Ensemble L'Homme Armé

CONTATTI
INDIRIZZO: via San Romano 56
CAP: 50135
CITTA': Firenze
PROVINCIA: FI
PAESE: Italia
TELEFONO E FAX: +39 055 695000
categorie: Complessi vocali / Formazioni di musica antica
Descrizione
Organico: dal duo fino al coro da camera (a cappella o con piccola orchestra)
Complesso fino a 20 elementi che si avvale della collaborazione di strumentisti specializzati
Repertorio: specializzato nell'esecuzione del repertorio musicale dei secoli XIV/XVII

Organigramma
Renato Baldassini - Presidente
Fabio Lombardo - Direttore
Biografia
ultimo aggiornamento: 11-09-2012
L’Ensemble L’Homme Armé  si dedica da ben trent’anni allo studio e all’interpretazione della musica antica, soprattutto vocale, con particolare attenzione alla musica italiana e all’ambiente culturale della città in cui l’associazione ha sede, Firenze. Da alcuni anni ha esteso l’ambito del suo repertorio a progetti che affiancano musiche antiche a musiche contemporanee, affrontando programmi molto originali frutto di ricerche comparative tra le prassi esecutive antiche e quelle contemporanee.
Nel corso della sua lunga attività ha realizzato numerosi progetti musicali nati soprattutto dalle scelte artistiche di Fabio Lombardo (direttore musicale) e Andrew Lawrence-King (direttore ospite), oltre che dei vari grandi musicisti che hanno collaborato con il gruppo, tra cui Frans Brüggen, Kees Boeke, Andrew Parrott, Alan Curtis, Howard Arman, Christophe Coin, Jill Feldman, Sergio Balestracci e lo storico ensemble inglese “Pro Cantione Antiqua”. Vasta la discografia, il cui ultimo titolo, freschissimo di stampa, è la registrazione della Missa Ockeghem eseguita insieme a Tempo Reale al festival “Fabbrica Europa” nel 2011.
Ultimo fiore all’occhiello de L’Homme Armé è stato l’invito a partecipare, il 21 ottobre 2012, ai Concerti del Quirinale (con diretta su RAI3), dove l’ensemble ha eseguito la Missa de beata Virgine di Josquin Desprez e altre composizioni di fiamminghi attivi in Italia.
L’Associazione L’Homme Armé è sorta intorno al gruppo vocale quale ente promotore dedicato all’organizzazione e alla promozione della musica antica e di una ricercata progettualità artistica. Dal 1987 per alcuni anni ha organizzato a Firenze con grande successo corsi e masterclass dedicate al repertorio della musica antica. Dal 1994 organizza presso il Museo di San Salvi a Firenze i “Concerti al Cenacolo”, unica stagione annuale di musica antica in Toscana. Nel 2005 ha curato, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze, la rassegna musicale “Il Suono dell’Anima” e dal 2008 porta avanti “AntiCONtemporaneo”, una rassegna specificamente dedicata all’interazione tra musica antica e musica contemporanea (cui partecipa anche “Tempo Reale”, l’ensemble fondato da Luciano Berio). Nel corso degli anni è stata riconosciuta e finanziata da Comune e Provincia di Firenze, Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività culturali, Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Nonostante l’erogazione di fondi pubblici si sia come noto drasticamente ridotta anche per le istituzioni più meritevoli, L’Homme Armé si ingegna tenacemente per portare avanti i suoi progetti.
Fondato nel 1982, l’Insieme Vocale e Strumentale L’Homme Armé svolge un’intensa attività di ricerca e di esecuzione concertistica e discografica volta alla valorizzazione del patrimonio musicaledei secoli XIII-XVII, con particolare attenzione al repertorio musicale originariamente composto ed eseguito in ambito fiorentino (come confermano le incisioni discografiche Musica a Firenze al tempo di Lorenzo il Magnifico, Regina Pretiosa: una celebrazione trecentesca a Firenze, Missa in Assumptione Beatae Mariae Virginis di Marco da Gagliano). Negli ultima anni, la riflessione che alcune delle problematiche sollevate dalla “musica antica” si ritrovano in alcune forme di pensiero musicale attuale e che si possono creare analogie nella ricerca della prassi esecutiva del repertorio antico e di quello contemporaneo, ha stimolato L’Homme Armé ad estendere il proprio campo di ricerca ed esecuzione anche alla musica contemporanea.
L’Homme Armé è composto da musicisti specializzati nel repertorio ‘antico’, diretti da Fabio Lombardo, fondatore e direttore stabile del gruppo, e da Andrew Lawrence King, con il quale da anni si è instaurata una stabile e intensa collaborazione. La programmazione artistica è caratterizzata dalla presenza di alcuni tra gli interpreti più originali del panorama internazionale della musica antica, invitati come direttori musicali e come solisti. Ciò consente al gruppo di esprimersi con varietà, ricchezza di interpretazioni e con formazioni diverse (dal quartetto vocale al grande ensemble composto da soli, coro e orchestra) in relazione al repertorio affrontato. Riconosciuto come una delle realtà più importanti del settore, L’Homme Armé è regolarmente invitato dai maggiori festival di musica antica, ha partecipato a importanti eventi celebrativi alivello nazionale e collabora con prestigiose istituzioni musicali. Nel 2000, in occasione delle celebrazioni della nascita del melodramma, L’Homme Armé ha prodotto, con la direzione diAndrew Lawrence King e la regia di Luciano Alberti, gli Intermedi per la Pellegrina (1589), eseguiti al Teatro della Pergola di Firenze. L’anno successivo ha eseguito con successo il Vespro della BeataVergine di Claudio Monteverdi, sempre con la direzione di Andrew Lawrence King, in alcune delle più importanti rassegne concertistiche italiane.
Nel 1999 ha partecipato al Taormina Festival con lo spettacolo Edipo Re, con Irene Papas e Giorgio Albertazzi, eseguendo le musiche originali di Andrea Gabrieli. Con il programma Salve flos, tuscae gentis L’Homme Armé è stato chiamato a partecipare nel 2002 alle celebrazioni per il sesto centenario della nascita di Masaccio e alla realizzazione del Dvd L’occhio di Masaccio. È stato inoltre invitato ad inaugurare la stagione 2004-2005 dell’Orchestra della Toscana con musiche di Purcell e Haendel, con la direzione di Alan Curtis e la preparazione di Johanna Knauf.
Nel 2006 ha avviato una collaborazione con Tempo Reale per la realizzazione di Laborintus II di Luciano Berio, con la partecipazione di Edoardo Sanguineti, e per l’esecuzione di Cries of London di Berio.

Fonte diretta
Discografia

CD
Ensemble L'Homme Armé, Fabio Lombardo,
EMA Vinci Records, Fibbiana, 2021
Numero di catalogo discografico 40121
Shop

Descrizione:
Una Passione per il popolo. La Passione secondo Matteo di Francesco Corteccia. Prima incisione discografica in assoluto di un’opera finora inedita del principale musico della corte di Cosimo I
EMA Vinci Records, 2021

Lo scorso giovedì 10 giugno 2021 all’Auditorium di Sant’Apollonia L’Associazione L’Homme Armé ha presentato «Una Passione per il popolo. La Passione secondo Matteo di Fr... continua a leggere