper Christensen in Musica da Camera, presso la Schola Cantorum Basiliensis. È laureato con lode in Lettere moderne presso l'Università "Federico II" di Napoli, con una tesi in storia della musica su “Il flauto a Napoli durante il Viceregno austriaco”. Partecipa stabilmente all’attività concertistica e discografica de I Turchini di Antonio Florio (oggi Cappella Neapolitana) con cui ha inciso per OPUS 111, Naïve, Eloquentia, Dynamic, Glossa e ha suonato in qualità di solista in numerosi Festival Internazionali (Utrecht, Barcellona, Schleswig-Holstein, Siviglia, Brema, Ambronay, Lisbona, Halle, Bruxelles, Città del Messico, Parigi, Il Cairo, Rabat, Madrid, Bergen, Vienna, Bruxelles, Settembre Musica di Torino, Accademia di Santa Cecilia, Amici della Musica di Palermo, Teatro S. Carlo, Associazione A. Scarlatti, GOG, Amici della Musica di Perugia, Festival di Zagabria, Accademia Filarmonica di Verona, Copenaghen Renaissance Festival, Opera di Losanna, Festival di Stresa). Ha collaborato anche con Il Complesso Barocco di Alan Curtis , l’Ensemble Risonanze di Carlo Chiarappa, Concerto Italiano di Rinaldo Alessandrini. Nel 2010 ha fondato l’Ensemble Barocco di Napoli, con cui ha pubblicato l’integrale delle cantate di Alessandro Scarlatti per soprano, flauti e basso continuo e, nel 2013, e la prima registrazione assoluta delle Sonate di Leonardo Leo per flauto dolce e basso continuo. Con questo gruppo si è esibito presso istituzioni come Echi Lontani di Cagliari, Opera Giocosa di Savona, Festival Leonardo Leo, Magie Barocche di Catania, Valletta Early Music Festival, Associazione Scarlatti di Napoli, Ravello Festival, IUC di Roma. Ha registrato con l’Ensemble Dolce e Tempesta i concerti di Nicola Fiorenza per flauto dolce e o per l’etichetta Stradivarius le 12 Fantasie a flauto solo di Georg Philipp Telemann. Si dedica come interprete e organizzatore da anni anche al repertorio contemporaneo. È uno dei soci fondatori e presidente dell’Associazione Dissonanzen di Napoli. Con L’Ensemble Dissonanzen, organismo di produzione dell’Associazione, ha suonato presso importanti istituzioni musicali italiane ed internazionali (tra cui il Festival di Salisburgo, il Ravenna Festival, il Festival Traiettorie di Parma, il Ravello Festival, il Guggenheim Museum di New York) incidendo per Niccolò, Mode Records, Die Schachtel e organizzando a Napoli decine di eventi dedicati alla musica contemporanea e alla ricerca musicale. Con l’Ensemble Dissonanzen ha collaborato con musicisti quali Evan Parker, Markus Stockhausen, Giancarlo Schiaffini, Gianni Trovalusci, Cristina Zavalloni, Stefano Scodanibbio, Adam Rudolph, Jim Pugliese, Marco Angius, Michel Godard. Compositori quali Alessandra Bellino, Carlo Boccadoro, Claudio Lugo, Vincenzo Palermo, Paolo Marchettini, Claudio Rastelli, Alessandro Solbiati hanno composto opere a lui dedicate. È stato docente di flauto dolce presso il Conservatorio di Musica di Cosenza dove è stato per tre anni (2012-2014) curatore scientifico del progetto internazionale di alta formazione “La Follia”, che ha coinvolto i Conservatori de L’Aja, Lisbona, Porto, Riga, Copenaghen, Corfù, Malmoe, Weimar. Attualmente insegna presso il Conservatorio “N. Sala” di Benevento. Suoi contributi sono apparsi su molte riviste italiane specializzate, tra cui L’Acropoli diretta da Giuseppe Galasso e Falaut. Dal giugno 2016 è direttore artistico dell’Associazione “Alessandro Scarlatti” di Napoli.
Fonte diretta
Discografia

CD
Interpreti: Ensemble Barocco di Napoli, Tommaso Rossi,
Autore Valentine Robert
Stradivarius, Cologno Monzese, 2021
Numero di catalogo discografico STR 37154
Shop




Bibliografia

L’Early Music Revival ‘alla napolitana’. Antonio Florio e il suono del barocco partenopeo
di Tommaso Rossi
I Quaderni Associazione Alessandro Scarlatti

ISBN 9788855430807
Collana: I Quaderni della Scarlatti - Nuova serie 2-2020, LIM Editrice srl, Lucca 2021

pp. 214 - 17×24, € 7,00

Descrizione:
The essay wants to study the contribution made by Antonio Florio and by the ensemble he founded to the musicological and interpretative research on the Neapolitan musical Baroque, in the more general context of the rediscovery of the Neapolitan repertoire of the ’600 and ’700, a phenomenon, which, in various forms, marked the musical history of Naples in the 20th century. In a context in which the constant revision an... continua a leggere
Una poltrona al San Carlo. Cronache di vita musicale napoletana (1958-2000)
introduzione di Tommaso Rossi
a cura di Sandro Rossi

EAN 9788868668372, Guida Editori, Napoli 2021

pp. 370, € 10,00

Descrizione:
Grazie agl interventi di Francesco Canessa, Aurelio Musi, Stefano Valanzuolo e Tommaso Rossi questo libro ci permette di calarci nelle vicende delle istituzioni musicali napoletane - alcune purtroppo scomparse - per percorrere in lungo e in largo luoghi fisici e repertori spesso dimenticati, ricordando grandi interpreti che furono protagonisti di luminose stagioni operistiche e concertistiche e raccontando, così, l'evolu... continua a leggere