Eduardo Carlo Natoli

CONTATTI
INDIRIZZO: via Carlo Dossi, 80
CAP: 00137
CITTA': Roma
PROVINCIA: RM
PAESE: Italia
categorie: Compositori
Biografia
.
Compositore e violinista, Eduardo Carlo Natoli inizia giovanissimo l’attività compositiva conseguendo il Prix de Composition al Conservatorie National Supérieur de Musique de Paris e realizzando lavori che ottengono riconoscimenti in contesti internazionali. È stato compositore residente alla Fondation Royaumont, ha scritto su commissione di enti lirici ed emittenti radiofoniche e sue opere sono state pubblicate da diverse case editrici, recensite dalla critica internazionale e programmate in Italia e all’estero in importanti teatri, festival e stagioni concertistiche. Nel 1993 presenta al Piccolo Teatro di Milano un suo lavoro per tre esecutori, nastro magnetico, due danzatori e voce recitante, tratto da “Le Funambule” di Jean Genet ottenendo ottimi consensi di critica. E’ successivamente in programmazione al Teatro alla Scala (Stagione d’Opera e Balleto ’93 – ‘94). Fondatore dell’ensemble elettroacustico Quadrivium, con cui ha svolto attività concertistica e di ricerca, è stato inoltre ideatore e direttore artistico di Opera Prima Europa. È ordinario di Armonia e Analisi presso il Conservatorio «Respighi» di Latina.
Per una biografia completa www.eduardocarlonatoli.com
Discografia







Bibliografia

Lungo il segno, e le sue intenzioni Percorsi di analisi musicale 23 lezioni e oltre 500 esempi per una formazione ai procedimenti di indagine del pensiero compositivo
a cura di Eduardo Carlo Natoli

EME2051, ottobre, ISBN 9788860536082, Volontè & Co Srl, Milano 2021

pp. 472, € 27,90

Descrizione:
... cominciamo forse a capire quanto l’Analisi, se vissuta come sorta di esegesi, come strumento di indagine del segno e di identificazione delle sue possibili implicite intenzioni, nella sua facoltà di creare connessioni che possono scaturire direttamente dalla nostra capacità di respirare con l’opera, non solo sia in grado di avvicinarci alle dinamiche del pensiero creativo, ma possa forse lasciarsi finalmente all... continua a leggere