Daniele Rustioni

CONTATTI
C/O: Ettore F. Volontieri - AMC Artists Management Company ltd
CAP: 8008
CITTA': Zurigo
PAESE: Svizzera
TELEFONO: +41 78 9482214
categorie: Direttori d'orchestra
Biografia
ultimo aggiornamento: 13-06-2011
A soli 28 anni Daniele Rustioni è già una consolidata realtà nel panorama musicale internazionale. Nel Settembre 2010 ha debuttato al Teatro alla Scala mentre nel Marzo 2011 ha diretto per la prima volta alla Royal Opera House, Covent Garden di Londra con Aida. Nell’Ottobre 2008, con un emozionante debutto in Cavalleria rusticana di Mascagni nello storico allestimento di Liliana Cavani al Teatro Mikhailovskij di San Pietroburgo, era stato acclamato dalla critica come una rivelazione e nominato Principale Direttore Ospite della seconda scena lirica pietroburghese.
Daniele Rustioni ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio G. Verdi di Milano e si è perfezionato in direzione d’orchestra all’Accademia Superiore Musicale Pescarese, all’Accademia Musicale Chigiana di Siena (Diploma d'Onore) e alla Royal Academy of Music di Londra. Ha inoltre partecipato a masterclass con Sir Colin Davis, Kurt Masur e Gianandrea Noseda, che ne ha subito notato lo straordinario talento e dal 1997 ne è divenuto il principale mentore assieme a Tony Pappano, del quale è stato assistente alla Royal Opera House, Covent Garden nell’ambito del progetto “Jette Parker Young Artists Programme”.
La stagione 2009/10 ha visto la consacrazione di una bacchetta “eccezionalmente talentuosa” (come l’ha definita Enrico Girardi sul Corriere della Sera) di Daniele Rustioni: ha diretto Norma nella stagione ASLICO, Il barbiere di Siviglia alla Fenice di Venezia, L’elisir d’amore al Teatro Comunale di Bologna fino a L’occasione fa il ladro al Teatro alla Scala nella storica produzione di Jean-Pierre Ponnelle: vi tornerà per dirigere La bohème nel Settembre-Ottobre 2012.
Nella stagione 2010/11 Daniele Rustioni è tornato ai Pomeriggi Musicali con un progetto Bach / Hindemith (in occasione del quale Classica ha registrato un documentario sulla sua attività di giovane direttore), ha debuttato al Teatro dell’Opera Nazionale di Vilnius (con Madama Butterfly nell’allestimento di Antony Minghella) e con la Filarmonica di Helsinki nella Messa di Requiem di Verdi (Dicembre 2011). Dopo il debutto alla Royal Opera House di Londra in Aida e con l’Orchestra della Svizzera Italiana nell’Aprile 2001 ha debuttato con successo anche alla Welsh National Opera con una nuova produzione di Così fan tutte. L’eminente quotidiano londinese The Times ha commentato: “Chiaramente un altro talento in ascesa destinato a grandi cose”.
Nell’estate 2011 debutterà negli Stati Uniti con una nuova produzione di Medea al Glimmerglass Festival.
Nell’autunno 2011 lo aspettano due importanti debutti sinfonici con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI e con l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia.

Per gentile concessione della Fondazione Orchestra Regionale Toscana - ORT Orchestra della Toscana
Discografia

Royal Scottish National Orchestra, Daniele Rustioni
CD
Elisabetta Brusa
Naxos, 2015
Numero di catalogo discografico 8.573437
Elenco brani
Symphony No. 1, Op. 10 1.
I. Allegro ma non troppo 00:11:46
2. II. Adagio 00:17:09
3. III. Allegro moderato 00:07:38
4. IV. Adagio 00:12:28
5. Merlin, Op. 20  00:10:53



CD
con Francesca Dego, City of Birmingham Symphony Orchestra, Daniele Rustioni
Deutsche Grammophon GmbH, Berlino, 2017
ISBN 0289 481 6381 6

Descrizione:
Debbutto orchestrale con la Deutsche Grammophon per Francesca Dego con i concerti per violino e orchestra di Niccolò Paganini e di Ermanno Wolf-Ferrari. Il CIDIM è sostenitore del progetto
Elenco brani
Niccolò Paganini (1782 - 1840) Violin Concerto No.1 In D Major, Op.6, MS.21
1. 1. Allegro maestoso 21:09
2. 2. Adagio 5:15
3. 3. Rondo (Allegro spirituoso) 9:53

Ermanno Wolf-Ferrari (1876 - 1948) Violin Concerto in D Major
4. 1. Fantasia 10:55 Violin Concerto in D Major
5. 2. Romanza 7:19 Violin Concerto in D Major
6. 3. Improvviso - 4:08 Violin Concerto in D Major
7. 4. Rondo - Finale 13:27