Emanuele Torquati

Milano, 1978
categorie: Pianoforte
Biografia
ultimo aggiornamento: 27-04-2020
Vincitore di numerosi premi in Italia e all’estero, Emanuele Torquati suona regolarmente in Europa, Canada, America e Africa, in centri musicali quali Addis Abeba, Buenos Aires, San Francisco, New York, Chicago, Banff, Toronto, Vancouver, Boston, Strasbourg, Paris, Lyon, Leipzig, Berlin, Munich, Krakow, Ljubljana, Kiev, Prague, Graz, Milano e Roma, e per Festival quali Alte Oper Frankfurt, Columbia University Fall Series, MITO Settembre Musica, Concerti del Quirinale, Maggio Musicale Fiorentino, Klangspuren, Heidelberger Frühling, Teatro Colon Buenos Aires. Le sue esecuzioni sono state trasmesse da emittenti prestigiose, quali RAI, BBC Radio3, Deutschland Radiokultur, MDR Kultur, Radio France, Radio Svizzera, RTE Lyric ed Euroradio. Dal 2015 è uno degli autori del Programma di Radio3 “Lezioni di Musica”. Si è esibito come solista con l’Orchestra Filarmonica di Buenos Aires, Avanti! Chamber Orchestra, Orchestra Sinfonica Nazionale Lituana, ORT Orchestra Regionale della Toscana e con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, Orchestra Haydn di Trento e Bolzano. La sua attivitá artistica è stata sostenuta da prestigiose istituzioni, quali Federazione CEMAT, Accademia Musicale Chigiana, DAAD, Ambassade de France en Italie, Universität für Musik und Darstellende Kunst Graz, New England Conservatory, Ensemble Modern. Già artist in residence presso The Banff Centre con il progetto “Voyage Messiaen”, ed in seguito con “Intimate Sketches – Visioni su Leos Janacek”, nel 2014 è stato invitato come artista in residenza presso l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi nel quadro del programma “Les Promesses de l’Art”. A livello discografico, ha al suo attivo le integrali pianistiche di Albert Roussel nel doppio CD “Promenade Sentimentale” e di Alexander Zemlinsky per Brilliant Classics, oltre all’uscita in prima assoluta con Samy Moussa per COL LEGNO. In duo con il violoncellista Francesco Dillon ha realizzato tre CD di rarità schumanniane e l’integrale delle opere di Franz Liszt. Nel 2017 è stata pubblicata l’integrale pianistica di Charles Griffes “La Valle dei Sogni” e nel Marzo 2018 è stata la volta di un CD di rarità brahmsiane (Sonata op. 78, Danze Ungheresi e Lieder) per il decennale del Duo con Francesco Dillon. La passione per la musica contemporanea lo ha portato ad eseguire in prima esecuzione svariate opere cameristiche e per pianoforte solo e a lavorare intensamente con compositori di primo piano, quali: Salvatore Sciarrino, Sylvano Bussotti, Wolfgang Rihm, Kaija Saariaho, Beat Furrer, Jonathan Harvey, Thomas Larcher, Brett Dean, Magnus Lindberg, Peter Ablinger e con artisti quali Isabel Charisius, Matthias Pintscher, Marisol Montalvo, Garth Knox, Susanne Linke, Inon Barnatan, Quartetto Prometeo. In campo didattico è stato invitato a tenere Masterclasses da istituzioni quali IULM, G.A.M.O., Scuola di Musica di Fiesole, Conservatorio statale “F. Bonporti” di Trento, “B. Marcello” di Venezia, “L. Perosi” di Campobasso, “V. Bellini” di Palermo, “G. Tartini” di Trieste, “N. Rota” di Monopoli, Istituto Superiore di Studi Musicali “Achille Peri” di Reggio Emiliaed all’estero, in Europa presso il Trinity College di Dublino e la Southampton University, negli Stati Uniti (New York University e Boston University) ed in Argentina (Università di La Plata e di Còrdoba). Attualmente insegna Pianoforte presso il Conservatorio Statale “G. F. Ghedini” di Cuneo. Dopo essersi diplomato a Firenze sotto la guida di Giancarlo Cardini, si è perfezionato con Konstantin Bogino, lavorando inoltre con Alexander Lonquich, Yvonne Loriod-Messiaen, Ian Pace e Michael Wendeberg. Parallelamente ha approfondito il repertorio cameristico con Franco Rossi prima, con il Trio di Trieste poi, presso la Scuola Superiore Internazionale di Duino, conseguendovi il Diploma di Merito. Dal 2010 è direttore artistico della stagione di musica contemporanea“music@villaromana” di Firenze.
Fonte diretta
Repertorio
ultimo aggiornamento: 04-03-2013



Discografia

CD
con Emanuele Torquati, Francesco Dillon
Brilliant Classics, Al Leeuwarden,
Numero di catalogo discografico 94150

Descrizione:
Nel CD:
1. Première Elégie, S. 130 (1874)
2. Zweite Elégie, S. 131 (1877)
3. Romance oubliée, S. 132 (1880)
4. La lugubre gondola, S. 134 (1882–5)
5. Die Zelle in Nonnenwerth, S. 382 (1883)
6. Pensées poétiques/Consolations pour piano, S. 172 (1844–9) (arr. J. De Swert), No. 1 in C – No. 4 in D-Flat
7. Pensées poétiques/Consolations pour piano, S. 172 (1844–9) (arr... continua a leggere



Emanuele Torquati
CD
con Emanuele Torquati
Brilliant Classics, Al Leeuwarden, 2012
Numero di catalogo discografico 5028421943299

Descrizione:
2 CD: una delle poche registrazioni complete dell'opera di Albert Roussel per pianoforte.



CD
con Francesco Dillon, Emanuele Torquati
Brilliant Classics, Al Leeuwarden, 2010
Numero di catalogo discografico 94060

Descrizione:
Nel centenario del compositore, nuove incisioni per violoncello con due interpreti italiani d'eccellenza: il repertorio più famoso del compositore con gli arrangiamenti di Friedrich Wilhelm Ludwig Grützmacher (1832-1903), compositore e violoncellista tedesco.



CD
con Emanuele Torquati, Francesco Dillon
Brilliant Classics, Al Leeuwarden,
Numero di catalogo discografico 94328

Descrizione:
Nel CD:
1. Drei Romanzen, Op. 94 (originally for oboe and piano): I. Nicht schnell
2. Drei Romanzen, Op. 94 (originally for oboe and piano): II. Einfach, innig – Etwas lebhafter
3. Drei Romanzen, Op. 94 (originally for oboe and piano): III. Nicht schnell
4. Sonata No. 1 in A Minor, Op. 105 (originally for violin and piano): I. Mit leidenschaftlichem Ausdruck
5. Sonata No. 1 in A Minor, Op. ... continua a leggere



CD
con Emanuele Torquati
Brilliant Classics, Al Leeuwarden, 2014
Numero di catalogo editoriale (n.e.) 95067

Descrizione:
Un raggio di luce: l’opera pianistica di Alexander Zemlinsky
Emanuele Torquati - CD Brilliantclassics

La vita di Alexander Zemlinsky (1871–1942) è passata attraverso drammatiche e ben note circostanze storiche, che hanno contribuito a celare la sua opera per lungo tempo. Non si può però attribuire a tali circostanze un peso maggiore di quello costituito da un’improbabile incuranza di Zemlinsk... continua a leggere


Elenco Brani:
1 Ländliche Tänze Op. 1: No. 1, mit Wärme
2 Ländliche Tänze Op. 1: No. 2, Flüchtig
3 Ländliche Tänze Op. 1: No. 3, Träumerisch
4 Ländliche Tänze Op. 1: No. 4, Sehr schnell und leicht
5 Ländliche Tänze Op. 1: No. 5, Hinträumend
6 Ländliche Tänze Op. 1: No. 6, Energisch
7 Ländliche Tänze Op. 1: No. 7, Sehr zart
8 Ländliche Tänze Op. 1: No. 8, Heiter
9 Ländliche Tänze Op. 1: No. 9, Ländler-Tempo
10 Ländliche Tänze Op. 1: No. 10, Gut betont
11 Ländliche Tänze Op. 1: No. 11, Sehr sanft, No.
12 Sehr lebhaft 12 Ballade No. 1: Archibald Douglas
13 Ballade No. 2: Der König von Thule
14 Ballade No. 3: Der Wassermann
15 Ballade No. 4: Intermezzo
16 Albumblatt (Erinnerungen aus Wien)
17 Skizze
18 Fantasien über Gedichte von Richard Dehmel Op. 9: No. 1, Stimme des Abends
19 Fantasien über Gedichte von Richard Dehmel Op. 9: No. 2, Waldseligkeit
20 Fantasien über Gedichte von Richard Dehmel Op. 9: No. 3, Liebe
21 Fantasien über Gedichte von Richard Dehmel Op. 9: No. 4, Käferlied
22 Menuett aus Das Gläserne Herz
23 Ein Lichtstrahl