Nicola Sani

Photo IMEB Bourges
CONTATTI
INDIRIZZO: via degli Orti della Farnesina 141
CAP: 00135
CITTA': Roma
PROVINCIA: RM
PAESE: Italia
TELEFONO E FAX: +39 06 3297324
Ferrara, 1961
categorie: Compositori / Musicologi, critici, giornalisti
Descrizione
Membro del Comitato di redazione della rivista Musica/Realtà
Attività collegate
Biografia
ultimo aggiornamento: 28-01-2022
Nato a Ferrara nel 1961, è compositore, direttore artistico e manager culturale. Ha studiato composizione con Domenico Guaccero, specializzandosi con Karlheinz Stockhausen e composizione musicale elettronica con Giorgio Nottoli. Ha preso parte ai seminari di composizione di Tristan Murail, George Benjamin e Jonathan Harvey.
È autore di opere di teatro musicale, opere per la danza, composizioni sinfoniche e da camera, creazioni intermediali, composizioni per live electronics e fixed media, eseguite e presentate nelle principali stagioni e festival in Italia e all'estero. I suoi lavori sono stati interpretati da direttori, solisti e formazioni strumentali di fama internazionale. La sua musica è diffusa da emittenti radiofoniche e televisive in tutto il mondo. Ha collaborato inoltre con alcuni tra i più grandi artisti nel campo del cinema, dell'arte visiva e della videoarte, tra cui Michelangelo Antonioni, Mario Sasso, Nam June Paik, Studio Azzurro, Bizhan Bassiri. Ha al suo attivo un'ampia produzione discografica e video per importanti case discografiche in Italia e all'estero (tra cui Stradivarius, Wergo, Kairos, Rara, Medusa, Musicaimmagine).
Particolarmente intensa la sua attività nell'ambito del management di istituzioni culturali e di spettacolo: dal 2015 è direttore artistico dell'Accademia Chigiana di Siena. E' inoltre consigliere di amministrazione della Fondazione “Archivio Luigi Nono di Venezia”, consigliere artistico della IUC-Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, membro del Comitato Scientifico della Fondazione Bassiri. E' inoltre membro costitutivo del board di FACE "Festival Alliance for Contemporary music in Europe", di cui fanno parte i principali Festival europei di produzione di musica contemporanea. È stato sovrintendente e direttore artistico del Teatro Comunale di Bologna, consigliere di amministrazione e direttore artistico del Teatro dell'Opera di Roma, presidente dell'Istituto Nazionale di Studi Verdiani di Parma, presidente della Fondazione Isabella Scelsi di Roma, dedita al lascito culturale del compositore Giacinto Scelsi, direttore artistico del Progetto "Sonora" realizzato in collaborazione con la Federazione CEMAT. E' stato inoltre membro del board di "Opera Europa", consulente dell’Accademia Tedesca “Villa Massimo” e dell’American Academy in Rome per l’Italian Affiliated Fellowship.
Per la rilevanza della sua produzione artistica e per la sua attività nel campo del management culturale, nel 2011 è stato insignito dal Ministro della Cultura francese dell'onorificenza di “Chevalier des Arts et des Lettres”. Ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti in Italia e all’estero, tra i quali il Prix “Ars Electronica” del Festival di Linz, il Premio Guggenheim, il "New Connections Award" del British Council, il Premio "Capitani dell'Anno" per la Cultura assegnato da Schroders Wealth Management, Studio Legale Lombardi Molinari Segni e Orienta Partners, il Premio Scanno “Fondazione Tanturri” per la Musica, il Premio “Giuseppe Verdi” Città di Sabaudia alla carriera, il premio “Erato Farnesina” del Ministero degli Affari Esteri, la Menzione Speciale della Giuria della Giuria al "Prix Italia" RAI a Torino. Nel corso della sua sovrintendenza e direzione artistica il Teatro Comunale di Bologna ha ottenuto cinque "Premi Abbiati" per altrettante produzioni liriche. Nel 2019, su invito di Marco Angius, è stato "composer-in-residence" dell'Orchestra di Padova e del Veneto. Nel 2020 si è aggiudicato il bando "Vivere all'italiana in Musica" del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
E' regolarmente invitato come compositore ospite e ha tenuto numerose master class nelle principali Università e centri di ricerca musicale in tutto il mondo. Nicola Sani è autore di libri, saggi e interventi musicologici e numerosi articoli di divulgazione musicale pubblicati in Italia, Europa e negli USA.

Fonte diretta
Discografia

CD
fisarmonica Francesco Gesualdi,
musiche di Mauro Cardi, Gianluca Ulivelli, Nicola Sani
EMA Vinci Records, Fibbiana, 2019
Numero di catalogo discografico 40081
Shop

Descrizione:
L’album, formato dalle sonorità di fisarmonica ed elettronica, è formato da quattro composizioni firmate da Mauro Cardi (Breath), Gianluca Ulivelli (Da soli paralleli), Nicola Sani (Al di là dei miei uragani) e Ludger Brümmer, direttore del ZKM di Karlsruhe (Turbulence). Lavori tutti scritti per il fisarmonicista Francesco Gesualdi. In copertina la riproduzione di un’opera dell’artista Bizhan Bassiri che ren... continua a leggere
Elenco brani
1 Mauro Cardi (Breath)
2 Gianluca Ulivelli (Da soli paralleli)
3 Nicola Sani (Al di là dei miei uragani)
4 Ludger Brümmer, direttore del ZKM di Karlsruhe (Turbulence).



Monesis Ensemble, Flavio Emilio Scogna
CD
VDM Records, Roma, 2007
Numero di catalogo discografico VDM 038-002
Shop

Descrizione:
Ed. Curci, 2006…le parole di Pavel Florenskij sono per il compositore pienamente esaustive per comprendere il significato di Luce: “(…) invece la Luce è bella in sé, al di fuori di ogni composizione e della sua stessa forma, e di sé rende bello tutto il visibile. Dice uno scrittore quasi contemporaneo: Non c’è oggetto tanto ributtante che una Luce intensa non possa rendere bello. Lo stimolo che essa dà ai sensi... continua a leggere


Manos Tsangaris, Nicola Sani
CD
Nicola Sani,
Stradivarius, Cologno Monzese, 2002
Numero di catalogo discografico STR 33766
Shop




Alter Ego
CD
Nicola Sani,
Stradivarius, Cologno Monzese, 2002
Numero di catalogo discografico STR 33609
Shop


CD
Autore: Nicola Sani, Marco Angius,
interpreti: Alvise Vidolin, Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto - OPV
Stradivarius, Cologno Monzese, 2021
Numero di catalogo discografico STR 37186
Shop

Descrizione:
Interpreti: VIDOLIN ALVISE (live electronics),  Direttore: ANGIUS MARCO, Orchestra: ORCHESTRA DI PADOVA E DEL VENETO.

Per la prima volta insieme cinque lavori eseguiti dall’OPV. CD in collaborazione con il laboratorio SaMPL e il Conservatorio di Padova.
I brani di questo disco, composti tra il 2012 e il 2019, sono presentati in world première recording a eccezione di Gimme Scelsi, es... continua a leggere

Elenco brani
1 - Seascapes IX, Münster(2016) per orchestra
2 - Deux, le contraire de ‘un’(2012) per ensemble orchestrale
3 - Light Red over Black (2012)per orchestra d’archi e elettronica
4 - Gimme Scelsi (2013)per ensemble orchestrale
5 - Tempestate (2019)per orchestra e live electronics





Bibliografia

Chigiana - Journal of Musicological Studies Out of Nature - Musica, suoni della natura ed ecologia acustica - Music, Natural Sound Sources and Acoustic Ecology
a cura di Curatela Simone Caputo – Candida Felici
Autori vari Nicola Sani

ISBN 9788855430838
Collana: Chigiana III - 2, 2020, LIM Editrice srl, Lucca

pp. XXIV+286 - 17×2, € 42,00

Descrizione:

Chigiana, Rivista di studi musicologici.

Nicola Sani Out of Nature, un Festival come laboratorio di idee
Simone Caputo – Candida Felici Introduzione

Sound Ecologies
Barry Truax Re-engaging the Natural and Built Soundscape through Soundscape Composition
Aaron S. Allen Dal bosco al palco: Timber and Timbre, Nature and Music
Leandro Pisa... continua a leggere

Il complesso di Elettra - Mappa ragionata dei centri di ricerca e produzione musicale in Italia
prefazione di Gisella Belgeri
a cura di Elisabetta Marinelli
Scritti di Giorgio Battistelli, Nicola Bernardini, Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli, Giuseppe Di Giugno, Roberto Doati, Luca Francesconi, Michelangelo Lupone, Nicola Sani, Marco Stroppa, Alvise Vidolin

ISBN 88-85765-05-X, CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, Roma 1995

pp. 147

Istituto in cui è conservata la fonte: CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica

Descrizione:
La pubblicazione, nata nell'ambito del Progetto MusicaDuemila, ideato dal CIDIM per la promozione della musica italiana contemporanea, ha l'obiettivo di elaborare una mappa dei centri di informatica musicale in Italia, ai quali si vuole finalmente dare un ruolo centrale nel contesto dello sviluppo della creazione musicale.




Foto
Foto Hugues Roussel