PUBBLICAZIONI



Musica contemporanea
MEDITERRANEA SUITE FOR PIANO
a cura di Maria Gabriella Mariani

ISMN 9790216212656, Da Vinci Publishing 2009 - 2019 2020
Shop

pp. 64

Descrizione: MEDITERRANEA - Suite for piano (2009-2019) I. SOLO (2013) II. LA CANZONE DI PULCINELLA (2009) III. CHEF TANGO(2019)

Il denominatore comune di questa suite è il significato olistico del Mediterraneo, in se stesso e per me. Mediterraneo come atmosfera, sapori, colori; il tutto fa da cornice a certa musica che alterna momenti di forte intensità ad altri più intimi e/o sensuali. Ma Mediterraneo per me significa anche memoria, una memoria che inconsciamente permea buona parte delle mie composizioni. Il mare resta in me e soprattutto compare nelle mie opere quanto più ne sono lontana. Prima ancora di averne avuto consapevolezza sono state le mie stesse musiche a darmene contezza, in modo, direi, deduttivo. Le tre composizioni di questa raccolta potrebbero essere intese come tre tempi di una macro sonata, ma in realtà non lo sono, né nelle intenzioni, né nella genesi. Infatti, cronologicamente, rappresentano tre periodi differenti della mia vita. In particolare, la prima, SOLO, è stata scritta nel 2013, cinque anni dopo Fun…Tango - Tre irradianti di un’unica matrice (pubblicata dalla Da Vinci nel 2017). I due brani sono tra loro complementari: sinfonico Fun… Tango, monodico Solo, almeno all’inizio. Ma poiché il contrappunto è parte integrante delle mie musiche, dopo un’introduzione melodica, il brano si carica di una simultaneità di voci che insieme creano una danza, molto vicina ad una tarantella. Anche quest’ultima, come il mare, d’altronde, è un richiamo alla mia terra, un richiamo in un certo senso sublimato, una sorta di eterno ritorno. Segue LA CANZONE DI PULCINELLA, composizione visionaria, che ha anche una sua rappresentazione pittorica e narrativa. Ma andiamo per ordine: nel 2009 scrissi una sonata dal titolo Tracce. Una di quelle composizioni impossibili e interminabili. All’origine di questo brano impetuoso c’era un’enfasi che oggi definirei aurorale, anche da un punto di vista anagrafico nonché una forte esigenza di cercare, appunto, tracce, cioè un qualche raccolto, o anche un significato profondo da dare a questo tempo maledettamente lorentziano. Le urgenze autobiografiche nelle mie musiche traspaiono molto più che nei miei romanzi, data anche la valenza ineffabile dell’estetica musicale che fa da schermo ad ogni eventuale esplicito riferimento esistenziale e quindi mi permette di esprimermi in modo più libero e personale. Il secondo movimento di questa sonata era, appunto, La canzone di Pulcinella. La maschera tragica della tradizione napoletana per incanto torna nei luoghi della sua storia per trovarvi un’altra storia e di fatto decidere di andarsene amaramente e per sempre. Questa musica ha dunque una sua narrazione che ho tradotto in un’ode omonima: La canzone di Pulcinella. Questa poesia è stata inserita alla fine della raccolta di racconti che ho pubblicato nel 2014, dal titolo Riflessi - Storia di storie senza storia. Queste citazioni preliminari per ribadire il carattere visionario di questo “racconto” sinfonico, che ha avuto tanti rifacimenti, ha costituito una molteplicità di spunti e alla fine ha trovato la sua collocazione definitiva in questa suite, perché ritengo che ne rispecchi la temperie, al contempo espressiva e onirica. Il linguaggio eminentemente musicale si carica di valenze drammatiche e umoristiche, che insieme evidenziano il carattere grottesco e tragico della maschera, in generale, e di quella di Pulcinella, in particolare. Anche l’ultimo brano di MEDITERRANEA ha una sua storia, ma molto più semplice e umana, almeno riguardo alla sua genesi, rispetto al brano che lo precede. CHEF TANGO è invero l’ultima composizione, anche da un punto di vista cronologico: scritta nel 2019, mi è stata commissionata dal mio agente e nello stesso tempo, in un certo senso, da un mio caro amico, Mario Chef, a cui è dedicata. Dovevo suonare in Germania e per l’occasione mi era stata richiesta una mia composizione che si dovesse in qualche modo ispirare ad un tango: a quanto pare, i tedeschi adorano il tango. Mario Chef è stata una presenza oltremodo significativa in quest’ultimo tratto della mia vita e in una congrua parte delle mie recenti scelte. Aveva 90 anni e l’anno scorso, di questi tempi, fu l’ultima volta che l’ho visto in vita. La coincidenza di due eventi, così tanto differenti tra loro, ma concomitanti, ha contribuito a creare la cornice ideale per questo tango. Anch’esso, come i due brani precedenti, è musica della memoria, una memoria che trasfigura il tempo e lo spazio, stempera i colori e rende queste composizioni fortemente evocative. Più voci fanno da raccordo all’andamento tipico del tango e sembrano smussarne i tratti più ritmici. Alla fine, ognuna di queste voci viene richiamata e tutte vengono ridotte ad un’unità, anche questo un aspetto ricorrente nelle mie composizioni. Non mi dilungo a spiegare il significato espressivo di questo brano che comunica d’impatto ciò che vuole rappresentare. Quel che invece mi piace sottolineare è il carattere fortemente mitico della SUITE MEDITERRANEA, che trascende la diversa periodizzazione e i differenti contesti: è il mito che contrassegna questa composizione e il Mediterraneo fa da sfondo e sottofondo ad una memoria perduta, a tratti amara, a tratti suadente e sorniona. 27 gennaio 2020 Maria Gabriella Mariani PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA: LA CANZONE DI PULCINELLA: Auditorium Oscar Niemeyer, Ravello / Fondazione Ravello Festival (2012); SOLO: Piano City, Napoli 2013; CHEF TANGO: Gasteig, Monaco 2019 CD: MEDITERRANEA - SUITE FOER PIANO è incisa nel CD "VSIONS - SUITES FOR PIANO", (Da VInci Classics, Osaka 2021)

Copyright © Da Vinci Publishing Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta memorizzata in un sistema di recupero o trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico, meccanico, fotocopie o altro senza l'autorizzazione scritta dell'editore. Editore: Da Vinci Publishing Redazione: Edmondo Filippini Sito Internet: https://davinci-edition.com/ Progetto: Da Vinci Publishing Stampato e rilegato da Lilium Editions, Italia, 2020 Da Vinci Edition è un marchio registrato di Da Vinci Publishing ISMN: 9-790-2162-1265-6
DATI EDITORE
NOME: DA VINCI PUBLISHING, OSAKA