Gabriele Baldocci

CONTATTI
INDIRIZZO: viale Carducci 30
CAP: 57100
CITTA': Livorno
PROVINCIA: LI
PAESE: Italia
CELLULARE: +39 345 5977143
Livorno, 1980
categorie: Pianoforte
Biografia
ultimo aggiornamento: 27-10-2011
Vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, ha iniziato a tenere concerti dall’età di dieci anni e svolge una intensa attività concertistica suonando presso importanti centri musicali come, tra gli altri, il Teatro Colòn di Buenos Aires, Sala Verdi di Milano, Auditorium RTSI di Lugano, Teatro Ghione di Roma, Palacio de Festivales di Santander, Mozarteum di Salisburgo, Teatro Goldoni di Livorno,Tonhalle di Zurigo. Ha partecipato ad importanti Festival e rassegne musicali come il Festival di Santander, il Progetto Martha Argerich di Lugano, il Festival Martha Argerich di Buenos Aires, il Vendsyssel Festival in Danimarca, il Festival Erasmo Capilla in Messico, il Bologna Festival, la stagione della Società dei Concerti di Milano, la stagione degli Amici della Musica di Trieste e molti altri.
Nel 2007 è stata pubblicata dall’etichetta ARTS l’integrale delle musiche di Nino Rota per archi e pianoforte eseguite in collaborazione con il violinista Marco Fornaciari.
Nel campo della musica da camera collabora con artisti di altissimo di livello come Ivry Gitlis, Alexander Rabinovitch-Barakovsky, Mark Drobinsky, Dora Schwartzberg, Lyda Chen, Martha Argerich, Marco Fornaciari. Nel 2009 ha fondato un duo pianistico con il pianista argentino Daniel Rivera, con il quale pubblicherà un disco di compositori russi.
Gabriele Baldocci è docente di pianoforte principale presso il Conservatorio Gesualdo da Venosa di Potenza.

Fonte diretta

Discografia

CD
con Martha Argerich, Gabriele Baldocci,
Dynamic srl, GENOVA, 2013
Numero di catalogo discografico CDS7663

Descrizione:
Gabriele Baldocci non può asserire di esser ”figlio d’arte”, ma in fondo sa di esserlo: è grazie alla passione di suo padre per la musica che oggi è pianista. Dopo i primi anni passati a suonare ”a orecchio” su quel vecchio strumento, iniziò insistentemente a chiedere di studiare musica fin quando, all’età di sei anni, iniziò a studiare presso una piccola scuola della mia città. Il suo insegnante, un gi... continua a leggere