Alessandro Marangoni

CONTATTI
C/O: Tiziana Tentoni - Amusart Srl
CELLULARE: +39 339 2119736 (Tiziana Tentoni, general manager)
Novara, 1979
categorie: Pianoforte
Attività collegate
Biografia
ultimo aggiornamento: 12-07-2011
Ha debuttato nel dicembre 2007 con un recital al Teatro alla Scala di Milano, in un omaggio a Victor de Sabata nel 40° anniversario della morte, insieme a Daniel Barenboim.
Nato nel 1979, Alessandro Marangoni ha iniziato giovanissimo gli studi musicali e si è diplomato in pianoforte col massimo dei voti, lode e menzione con Marco Vincenzi presso il Conservatorio di Alessandria.
In seguito si è perfezionato con Maria Tipo e Pietro De Maria alla Scuola di Musica di Fiesole. Contemporaneamente si è laureato in Filosofia presso l’Università di Pavia (con una tesi sulla filosofia della musica di Fernando Liuzzi), alunno di merito dell’Almo Collegio Borromeo.
Premiato in diversi concorsi nazionali e internazionali, tiene regolarmente concerti come solista nei principali centri italiani ed europei, svolgendo anche un’intensa attività cameristica con musicisti quali Mario Ancillotti, Marco Berrini, Vittorio Ceccanti, Fanny Clamagirand, Daria Masiero, Stefano Parrino, Giulio Prandi, Quirino Principe, Carlo Zardo, il Quartetto di Fiesole e il Nuovo Quartetto Italiano.
Di recente ha suonato al Teatro alla Scala, all’Accademia di Santa Cecilia a Roma (Parco della Musica), all’Accademia della Crusca di Firenze, il Teatro La Fenice di Venezia, il Teatro Verdi di Trieste, alla Cappella Paolina del Quirinale in Roma, per il Rossini Opera Festival di Pesaro, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Associazione Musicale Lucchese, la Fondazione Walton di Ischia, l’Engadiner Internationale Kammermusik-Festspiele, la Sagra Musicale Umbra, l’Estate Musicale a Portogruaro, il Centro Studi Musicali F. Busoni di Empoli, il Teatro Giordano di Foggia, il Teatro Gentile di Fabriano, il Teatro Coccia di Novara, il Teatro Dal Verme di Milano, l’Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma, il St. John’s College di Cambridge, l’Istituto Italiano di Cultura a Londra, con notevole successo di pubblico e di critica. Ha inoltre eseguito alcuni concerti di Mozart in tournèe con la Amadeus Kammerorchester del Mozarteum di Salisburgo e l’Orchestra I Filarmonici Europei. Recentemente ha debuttato con successo in Spagna con l’Orchestra Filarmonica di Malaga e a Bratislava con l’Orchestra Filarmonica Slovacca, sotto la grande bacchetta di Aldo Ceccato; ha inoltre debuttato come direttore e solista con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali al Teatro Dal Verme di Milano, registrando per importanti emittenti come RAI, BBC e Radio Nacional de Espana. Ha istaurato un sodalizio artistico con l’attrice Valentina Cortese con la quale ha tenuto recentemente a Milano uno spettacolo con la regia di Filippo Crivelli. Stanno ottenendo molto successo i suoi recital monografici su Rossini e su Chopin, in duo con Quirino Principe come voce recitante. E’ il primo musicista italiano ad esibirsi anche nel mondo virtuale di Second Life, eseguendo più di cento concerti con grande successo di pubblico. Nel 2010 ha debuttato a Toronto, in Canada, con grande successo di pubblico e di critica. Con l’Ensemble Nuovo Contrappunto ha eseguito in prima italiana il Concerto n. 4 di Beethoven nella versione cameristica dello stesso autore.
E’ il pianista del Trio Albatros Ensemble, con cui ha registrato un cd dedicato a Nino Rota per Stradivarius e ha suonato in diretta al Tg2 e RAI Mizar. Ha inoltre instaurato una collaborazione con il jazzista e compositore Sandro Cerino, col quale ha in attivo diversi progetti in duo. E’ inoltre impegnato nella registrazione integrale dei Peccati di vecchiaia di Rossini, del Gradus ad parnassum di Clementi e dei Concerti per pianoforte e orchestra di Castelnuovo-Tedesco con la Malmo Symphony Orchestra (dir. Andrei Mogrelia), tutti per la Naxos. Recentemente Alessandro Marangoni ha riscoperto la produzione pianistica di Victor de Sabata, che ha registrato per La Bottega Discantica. Ha vinto il prestigioso Premio Internazionale “Amici di Milano” per la Musica. Ha tenuto concerti e masterclasses in Europa e Sud America.

«Marangoni suona ogni pezzo con entusiasmo, cura amorevole e dedizione, ed è capace di bellezza sensuale nei passaggi più delicati e poetici. La sua esecuzione è divertente e piena di entusiasmo, precisa e mai monotona. Ancora una volta dimostra la sua versatilità in termini di stile e la tecnica impeccabilmente espressiva» Margarida Monta-Bull, MusicWeb International

«Prosegue felicemente il viaggio intrapreso dal giovane Marangoni attraverso i "peccati" del vecchio Rossini, impresa divertente quanto sottilmente insidiosa dovendo l'interprete insaporire un pianismo trasparente, qual è sempre la musica del pesarese, con tutte le malizie che la “vecchiaia” è andata distillando nel musicista "in pensione", giochi di specchi a volte scoperti nei travestimenti stilistici ma spesso più occulti, celati in una modulazione; aspetti di cui il nostro interprete sembra essere ben consapevole confermando anche in questo secondo appuntamento quanto si era già potuto cogliere nel primo cd dedicato all'Album de Chaumière.» Gian Paolo Minardi – Classic Voice, mar. 09

«Massimo esperto dell’opera pianistica di Rossini» Enrico Parola – Corriere della Sera
 
«This young Italian pianist continues to record the almost-forgotten musical bonbons from the Parisian retirement years of Gioachino Rossini (1792-1868). This generous disc includes most of the Album pour les enfants dégourdis (Album for Smart Children), with such whimsical titles as "My Hygenic Prelude of the Morning" and "Little Pleasure Train." This music, all surfaces reflecting gilded salons, requires a high level of artistry to pull off. Marangoni sparkles and seduces over and over again.» John Terauds - Toronto Star, 24 feb. 09

«Lo si chiama «il silenzio di Rossini» perchè dopo il Guglielmo Tell, pur giovane, non scrisse più opere teatrali, ma quanta musica meravigliosa compose! Fra questa, i pezzi per pianoforte, dove, con ironia fa capire come avrebbe potuto diventare un grande del Romanticismo; ma non ne aveva voglia, fedele agli ideali della purezza classica e desideroso di non compromettersi con la vita verso cui aveva tanta diffidenza. Alessandro Marangoni non gli dà retta: come uno psicanalista o meglio come un giovane discepolo entusiasta lo provoca e lo spinge per le vie della pienezza espressiva con grazia e incantamento. E' uscito il secondo volume dei Peccati di vecchiaia, ed è un cd di godibilissima intelligenza. Tutto quello che avremmo voluto da Rossini ma non abbiamo osato chiedere.» Lorenzo Arruga - Il giornale

«Marangoni non suona soltanto Rossini, ma lo racconta con ammiccante brillantezza. Ci riesce perchè evidentemente ama, e conosce altrettanto bene, tutto l'universo musicale, pubblico e mondano della Parigi di quegli anni. Il tutto funziona per l'indole seriosamente smaliziata del trentenne pianista di oggi che, affrontando l'illustre predecessore, impiega un tocco pianistico astutamente lieve ma pungente.» Angelo Foletto - Suonare News (disco del mese)

Fonte diretta
Discografia

CD
Alessandro Marangoni, Ars Cantica Choir & Consort, Marco Berrini
Naxos, 2011
Numero di catalogo discografico 9.70165

Descrizione:

La "Via Crucis" di Liszt secondo Alessandro Marangoni e Marco Berrini. Alessandro Marangoni al pianoforte e Ars Cantica Choir diretto da Marco Berrini incidono per Naxos l’opera intensa e di raro ascolto.
Una lunga meditazione che ripercorre le 14 stazioni della Passione di Cristo, recuperarando la dimensione più intima, personale e religiosa di Franz Liszt. È la “Via Crucis” per coro, cantanti s... continua a leggere



CD
Alessandro Marangoni
Naxos, 2010
Numero di catalogo discografico 8.572325

Descrizione:

Il giovane e pluripremiato pianista si confronta con uno dei pilastri del virtuosimo pianistico con la semplicitià della perfezione.

Brani contenuti nel CD:
1. Con velocita 00:01:18
2. Allegrissimo 00:01:22
3. Vivacissimo 00:00:57
4. Allegro, ma con grazia 00:04:28
5. Andante quasi allegretto, con espressione 00:03:04
6. Allegro moderato - Piu moderato 00:03:39
7. Vivacissimo ... continua a leggere



CD
Alessandro Marangoni
Naxos, 2011
Numero di catalogo discografico 8.572326

Descrizione:

Marangoni continua la "scalata" al Parnaso.
Pubblicato il II volume dell'integrale del "Gradus ad Parnassum" di Muzio Clementi.

È disponibile nei migliori negozi di dischi il nuovo cd di Alessandro Marangoni, secondo volume dell’integrale del “Gradus ad Parnassum” di Muzio Clementi che il pianista, unico italiano ad intraprendere in solitaria questa titanica impresa, sta real... continua a leggere



CD
Alessandro Marangoni
Naxos, 2012
Numero di catalogo discografico 8.572327

Descrizione:
Alessandro Marangoni, unico pianista italiano ad intraprendere in solitaria questa titanica impresa, conclude la "scalata" al Parnaso: il III e ultimo volume dell'integrale del "Gradus ad Parnassum" di Muzio Clementi è disponibile nei migliori negozi di dischi.



CD
violoncello Enrico Dindo
pianoforte Alessandro Marangoni
Naxos, 2019
Numero di catalogo discografico 8.573881

Descrizione:
Mario Castelnuovo-Tedesco wrote that ‘the cello is an instrument I’ve always particularly loved’, and this is reflected in the deft way he exploits its colours and techniques in chamber works recorded here that include unpublished gems and a world premiere. The sophisticated Cello Sonata and Sonatina also reveal the composer’s skill as a pianist, giving equal roles in a symbiotic relationship that tests both playe... continua a leggere
Elenco brani:
Castelnuovo-Tedesco, Mario
Cello Sonata, Op. 50
1. I. Arioso e sereno 00:07:38
2. II. Arietta con variazioni 00:09:47
Cello Sonatina, Op. 130
3. I. Allegretto 00:04:41
4. II. Andantino grazioso e un poco malinconico 00:03:57
5. III. Rondo alla marcia: Allegro con spirito 00:03:44
I nottambuli, Op. 47
6. I nottambuli, Op. 47 00:14:45
Toccata, Op. 83
7. I. Introduzione 00:03:33
8. II. Aria 00:04:35
9. III. Finale 00:02:47

Castelnuovo-Tedesco, Mario Cassadó, Gaspar, arranger(s)
Chant hébraïque, Op. 53 (arr. G. Cassadó for cello and piano)
10. Chant hébraïque, Op. 53 (arr. G. Cassadó for cello and piano) 00:04:28

Castelnuovo-Tedesco, Mario
Scherzino, Op. 82, No. 2
11. Scherzino, Op. 82, No. 2 00:04:27
Notturno sull'acqua, Op. 82, No. 1
12. Notturno sull'acqua, Op. 82, No. 1 00:05:29
Kol nidre, "Meditation"
13. Kol nidre, "Meditation" 00:04:03









Foto