Mario Pagotto

CONTATTI
INDIRIZZO: via Monte Civetta 106
CAP: 30027
CITTA': San Donà di Piave
PROVINCIA: VE
PAESE: Italia
E-MAIL: mapago@alice.it
San Donà Di Piave, 1966
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Compositore, Direttore
Biografia
ultimo aggiornamento: 10-06-2019
Mario Pagotto e le molteplici vie del post-modernismo
Dopo la caduta dei divieti musicali dei decenni precedenti, per merito storico dei neoromantici negli anni ottanta, e superata definitivamente, con il crollo del muro di Berlino, la contrapposizione estetico-ideologica tra un linguaggio comunicativo, attento al pubblico, e un linguaggio impegnato, che chiedeva sacrificio di comprensione, chi ha iniziato a comporre negli anni novanta, come Mario Pagotto, ha potuto cercare con naturalezza la propria strada espressiva all’interno di uno spettro culturale assolutamente diversificato. La produzione del compositore veneto presenta ora una variegata gamma di tinte e stilemi spesso desunti da esperienze chiaramente individuabili ma dalle quali è stato espulso qualsiasi tipo di coinvolgimento: dalla tensione ritmica strawinskyana a procedimenti di derivazione minimalista, dal primo novecento francese alla popular music…Tutto è poi reinventato secondo una rigida disciplina costruttiva, di impronta donatoniana. Ed è proprio questo rigore a permettere semplicità e immediatezza.
Paola Maurizi (Dal libretto del cd Dove dimora la luce)

Al termine degli studi con Alessandro Solbiati e Franco Donatoni inizia la sua attività affermandosi in concorsi nazionali ed internazionali di composizione. Nela frattempo si Laure al D.A.M.S. Di Bologna con una Tesi su Igor Stravinskij. Numerose sue composizioni sono state eseguite da importanti associazioni concertistiche in Italia e all’estero e programmate in festival di musica contemporanea (“Biennale” di Trieste; “Sonopoli” di Venezia; “Festival Internazionale di Venezia”della Pietà, “Soliste de l’atelier instrumental du XXe Siécle”di Lione; Chromas “Trieste Prima”; “Rive Gauche” di Torino; Festival di Musica contemporanea di Pechino; Rai Nuova Musica 2004, Torino; Nuovi Spazi Musicali, Roma; Sentieri Selvaggi, Milano; Festival dell’Aurora, Crotone; Stagione Orchestra Sinfonica Verdi di Milano; Vociferazioni, Trento e altri; Teatro Comunale “Luciano Pavarotti” di Modena, Teatro Comunale di Sassari, Music for the New Century, Columbia University, New York) e radiodiffuse dalla RAI Radio 3, RAISAT e dal V canale della Filodiffusione RAI. Nel 2006 il suo lavoro coreografico Fearless viene selezionato come opera finalista al International Competition for Original Music and Choreography of Alexander S. Onassis Pubblic Benefit Foundation, di Atene. Ha ricevuto commissioni dall’Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano, dall’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino, dall’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, dall’orchestra Milano Classica e molte altre. Egli stesso si dedica alla direzione orchestrale di propri lavori o di autori della più recente storia della musica. Ha pubblicato i seguenti CD monografici: Dove dimora la luce e altra musica da camera (VELUT LUNA 2002), Racconti di pianura (Rai Trade, 2013), Catalogus Galilei (M.E.P. Roma, 2017); inoltre numerose composizione sono inserite in altre raccolte di carattere antologico. Le sue opere sono edite dalle case editrici Rai-Trade di Roma, Pizzicato Verlag Helvetia di Basilea, M.E.P. di Roma. Ha tenuto masterclass di composizione presso prestigiose istituzioni musicali estere quali: Salisburgo, Bruxelles, Salamanca, Valencia, Sivilla, Cracovia, Ljubljana, Lisbona. E’ docente di Composizione presso il Conservatorio Statale di musica «Jacopo Tomadini» di Udine.

Fonte diretta




violino, viola, violoncello

A outrance (2000)
flauto, viola
Durata: 10' 00''

clarinetto in si bemolle, fisarmonica, pianoforte
Durata: 6' 30''

sassofono soprano, sassofono baritono, percussioni, clavicembalo, pianoforte, contrabbasso
Durata: 9' 27''

Animo (2011)
2 fisarmoniche
Durata: 8' 00''

orchestra d'archi , pianoforte
Durata: 23' 00''

pianoforte

soprano, mezzosoprano, baritono, danzatrice, flauto (anche ottavino), clarinetto (anche clarinetto basso), fagotto, pianoforte, percussioni (1 esecutore), violino, viola, violoncello
Durata: 60' 00''

flauto, fisarmonica
Durata: 7' 00''

Cantafere (2003)
quintetto di fiati
Durata: 16' 00''

flauto, oboe, clarinetto, pianoforte, violino, viola, violoncello
Durata: 14' 00''

D'estate (2011)
soprano, pianoforte
Durata: 5' 00''

Domani (2008)
Azione teatrale su testo di J. Conrad
soprano, voci registrate, flauto (anche ottavino), percussioni, chitarra, violino, violoncello
Durata: 45' 00''

Enrosadira (2003)
viola
Durata: 6' 00''

sassofono, fisarmonica
Durata: 9' 00''

Gasije (2003)
flauto o flauto piccolo, oboe, clarinetto in si bemolle o clarinetto basso
Durata: 8' 00''

Intento animo (2010)
organo

Joott (2009)
flauto, violino, viola, violoncello
Durata: 11' 00''

soprano, flauto (e ottavino), clarinetto (e clarinetto basso), corno, perucssioni (1 esecutore), pianoforte, archi
Durata: 75' 00''
Commissione della Direzione industriale

2 pianoforti, 2 percussionisti
2 pianoforti, percussioni
Durata: 7' 00''

2 pianoforti, 2 percussionisti
2 pianoforti, percussioni
Durata: 7' 00''

azione teatrale con recitanti e scene coreografiche
2 voci recitanti , clarinetto , pianoforte , violino , violoncello
Durata: 85' 00''
da La gioia e il lutto

Melologo in otto parti con epilogo su testi estratti dal romanzo Un poco di buono (Rizzoli 2002)
Durata: 70' 00''

Partenze (2009)
4 violoncelli
Durata: 40' 00''

2 violini, viola, violoncello
Durata: 20' 00''

flauto, oboe, clarinetto in si bemolle, pianoforte, 2 violini, viola, violoncello
Durata: 5' 00''

pianoforte
Durata: 5' 00''

violino, violoncello
Durata: 9' 00''

per soprano e ensemble
soprano, flauto, clarinetto, vibrafono, chitarra, pianoforte, violino, violoncello, contrabbasso
Durata: 13' 00''

pianoforte
Durata: 10' 00''

orchestra d'archi
Durata: 15' 00''

soprano, coro misto, 3 flauti (2. anche ottavino), 3 oboi (3. anche corno inglese), 3 clarinetti (3. anche clarinetto basso), 2 fagotti, controfagotto, 4 corni, 3 trombe, 3 tromboni, tuba, timpani, 2 percussioni, arpa, archi
Durata: 30' 00''

per due soprani di coloritura, coro misto e orchestra
2 soprani, coro misto, flauto, oboe, clarinetto (e clarinetto basso), tromba, trombone, pianoforte, 2 percussioni, archi
Durata: 50' 00''

per arpa e percussioni
arpa, campanelle a vento cinesi), glockenspiel (esito due ottave sopra), xilofono (suoni reali), piatti sospesi (di diverse misure ad libitum), darabukke, tam tam piccolo (non intonato), hapi drum, (esito un'ottava sopra)
Durata: 10' 30''

chitarra
Durata: 3' 25''

chitarra
Durata: 6' 45''

voce recitante, flauto, oboe, clarinetto in si bemolle, fisarmonica, pianoforte, violino, viola, violoncello
Durata: 35' 00''
da Una vita spezzata

su due filmati Max Fleicher del 1916
flauto, sassofono, elettronica
Durata: 12' 00''

per 10 strumenti
2 flauti, clarinetto in mi bemolle, vibrafono, tom tom, 2 violini, viola, violoncello, contrabbasso
Durata: 11' 00''

archi
Durata: 13' 00''

pianoforte
Durata: 12' 00''

flauto, pianoforte, violino
Durata: 4' 30''


Discografia catalogata



CD
Musiche di Mario Pagotto, Stefano Pelagatti, Claudio Perugini, Roberta Silvestrini, Andrea Talmelli, Renato Miani, Barbara Magnoni, David Macculi
TEM - Taukay Edizioni Musicali, Remanzacco, 2013
Numero di catalogo editoriale (n.e.) 149

Descrizione:
David Macculi, Barbara Magnoni - Direzione artistica.

L’antica origine della poesia e della musica da una comune “lingua sacra” spinge ancora oggi musicisti e poeti a cercare una relazione tra queste due sfere in varie forme, tra le quali quella del Lied, che ha alle spalle una ormai lunga e gloriosa storia. Nove compositori hanno dato vita ad una nuova pagina di questa storia attraverso lo studio dell... continua a leggere



CD
di Mario Pagotto
RaiTrade, Roma, 2014


Descrizione:
CD con Alessandro Taverna, Trio di Parma, Leandro Camerotto.