INTERVISTE



#tempocalmo: 5 domande a musicisti in tempo di coronavirus: Kazutaka Shimizu
Kazutaka Shimizu, flautista
1 - Come passa il suo tempo e di cosa si sta occupando sul piano musicale?
Sto facendo una tesi accademica sull’Andante in Do Maggiore Kv315 di W.A. Mozart. Approfondire il repertorio con numerose pubblicazioni aumenta le mie capacità musicali al di là di quelle strumentali.
2 - Ha proposto sue esecuzioni in streaming?
Non ancora. Ma lo farò a breve.
3 – Terminata l’emergenza COVID - 19 a suo avviso il modo di fruire la musica dal vivo sarà lo stesso o ripensato?
Penso che tutto sarà ripensato!
4 - Quale futuro lavorativo si prospetta per il settore e soprattutto i giovani interpreti dopo la pandemia?
Credo che sarà un periodo molto difficile per loro, ma avranno abbastanza forza e entusiasmo e riusciranno ad andare avanti, (me lo auguro).
5 – Vuole rivolgere un pensiero/appello al pubblico dei concerti?
La musica è una cosa meravigliosa e collega ognuno di noi sul pianeta. Dobbiamo goderne tutti e tornare presto ai concerti live.

© Cidim