Luigi Ceccarelli

CONTATTI
INDIRIZZO: via Biella 4
CAP: 00182
CITTA': Roma
PROVINCIA: RM
PAESE: Italia
TELEFONO E FAX: +39 06 70304799
Rimini, 1953
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Autore fonte letteraria, Compositore, Live electronics
Biografia
ultimo aggiornamento: 26-11-2013
Ha compiuto gli studi di Musica Elettronica e Composizione presso il Conservatorio di Pesaro con Walter Branchi, Guido Baggiani e Giuliano Zosi, dedicandosi alla composizione musicale con le tecnologie elettroacustiche. Alla fine degli anni '70 si è trasferito a Roma incontrando Achille Perilli e Lucia Latour con i quali ha approfondito il rapporto tra musica, arti visive e danza. Da allora la sua attività si svolge parallelamente sia nel campo della musica elettroacustica, che nel teatro musicale, inteso nelle sue forme più disparate.
Ha ricevuto riconoscimenti internazionali tra cui nel 2005 il premio OPUS del Conseil Québécois de la Musique (Canada), l'Euphonie d'Or nel 2004 al Concorso dell'IMEB di Bourges. A questo concorso è stato premiato anche nel 2003 con la performance Live* e nel 1996 con Birds. Nel 2002 gli è stato assegnato il Premio UBU (premio della critica italiana dello spettacolo, per la prima volta assegnato ad un musicista), il Premio Speciale della Giuria al MESS Festival di Sarajevo e il Premio al Festival BITEF di Belgrado per lo spettacolo Requiem. Nel 1999 ha ricevuto il premio Hear della Radiotelevisone Ungherese e nel 1997 e 1998 l'Honorary Mention’ al concorso Ars Elettronica di Linz (Austria).
Le sue opere sono state inoltre selezionate dall'International Computer Music Conference nelle edizioni '95 (Aharus), '97 (Tessaloniki), 99 (Pechino) e 2000 (Berlino), 2002 (Goteborg), 2003 (Singapore), 2008 (Belfast).
Ha realizzato varie opere radiofoniche tra cui i radiofilm La Guerra dei Dischi su testo di Stefano Benni, I viaggi in Tasca su testo di Valerio Magrelli, e La Commedia della Vanità di Elias Canetti con la regia di Giorgio Pressburger, tutti prodotti da Rai RadioTre.
Numerose sono le opere di teatro musicale prodotte dal Ravenna Festival: L'isola di Alcina, concerto per corno e voce romagnola, realizzato nel 2000 con la regia di Marco Martinelli e prodotto anche dalla Biennale di Venezia, il Requiem,realizzato nel 2001 con i testi e la regia di Fanny & Alexander. Nel 2009 il Ravenna Festival presenta l’installazione Bianco Nero Piano Forte, realizzata da Luigi Ceccarelli con Roberto Masotti e Silvia Lelli per la fotografia e Mara Cantoni per testi. Per la realizzazione di musica per la danza, dal 1978 al 1994 ha collaborato con la coreografa Lucia Latour e con ALTRO, gruppo di lavoro intercodice realizzando numerosi spettacoli rappresentati in tutta Europa, tra cui il balletto Anihccam ispirato alle opere di Fortunato Depero. Nel 2001 su commissione della Biennale di Venezia ha realizzato la musica per Tre soli Italiani. Da questo momento è iniziata una collaborazione stabile con il coreografo Francesco Scavetta e con la compagnia Wee di Oslo, che lo ha portato alla realizzazione di Live, Hey Dude e nel 2010 Strangely Enough. Nel 2008 a collaborato con la compagnia Déjà Donné. Dal 2009 al 2012 ha realizzato, in collaborazione con Alessandro Cipriani, le musiche per due spettacoli della coreografa sudafricana Robin Orlin prodotti dalla Biennale di Venezia e dal Festival d'Automne. Tra il 2012 e il 2013 ha realizzato con Alessandro Cipriani le musiche per il film di Michel Comte The Girl from Nagasaki, ispirata alla Madama Butterfly di Puccini.
È titolare dal 1979 della cattedra di Musica Elettronica presso il Conservatorio di Perugia.
È tra i fondatori del gruppo di compositori Edison Studio di Roma che realizzano musiche e colonne sonore per i film muti: Gli ultimi giorni di Pompei (1913), Das Kabinet des Doktor Caligari (1919), Inferno (1911) e Blackmail di Alfred Hitchcock. Ha pubblicato CD con RaiTrade, CNI, Luca Sossella Editore, Edipan, BMG-°©‐Ariola, Newtone Gmeb/UNESCO/Cime e Biennale di Venezia. Le sue musiche sono state eseguite in teatri e rassegne internazionali tra cui: Redcat-°©‐Walt Disney Concert Hall (Los Angeles), Theatre de la VIlle (Parigi), Festival Inventionen (Berlino), Festival Europalia (Anversa), Festival Rien à Voir (Montreal), Biennale Musica, Biennale Teatro, Biennale Danza (Venezia), Teatro Coliseo (Buenos Aires), Festival LIM (Madrid), Conservatoire National De Lyon, Festival RomaEuropa, Festival Ars Musica (Bruxelles), Merkin Hall (New York), The Kitchen (New York), Royal Theatre (Copenhagen), Festival Musica (Strasbourg), Settembre Musica (Torino), Gulbenkian Foundation (Lisbona), Centre Pompidou (Parigi), Museo di Arte Contemporanea (Barcellona), Ultima Festival (Oslo), Victoria University (New Zealand), Fylkingen Ny Musik (Stockholm), Art Video Festival (Locarno), Teatro Comunale di Ferrara Aterforum, Mousonturm (Frankfurt), Musik-°©‐ hockshule (Colonia), Ravenna Festival, Festival Milano Musica, Festival de Musique Electroacoustique (Bourges) Accademia Filarmonica (Roma), Nuova Consonanza (Roma), Conservatorio Nazionale di Madrid, Mittelfest (Cividale del Friuli), Milano Musica (Milano), Museo Caraffa (Cordoba, Argentina), Tsinghua University (Pechino), Teatro la Fenice (Venezia) e presso varie Università Americane, tra le quali Columbia University (New York), Brooklin College (New York), University of Winsconsin-°©‐Madison, Northern Illinois University, North Carolina University, Backnell University, Connecticut College, Pittsburgh University.

Fonte: dal sito del compositore





Per nastro magnetico 8 tracce con voci recitanti. Traduzione italiana
nastro magnetico, voci recitanti
Durata: 10' 00''
Disponibile registrazione 2 e 8 tracce

Abominable A (1979/80)
Per voci recitanti elaborate elettronicamente su nastro magnetico. Musiche per l'omonimo spetacolo di ALTRO, gruppo di lavoro intercodice.
nastro magnetico
Durata: 80' 00''

Per voci recitanti elaborate elettronicamente su nastro magnetico
nastro magnetico
Durata: 60' 00''
Musiche per l'omonimo spettacolo di "Altro, gruppo di lavoro intercodice". Disponibile registrazione

Aleph con zero (1993/94)
Per due pianisti, due percussionisti e suoni campionati controllati tramite PAD
percussioni, 2 pianoforti, suoni campionati
Durata: 14' 00''

Anihccam (1989)
Per suoni concreti e suoni sintetici organizzati tramite computer.
computer
Durata: 70' 00''
Musiche per l'omonimo spettacolo di danza ispirato a Fortunato Depero.

Per tre percussionisti e apparecchiature digitali
percussioni, apparecchiature digitali
Durata: 15' 00''

Aracne (1996)
Per nastro magnetico 4 piste e multivisione
nastro magnetico, multivisione
Durata: 12' 00''

Aura in visibile (1991/92)
flauto, pianoforte, eccitatori di vibrazione
Durata: 15' 00''

Birds (1995)
clarinetto basso amplificato, altro (suoni di uccelli)
Durata: 9' 30''
cd Cultures electroniques Serie GMEB/UNESO/CIME. Selezione ICMC '95. Premio per la musica elettroacustica con strumenti dal vivo Bourges '96

Chronomachine (1979)
Per percussioni con elaborazioni analogiche su nastro magnetico
percussioni, nastro magnetico
Durata: 4' 00''
Disponibile nastro

trombone, 5 contrabbassi
Durata: 11' 00''

live computer soundtrack per il film omonimo di R. Wiene
computer, live electronics
Durata: 83' 00''

Per un persussionista e nastro magnetico 4 piste con suoni di Zarb e Daf
daf, zarb, elettronica
Durata: 17' 44''
Honorary Mention al Prix Ars Electronica '98, Linz

Musica per il video omonimo
pianoforte preparato, elettronica
Durata: 3' 30''

Diana (1986)
voce, live electronics, nastro magnetico
Durata: 30' 00''

percussioni, apparecchiature digitali
Durata: 9' 00''

13 racconti per tre voci recitanti con elaborazione elettronica, suoni campionati, proiezioni video e multivisione. Testo di Valerio Magrelli tratto da "I viaggi in tasca" di Luigi Ceccarelli e Valerio Magrelli.
3 voci recitanti, campionatore, elettronica, video
Durata: 75' 00''

Etaoin shrdlu (1985)
contrabbasso, elettronica
Durata: 16' 30''

Exultet (1996)
Per voci su nastro magnetico 8 piste. Testo sacro della tradizione gregoriana
nastro magnetico
Durata: 17' 00''
Menzione speciale al Prix Ars Electronica '97

Filmstudie (1997)
Musica per il film "filmstudie" (1926) di Hans Richter
nastro magnetico
Durata: 4' 30''

Frilli Troupe (1986)
Per suoni concreti e suoni sintetici su nastro magnetico.Musica per l'omonimo spettacolo di ALTRO-Teatro.
nastro magnetico
Durata: 60' 00''

live computer soundtrack per il film omonimo di E. Rodolfi
computer, live electronics
Durata: 54' 00''

20 radioracconti. Per voce e suoni campionati organizzati tramite computer
computer
Durata: 110' 00''
Disponibile registrazione, voce recitante: Giovanna Mori.

Icarus (1987)
nastro magnetico
Durata: 14' 00''
Concerti del Lim - La Recoleta - Buenos Aires - Argentina

Per 4 anelli di nastro magnetico con suoni concreti
nastro magnetico
Durata variabile da 10 minuti all'infinito

Installazione per nastro otto piste e sei scanner
nastro magnetico, scanner
Durata: 30' 00''

Incontro con Rama (1982/83)
Per trombone e dispositivo di accumulazione
trombone, elettronica
Durata: 16' 00''
Commissione Festival Nuove Forme Sonore - Roma. Disponibile partitura e disco.

Inferno (2011)
un film di Francesco Bertolini e Adolfo Padovan (1911)
live electronics
Durata: 63' 00''

Per clarinetto, trombone, contrabbasso con live electronics, musica d'ambiente, una danzatrice e una multivisione
clarinetto, trombone, contrabbasso, live electronics, nastro magnetico, danzatrice, altro (6 proiettori di diapositive)
Durata: 50' 00''

Koan I (1986)
clarinetto, pianoforte preparato
Durata: 9' 30''

Koan II (1987)
Versione I
oboe, pianoforte preparato
Durata: 9' 30''

Koan II (1989)
Versione II
sassofono soprano, pianoforte preparato
Durata: 9' 30''
La II versione è del 1989

Koramachine (1981)
Per violino modulato e 7 strumenti
violino, flauto, 2 clarinetti, violino, viola, 2 contrabbassi
Durata: 13' 30''

Radiodramma in tre atti
Durata: 170' 00''
Regia radiofonica Giorgio Pressburger

Radiofilm. Per voci e suoni campionati organizzati tramite computer.
computer
Durata: 34' 00''
tratto dal romanzo "Terra!"

Per ensemble di fiati con elaborazione elettronica
flauto, 2 oboi, 2 clarinetti, 2 fagotti, 2 corni, elettronica
Durata: 14' 30''

Lalu la (1984)
nastro magnetico
Durata: 50' 00''
Musica per l'omonimo spettacolo di AltroTeatro

Luce-ombra (1995)
Per quartetto d'archi amplificato e campioni di archi
2 violini, viola, violoncello, amplificazione, campionatore
Durata: 5' 00''

Macchine virtuose (1993/94)
Concerto in forma di spettacolo. Per tre percussionisti, due pianoforti, flauto e live electronics.
flauto, percussioni, 2 pianoforti, live electronics
Durata: 60' 00''

Per doppio quartetto
2 trombe, 2 tromboni, 2 corni, 2 percussioni
Durata: 9' 00''

Per campioni di sassofoni organizzati tramite computer. Musiche per l'omonimo spettacolo di danza
computer
Durata: 49' 00''

Metopa sud (1994)
Per suoni concreti organizzati tramite computer. Musiche per l'omonimo spettacolo di danza.
computer
Durata: 35' 00''

Per suoni concreti e suoni strumentali organizzati tramite computer. Musiche per l'omonimo spettacolo di danza
computer
Durata: 65' 00''

Per violoncello e elaborazione elettronica
violoncello, elettronica
Durata: 12' 00''

Neuromante (1993)
sassofono contralto, nastro magnetico
Durata: 13' 00''
Selezione ICMC '97

Per suoni concreti e suoni digitali organizzati tramite computer. Musica per l'omonimo spettacolo di ALTRO-Teatro.
computer
Durata: 60' 00''

Opus II (1997)
Musica per il film "Opus II" (1923) di Walter Ruttmann
nastro magnetico
Durata: 1' 30''

Opzioni (1990)
Musica per il video omonimo
nastro magnetico
Durata: 14' 00''

Planktai (1994)
Per suoni concreti organizzati tramite computer. Tratto da musiche popolari sarde. Musiche per l'omonio spettacolo di danza
computer
Durata: 20' 00''

Porte à faux (1981)
Per contrabbasso modulato, nastro magnetico, 3 danzatrici e struttura spaziale.
contrabbasso, nastro magnetico, 3 danzatrici
Durata: 20' 00''

Testo tratto da un discorso di M. Robespierre
voce recitante, apparecchiature digitali
Durata: 10' 00''

Quanti (1991)
Per clarinetto amplificato e suoni di clarinetto
clarinetto, amplificazione, campionatore
Durata: 9' 00''

Respiri (1999)
Per un corno amplificato e nastro magnetico a otto piste
corno, amplificazione, nastro magnetico
Durata: 16' 30''

Spatium-teca (1982)
Per contrabbasso e percussione, live electronics, nastro magnetico, 5 danzatrici ed una struttura spaziale amplificata ed elaborata elettronicamente.
contrabbasso e percussione, live electronics, nastro magnetico, 5 danzatrici
Durata: 60' 00''

Per chitarra e apparecchiature digitali
chitarra, elettronica
Durata: 7' 00''

Tanzette (1981)
Per danzatrice amplificata e live electronics
danzatrice, amplificazione, live electronics
Durata: 10' 00''


Per 4 percussionisti e nastro magnetico
3 piatti sospesi, 2 tam tam, 4 eccitatori di vibrazione
Durata: 18' 00''

Tupac Amaru (1997)
Su un poema di Gianni Toti.
voce recitante, nastro magnetico
Durata: 17' 00''
Installazione con diaproiettori e ripresa video dal vivo

Ultramarine (1995)
Per suoni concreti organizzati tramite computer. Musiche per l'omonimo spettacolo di danza
computer
Durata: 50' 00''

Vaerelse 7 (1995)
Per clarinetto e suoni di clarinetto
clarinetto, campionatore
Durata: 9' 00''
Musica per la coreografia di Aage Thordal-Christensen

X-Traces (2011-2013)
Musica elettroacustica, Teatro musicale e performances per contrabbasso e live electronics diffusione surround 5.1
Durata: 45' 00''


Discografia









LDC 278060/61








lp
Edipan, Roma,
PRC S2057




New Tone, San Germano,
FY 7003 Razzmataz






CD
RCA BMG Ariola, 1992
CCD 3008




RaiTrade, 2006
RTP0090




Bibliografia

Il complesso di Elettra
prefazione di Gisella Belgeri
a cura di Elisabetta Marinelli
Scritti di Giorgio Battistelli, Nicola Bernardini, Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli, Giuseppe Di Giugno, Roberto Doati, Luca Francesconi, Michelangelo Lupone, Nicola Sani, Marco Stroppa, Alvise Vidolin

ISBN 88-85765-05-X, CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, Roma, 1995

pp. 147

Istituto in cui é conservata la fonte: CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica

Descrizione:
La pubblicazione, nata nell'ambito del Progetto MusicaDuemila, ideato dal CIDIM per la promozione della musica italiana contemporanea, ha l'obiettivo di elaborare una mappa dei centri di informatica musicale in Italia, ai quali si vuole finalmente dare un ruolo centrale nel contesto dello sviluppo della creazione musicale.
ALLEGATI:
La musica nella cultura nello spettacolo
a cura di Guido Barbieri, Sandro Cappelletto
Interventi e relazioni di Guido Baggiani, Gisella Belgeri, Sandro Cappelletto, Fabio Cifariello Ciardi, Massimo Coen, Michele dall'Ongaro, Paolo Donati, Luca Francesconi, Daniele Lombardi, Luca Lombardi, Michelangelo Lupone, Dario Maggi, Marcella Mandanici, Giacomo Manzoni, Boris Porena, Fausto Razzi, Alessandro Sbordoni, Roman Vlad

ISBN 88-85765-07-6, CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, Roma, 1995

pp. 143

Istituto in cui é conservata la fonte: CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica

Nomi oggetto della pubblicazione: Guido Baggiani, Bruno Battisti d'Amario, Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli, Aldo Clementi, Enrico Cocco, Michele dall'Ongaro, Patrizio Esposito, Ada Gentile, Daniele Lombardi, Marcello Panni, Fausto Razzi, Lucia Ronchetti, Paolo Rotili, Alessandro Sbordoni, Flavio Emilio Scogna, Giancarlo Simonacci


Descrizione:
Il vero status di un compositore, è l'immagine che di lui ha il mondo, e non c'è dubbio che, mentre figure come Ungaretti o Montale sono universalmente riconosciute, in Italia l'immaginario collettivo per la musica si ferma a Verdi e a Puccini.
La scuola, innanzitutto: essa non fa molto per la musica in generale, figurarsi per quella nuova. Gli esecutori non amano e conoscono poco le musiche di oggi. Le istituzioni... continua a leggere