Riccardo Panfili

CONTATTI
Terni, 1979
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Autore testo, Compositore
Biografia
ultimo aggiornamento: 01-11-2009
Si è diplomato in pianoforte nel 2001 con il massimo dei voti, lode e menzione d'onore presso l'Istituto Musicale Pareggiato G. Briccialdi di Terni sotto la guida di E. Maestosi e R. Parenti.
Ha seguito numerosi corsi di perfezionamento, con P. Franckl al teatro Ghione di Roma, con S. Micheletti alle Officine musicali.
Studia composizione con Ivan Vandor, Azio Corghi e Mauro Bonifacio all'Accademia Romanini di Brescia.
Giovanissimo è stato preziosamente guidato nella stesura dei primi lavori compositivi da Vieri Tosatti.

Ha suonato per numerose associazioni concertistiche quali Arcem, Elios, Soroptimist, Università La Sapienza di Roma, Lyceum Club di Firemze, CASC della Banca di Stato, Centro Astalli, Stagione concertistica Auditorium Cavour (Roma), Araba Fenice di Terni, Filarmonica umbra.

È stato premiato nel 2003 dalla Fondazione S. Secci, occasione in cui è stata eseguita una sua composizione commissionata dalla stessa Fondazione, Cabaret sospetto per strumenti, soprano e due voci recitanti.
Nella stagione concertistica del 2004 ha organizzato, per la Filarmonica umbra, lo spettacolo-concerto Nel mare che non ha né Oriente né Occidente.... In quella stessa serata è stato eseguito No, non s' u.s.a. in Oriente, un suo pezzo – commissionato dalla stessa Filarmonica Umbra - con voce recitante su testi propri.

Si sta perfezionando in composizione all'Accademia Chigiana di Siena con Azio Corghi. In occasione dei Corsi svoltisi nel 2004 e nel 2005 lo stesso Corghi gli ha conferito il Diploma di Merito. Proprio all'Accademia Chigiana sono stati eseguiti il quartetto Tre falsari per Velazquez e, nel 2005 un pezzo ispirato al regista tedesco Murnau, Variazioni del Doktor Murnau sul tema dei Fedeli.
Al Teatro Grande di Brescia il Dedalo Ensemble diretto da Vittorio Parisi ha eseguito il pezzo Interno olandese.

Si è laureato presso l'Università di Roma Tre, corso di studi DAMS, con una tesi su Carmelo Bene (Il corpo disseminato), con la votazione di 110 e lode. A ottobre 2005 ha vinto il concorso per il dottorato di ricerca nella stessa università.

Nell’estate 2006 è stato eseguito all’Accademia Chigiana di Siena Cenotafi, un pezzo per soprano e ensemble su testi di Omar Khayyâm.
Nel 2007 è stato ammesso come allievo effettivo ai Corsi di Alta Composizione musicale tenuti da Azio Corghi alla Accademia Filarmonica di Bologna.
Nel 2006 è risultato vincitore del Primo premio del Concorso Internazionale di Composizione Santa Cecilia di Roma, con il pezzo per orchestra Danzario.
Nel 2008 si è aggiudicato il Secondo Premio della 6° edizione del Concorso di Composizione Henri Dutilleux (2007), presidente della giuria lo stesso Henry Dutilleux.

Per gentile concessione dell’Editore RaiTrade





Cenotafi (2006)
Su versi tratti dalle Robâ’iyyât di Omar Khayyâm per soprano e ensemble
clarinetto basso, percussioni, trombone, violino, violoncello
Durata: 9' 00''

orchestra
Durata: 15' 00''

F for Fake (2012)
clarinetto, percussioni

Una cantata ferroviaria su libretto di Etierre Seicento
voci, coro, orchestra

soprano, violino, chitarra

clarinetto, orchestra d'archi, percussioni

per ensemble
clarinetto, flauto, violino, violoncello
Durata: 8' 00''

trombone, pianoforte
Durata: 15' 00''
trombone (sordine Plunger, Bucket) e pianoforte

2 violini, viola, violoncello

liberamente ispirato all’epitaffio “Judge Somers” di E. Lee Masters
voce, pianoforte

per grande orchestra
orchestra

Sfinge - Agon - Steele
flauto, violino, pianoforte

pianoforte
Per il Progetto Miroirs ispirato ai cinque Miroirs di Ravel

4 percussioni

(d'après "Alborada del gracioso")
pianoforte
Durata: 5' 00''
Per il Progetto Miroirs ispirato ai cinque Miroirs di Ravel

ensemble

voce recitante

pianoforte

ensemble , voce recitante

percussioni (4 esecutori)

Steppenwolf (2010)
voce, ensemble

per coro di voci bianche e ensemble su testi di tradizione orale ruandese
coro di voci bianche, orchestra

clarinetto, pianoforte

2 violini, viola, violoncello

Vale (2013)
voce, archi, percussioni
Durata: 8' 00''

per ensemble
clarinetto, percussioni, violino, viola, violoncello
Durata: 9' 00''

per clarinetto e quartetto d’archi
clarinetto, 2 violini, viola, violoncello
Durata: 9' 00''


Discografia catalogata

CD
con [277117]Carbonare Alessandro** [248943]Tetraktis Percussioni ** , Tetraktis Percussioni
Decca, 2013
Numero di catalogo discografico 481 0556


CD
Musiche di Roberto Andreoni, Luis Bacalov, Silvia Bianchera, Giuseppe Giuliano, Virginia Guastella, Angela Carla Magnan, Riccardo Panfili, Riccardo Piacentini, Roberta Silvestrini, Rossella Spinosa, Roberta Vacca
Centro Musica Contemporanea, Milano, RaiTrade, Roma,


Descrizione:
CD con la voce recitante di Ottavia Piccolo e il pianoforte di Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa Il progetto SPOON RIVER è una coproduzione del Centro Musica Contemporanea di Milano e dell’editore Rai Trade. Il progetto coinvolge una serie di autori che hanno composto per il NEW Music And Drama Ensemble brani liberamente ispirati a singoli epitaffi tratti dall’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters. ... continua a leggere
Collana XXI° Secolo