Salvatore Lombardi

CONTATTI
INDIRIZZO: via Giacomo Puccini 2
CAP: 84081
CITTA': Baronissi
PROVINCIA: SA
PAESE: Italia
categorie: Flauto traverso
Attività collegate
Associazione Flautisti Italiani - Presidente e Direttore artistico
Concorso Flautistico Internazionale Severino Gazzelloni - Direttore artistico
Duo Lombardi / Viti - Flauto
Falaut - Direttore editoriale
Biografia
ultimo aggiornamento: 02-05-2020
Definito dalla critica come “l’uomo che dà voce al flauto in Italia”, Salvatore Lombardi è un artista poliedrico che affianca alla carriera concertistica, quella di didatta e direttore artistico di iniziative flautistiche di livello internazionale. Dopo gli studi svolti presso il prestigioso Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, sotto la guida di Ferdinando Staiano, si è perfezionato con autorevoli solisti e didatti fra cui Severino Gazzelloni, Maxence Larrieu e Glauco Cambursano. Vincitore di diversi Concorsi nazionali ed internazionali, è fra i più attivi interpreti di musica moderna e contemporanea e svolge un’intensa attività concertistica in tutto il mondo, nelle manifestazioni e nelle sale più prestigiose: Carnegie Hall - New York, Teatro alla Scala - Milano, Conservatorio Caikovskij” - Mosca; “De Paul University” - Chicago; “NFA Convention” - Las Vegas; “Heiligenkreuzer Herbst Festival” - Vienna; “Staatsbibliothek” - Berlino; Universidad de Salamanca; “Slovenian Flute Festival”, Accademia di Imola - Imola, Tokio. Ha collaborato, in qualità di solista, con importanti Orchestre internazionali e affiancato celebri concertisti internazionali quali Mario Gangi, William Bennett, James Galway, Maxence Larrieu, Peter Lukas Graf, Jean Claude Gèrard, Bruno Grossi, Emannuel Pahud, Patrick Gallois e molti altri… Dedicatario di oltre 150 composizioni di importanti autori italiani e stranieri fra cui D. Anzaghi, E. Avitabile, H. Baumann, A. Gilardino, M. Gangi, D. Remigio e D. Zanettovich, ha un sodalizio artistico dal 1985 con il chitarrista Piero Viti con il quale da oltre un trentennio affronta le maggiori pagine della letteratura per flauto e chitarra contribuendo, inoltre, con proprie ricerche, alla riscoperta di capolavori del passato come le composizioni di Raphael Dressler, S. Alfonso de’ Liguori, J.L. Tulou e F. Carulli editi da Curci, Suonare, Seicorde, Guitart, Ut Orpheus, Bèrben, Pizzicato, Edition Hage-Nurberg Ha registrato numerosi dischi per le case discografiche Suonare Records, Niccolo, Kicco Classic, Wheel Records, Musikstrasse, Philarmonia e tenuto recital per Radio Uno, Radio Due, Radio Tre, Radio Vaticana, RSI e varie Televisioni di Stato. Attualmente titolare della cattedra di flauto presso il Conservatorio Statale di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno, è regolarmente invitato a tenere seminari e masterclass dalle maggiori associazioni ed istituzioni mondiali. Ideatore di importanti iniziative musicali in tutta Italia da oltre 30 anni, è stato insignito di diversi premi alla carriera: “Premio Papa Giovanni Paolo II” nel 2008 e “Premio Internazionale Cimarosa” nel 2011, per la sua attività con la rivista Falaut, Premio alla carriera “Laszlo Spezzaferri” nel 2013. Inoltre, il sodalizio artistico con il chitarrista Piero Viti, con il quale svolge un’intensa attività artistica, lo ha portato a ricevere il premio alla carriera “Città di Fiuggi” nel 2011 e il “Premio Cimarosa” nel 2012 per aver affrontato le maggiori pagine della letteratura per flauto e chitarra contribuendo, con proprie ricerche, alla riscoperta di importanti capolavori del passato divenuti parte integrante della letteratura relativa a questa formazione. È presidente dell’Associazione Flautisti Italiani, ideatore e fondatore della rivista “Falaut”, considerata, dalla critica internazionale, fra le più complete ed interessanti apparse nel panorama mondiale negli ultimi anni, direttore artistico della collana editoriale "Falaut collection", del “Falaut Festival”, di “Flautomania”, del Concorso Flautistico Internazionale “Severino Gazzelloni”, del “Falaut Campus”, recentemente insignito della Medaglia della Presidenza della Repubblica per il suo alto valore artistico e culturale. È responsabile, inoltre, di una sua collana dedicata al flauto edita da Curci. Promotore instancabile del flauto e della musica, Salvatore Lombardi rappresenta un punto di riferimento per i flautisti italiani, soprattutto giovani, poiché attraverso le sue prestigiose iniziative fornisce loro irripetibili occasioni di formazione e crescita.

Fonte diretta
Discografia

Salvatore Lombardi, Piero Viti
CD
Kicco Classics, 1996
Numero di catalogo discografico KC00996CD

Descrizione:
Brani scelti per flauto e chitarra di autori del '900


Salvatore Lombardi, Piero Viti
CD
Niccolò Records, 1999
Numero di catalogo discografico NIC 1010

Descrizione:
“Six Airs Italiens” - “Trois Airs Italiens de Rossini” (World première)


Salvatore Lombardi, Piero Viti
CD
Suonare Records, 2004
Numero di catalogo discografico SNR 010

Descrizione:
Musiche di Carulli, Cordero, Bozza, Sauguet, Piazzolla


Salvatore Lombardi, Piero Viti
Numero di catalogo discografico




Bibliografia

Edoardo e Cristina - Ouverture, trascrizione per flauto e chitarra di Ferdinando Carulli Gioachino Rossini
a cura di Salvatore Lombardi, Piero Viti

ISMN 979-0-2153-0909-8, Ut Orpheus Edizioni, Bologna 2004

Descrizione:
Revisione

Il duo flauto e chitarra: Storia e Repertorio Catalogo completo delle opere dall'Ottocento a oggi
La scuola del flauto traverso - A lezione dai grandi maestri
a cura di Salvatore Lombardi, Ombretta Maffeis

ISBN 9790215909168, Edizioni Curci srl, MILANO 2017

€ 21,00

Descrizione:
«… un manuale meraviglioso e istruttivo che contempla le basi fondamentali del pensiero flautistico di tutti i tempi.»  Sir James Galway

LA SCUOLA DEL FLAUTO TRAVERSO è un nuovo metodo per imparare a suonare il flauto che affronta gli aspetti necessari per una formazione completa del musicista, dalle prime nozioni agli elementi tecnici ed espressivi più impegnativi. Ogni sezione è presentata ... continua a leggere
Quanno Nascette Ninno (canzone mediterranea)
a cura di Salvatore Lombardi, Piero Viti

Bèrben edizioni musicali, Ancona 2003

Descrizione:
Revisione - S. Alfonso de’ Liguori; versione per flauto e chitarra. 
Six Airs Italiens, per flauto e chitarra
a cura di Salvatore Lombardi, Piero Viti

ISMN 979-0-2153-0912-8, Ut Orpheus Edizioni, Bologna 2004

Descrizione:
Revisione - Jean-Louis Tulou - Ferdinando Carulli
Tancredi - Ouverture, trascrizione per flauto e chitarra di Ferdinando Carulli Gioachino Rossini
a cura di Salvatore Lombardi, Piero Viti

ISMN 979-0-2153-0910-4, Ut Orpheus Edizioni, Bologna 2004

Descrizione:
Revisione

Trois Airs Italiens de Rossini, per flauto e chitarra
a cura di Salvatore Lombardi, Piero Viti

ISMN 979-0-2153-0911-1, Ut Orpheus Edizioni, Bologna 2004

Descrizione:
Revisione - Jean-Louis Tulou - Ferdinando Carulli




Audio
J. Ibert - Entr'Acte - dal CD Entr'Acte - Salvatore Lombardi, flauto - Piero Viti, chitarra

G. Rossini, Ecco ridente il Cielo, dal CD J.-L. Tulou - F. Carulli

A. Pazzolla - dall'Histoire du Tango: Night Club 1960 - dal CD Night Club