AIAM - Associazione Italiana Attività Musicali

CONTATTI
INDIRIZZO: via della Giuliana 32
CAP: 00195
CITTA': Roma
PROVINCIA: RM
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 06 86356131
        
categorie: Associazioni fra istituzioni musicali
Organigramma
Francescantonio Pollice - Presidente
Anna Calabro - Vice presidente
Salvatore Carrubba - Vice presidente
Claudio Barracchia - Consiglio direttivo
Barbara Boganini - Consiglio direttivo
Anna Calabro - Consiglio direttivo
Massimo Coccia - Consiglio direttivo
Giampaolo Doro - Consiglio direttivo
Federico Pupo - Consiglio direttivo
Tommaso Rossi - Consiglio direttivo
Lucio Fumo - Collegio dei revisori
Maddalena da Lisca - Collegio dei revisori
Michele Lai - Collegio dei revisori
Maria Gabriella Orlando - Collegio dei revisori
Ettore Borri - Collegio dei revisori
Biografia
ultimo aggiornamento: 27-05-2022
L'AIAM - Associazione Italiana Attività Musicali rappresenta 168 istituzioni musicali che in tutte le regioni d’Italia promuovono, attraverso associazioni concertistiche, orchestre, festival anche Jazz, corsi, concorsi, enti di promozione, la cultura musicale nel nostro paese. È unanimemente riconosciuta come l'associazione maggiormente rappresentativa dei soggetti del Titolo III della Legge 800 /1967 e di essa fanno parte istituzioni tra le più rappresentative del settore che vanno dalle grandi associazioni musicali a quelle medio -piccole operanti nelle zone meno servite della nazione.
i 168 soci di oggi, equamente distribuiti fra Nord Ovest (39), Nord Est (37), Centro (30), Sud (41) e Isole (21), coprono con il loro lavoro 778 comuni d’Italia di cui 87 capoluoghi di provincia e su 107 tra province, città metropolitane e liberi consorzi AIAM è presente su 103 enti territoriali per un bacino d’utenza di oltre 57.146.123 abitanti pari al 96% della popolazione italiana. Nel 2019, cioé l’ultimo pre-pandemia, i 168 soci dell’AIAM hanno realizzato 8252 concerti pari al 38,5% del totale dei concerti Classici e Jazz censiti dalla SIAE con una presenza di pubblico pagante di 2.121.236 pari al 56 % del totale degli spettatori censiti dalla SIAE Classici e Jazz.