Gianmarco Caselli

Lucca, 1975
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Compositore, Live electronics
Biografia
ultimo aggiornamento: 02-11-2020
Le composizioni di Gianmarco Caselli si sono imposte in concorsi e in Festival e contesti nazionali e internazionali quali la Carnegie Hall di New York, il Centre de Cultura Contemporània de Barcelona, a Berlino, Kiel, Città del Messico, California, Istituti Italiani di Cultura di Amsterdam, Copenaghen, Amburgo, Londra, Uruguay, Argentina. Gli è stata commissionata la composizione di musiche da parte di esecutori, ensamble, o per video e eventi.   Ha fondato il gruppo industrial punk suburbano C.R.P. (Collettivo Rivoluzionario Permanente), che va dalla classica contemporanea all'indsutrial punk su testi di ricerca storico sociale; con Massimo Signorini ha fondato il Duo Symbiosis per fisarmonica e elettronica. Nel 2020 in piena pandemia, durante il lockdown scrive La Musica delle Tenebre, dedicata a Gaetano Giani Luporini.   Fra le sue pubblicazioni, "Suono, segno, gesto nella musica per pianoforte di Gaetano Giani Luporini" (Accademia Lucchese Scienze, Lettere e Arti, ETS).  Nel 2012 è stato premiato dal Rotary Club Lucca e Rotaract come "Grande talento Lucchese".  Fondatore e Presidente dell'Associazione V.A.G.A. (Visioni Atipiche Giovani Artisti), ha ideato la rassegna LUCCA UNDERGROUND FESTIVAL per la diffusione della cultura Underground di cui è direttore artistico.   Fra le realtà con cui ha collaborato o collabora si ricordano in particolare il Centro studi Giacomo Puccini di Lucca, l'Associazione Musicale Lucchese, il Centro Musica Contemporanea di Milano, l'Associazione Cluster, Lucca Digital Photo Fest, Lucca Film Festival Europa Cinema. Come giornalista critico musicale, critico d'arte e teatrale, scrive recensioni di spettacoli teatrali e musicali, opere liriche, mostre d’arte contemporanea e interviste a artisti in vari ambiti culturali. È professore di italiano e storia al Liceo Artistico "A. Passaglia" di Lucca. È Vegetariano. (clicca qui per maggiori info)

Nato a Lucca nel 1975 ha conseguito la laurea in Storia della Musica all'Università di Lettere di Pisa (relatrice prof.ssa Gabriella Biagi Ravenni) e il Diploma di specializzazione al Biennio tecnologico dell'Istituto Musicale "Boccherini" di Lucca (rel. Maestro Massimo Biasioni). 

Fonte diretta




Amnios (2006)
nastro magnetico
Durata: 4' 30''

Babelica I (2010)
flauto, clavicembalo
Durata: 1' 00''

nastro magnetico
Durata: 3' 47''

nastro magnetico
Durata: 9' 04''
per la composizione è stato realizzato un video

pianoforte, live electronics

Corpo astrale (2002)
nastro magnetico
Durata: 5' 15''

elis (2007)
pianoforte
Durata: 3' 08''
per la composizione è stato realizzato un video dal compositore

live electronics
Durata: 5' 46''
per la composizione il compositore ha realizzato anche un video

nastro magnetico
Durata: 6' 58''

nastro magnetico
Durata: 9' 30''

hydra II (2008)
pianoforte, live electronics
Durata: 56' 00''

pianoforte
Durata: 6' 22''

6 pianoforti

il mostro (2007)
live electronics
Durata: 6' 23''
per la composizione è stato realizzato un video

flauto, clavicembalo, nastro magnetico

Itaca (2009)
fisarmonica , live electronics
Durata: 3' 46''
la parte per fisarmonica è improvvisata

Itaca (2007)
live electronics
Durata: 3' 13''

pianoforte, live electronics
Durata: 2' 34''
composta su quadri di Jacopo Da san Martino

pianoforte
Durata: 6' 00''

pianoforte
Durata: 2' 42''

Oberon (2007)
live electronics
Durata: 5' 32''

Salvial (2008)
live electronics
Durata: 6' 14''
è stata composta su fotografia di Lorenzo de Nobili

Salvial I (2008)
Rad Rad (radici radiazioni)
live electronics
è stata composta su fotografia di Lorenzo de Nobili

Salvial II (2008)
fustox
live electronics
è stata composta su fotografia di Lorenzo de Nobili

Salvial III (2008)
Radiazioni (Alba spaccata)
live electronics
è stata composta su fotografia di Lorenzo de Nobili

Salvial III (2008)
live electronics, fisarmonica
Durata: 6' 14''
La parte per fisarmonica è improvvisata - l'opera è stata composta su fotografia di Lorenzo de Nobili

Sepali (2009)
pianoforte
Durata: 5' 20''

live electronics
Durata: 6' 36''
per la composizione è stato realizzato un video

pianoforte
Durata: 4' 45''

xi (2007)
live electronics
Durata: 3' 39''
per la composizione è stato realizzato un video

xtc (2008)
pianoforte, live electronics
Durata: 4' 10''
composta su quadri di Jacopo Da san Martino


Discografia catalogata

musiche di Gianmarco Caselli
EMA Vinci Records, Fibbiana, 2021


Descrizione:
Gianmarco Caselli scrive la sonorizzazione per l’esposizione dell’opera di Lucio Fontana al Festival della Sintesi di Lucca. Il brano inserito nel nuovo album discografico Acid Ambient Zone è firmato da Gianmarco Caselli la sonorizzazione che accompagna i visitatori alla visione dell’opera di Lucio Fontana Concetto spaziale n.1681/2 esposta nella chiesa di San Cristoforo nell’ambito del Festival della Sintesi ... continua a leggere


DVD
TEM - Taukay Edizioni Musicali, Remanzacco, 2008


Descrizione:
L’idea di base di questo progetto dall’ampio respiro internazionale, si è fondata sull’ipotesi che brevi “frammenti” sonori potessero essere montati in serie al fine di accompagnare movimenti, “azioni”, in un continuum dove l’alea potesse costruire un’affascinante sequenza sonora e visiva. È stato chiesto, con un bando in rete, di inviare a Taukay Edizioni Musicali brani della durata massima di 60 secon... continua a leggere


TecnoNucleo Netlabel, 2009


Descrizione:
call Internacional open call for compositions sound art




Bibliografia catalogata

Suono, segno, gesto nella musica per pianoforte di Gaetano Giani Luporini
di Gianmarco Caselli

ISBN 9788846719256
Collana Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti (15), ETS Edizioni, Pisa, 2009

pp. 140, 12 €

Nomi oggetto della pubblicazione: Gaetano Giani Luporini


Descrizione:
Suono, segno, gesto nella musica per pianoforte di Gaetano Giani Luporini nasce dalla tesi di laurea di Caselli. Il cuore del libro è l’analisi delle musiche per pianoforte di Gaetano Giani Luporini con una metodologia che segue gli spartiti passo per passo nel tentativo di coglierne la struttura e la poetica. Importante in questo tentativo è il punto di vista di Giani Luporini che parla di se stesso e della propria o... more