Luigi Verdi

CONTATTI
INDIRIZZO: via Pontevecchio 16
CAP: 40139
CITTA': BOLOGNA
PROVINCIA: BO
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 051 546682
Roma, 1958
categorie: Compositori / Direttori d'orchestra / Musicologi, critici, giornalisti / Operatori Musicali
Descrizione
Musicologi, critici, giornalisti
Docente di Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione presso il Conservatorio di Roma
Autore di testi musicologici

Operatori Musicali
Segretario del Centro Studi Farinelli
Biografia
ultimo aggiornamento: 01-04-2021
Compositore, direttore d'orchestra e musicologo, Luigi Verdi ha studiato al Conservatorio ‘G.B.Martini’ di Bologna e al Conservatorio ‘G.Rossini’ di Pesaro, diplomandosi in Composizione (con Bianca Maria Furgeri, Paolo Renosto e Ivan Vandor), Musica Corale e Direzione di Coro (Tito Gotti), Strumentazione per banda (Pierluigi Giacomini) e Direzione d’orchestra (Gabriele Bellini, Franco Gallini, Michele Marvulli). Ha studiato inoltre Musica Jazz (Ettore Ballotta) e musica elettronica (Felice Fugazza). Si è perfezionato con Donato Renzetti per la Direzione d’orchestra e con Roberto Gabbiani per la Direzione di Coro, ed ha frequentato Corsi di perfezionamento in Composizione (con Franco Donatoni, Giacomo Manzoni, Olivier Messiaen, Umberto Rotondi). E' laureato in Filosofia presso l’Università di Bologna. Ha scritto composizioni che vanno dal repertorio da camera a quello sinfonico, eseguite in Italia e all’estero. Il suo trattato di teoria musicale “Organizzazione delle altezze nello spazio temperato” (1998) ha affrontato, secondo un metodo sistematico, lo studio delle varie possibilità combinatorie dei suoni. Nel libro “Caleidocicli musicali. Simmetrie infrante dei suoni” (2010), ha sviluppato una tecnica che impiega le proprietà verticali degli accordi per regolarne anche lo svolgimento orizzontale. Ha pubblicato numerosi saggi e monografie, fra cui “Aleksandr Skrjabin tra musica e filosofia” (1991), “Kandinskij e Skrjabin. Realtà e utopia nella Russia pre-rivoluzionaria” (1996), "Franz Liszt e la sua musica nel cinema" (2014), interessandosi in particolare dei rapporti fra musica e arti visive e della relazione tra suoni e colori. Ha collaborato con molte riviste musicali ed è stato attivo promotore di manifestazioni ed eventi culturali, e consulente di istituzioni quali l'Accademia Filarmonica di Bologna, l'A.gi.mus, il Centro italiano di studi skrjabiniani, il Centro Studi Farinelli. Membro onorario della Scriabin Society of America e del Comitato artistico-scientifico della Sibelius Society Italia, nell'anno accademico 2002-2003 ha insegnato alla Frostburg State University del Maryland (USA). E' titolare della cattedra di Composizione al Conservatorio di musica Santa Cecilia di Roma. Fonte diretta
Discografia





Bibliografia

Famiglie e case di Ottorino ed Elsa Respighi
introduzione di Potito Pedarra ed Emilio Putti
a cura di Luigi Verdi

ISBN 9788896988657, Diastema Editrice, Casier

pp. 312 - 17 x 24 cm, €25.00

Descrizione:
Un lungo ed insolito lavoro di ricerca sulle famiglie del compositore Ottorino Respighi e di sua moglie Elsa Olivieri Sangiacomo, che ebbero tra i loro membri importanti personaggi della vita artistica, politica, civile, militare e religiosa italiana. La seconda parte del libro è dedicata alla storia della villa I Pini a Roma, dove i coniugi Respighi abitarono per un periodo decisivo della loro vita e di cui più nulla ... continua a leggere
Mito, storia e sogno di Farinelli
a cura di Luigi Verdi

ISBN 9788855431026
Collana: Akademos, LIM Editrice srl, Lucca 2021

pp. XVII+446 - 17×24, € 40,00

Descrizione:
iunto al 20° anniversario della sua fondazione, il Centro Studi Farinelli, in collaborazione con la Libreria Musicale Italiana, pubblica il quarto volume di studi dopo i precedenti: Il fantasma del Farinelli (2003), Il Farinelli e gli evirati cantori (2007), Il Farinelli ritrovato (2014). Questo volume, reso possibile grazie al sostegno del Reale Collegio di Spagna di Bologna, nell’ambito del progetto triennale Mito, s... continua a leggere