Adriano Sebastiani

CONTATTI
INDIRIZZO: via Brunetto Latini 13
CAP: 50133
CITTA': FIRENZE
PROVINCIA: FI
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 055 19990414
CELLULARE: +39 347 0151567
Biella, 1955
categorie: Chitarra / Musicologi, critici, giornalisti
Attività collegate
Biografia
ultimo aggiornamento: 16-01-2020
Attivo come concertista, musicologo e didatta, Adriano Sebastiani ha conseguito una eccellente reputazione come uno dei maggiori esperti italiani e internazionali di storia e letteratura della Chitarra, oltre che di discografia e di musica da camera con chitarra.  Ha studiato l'Arte della Chitarra in Italia, a Firenze sotto la guida del Maestro Alvaro Company, allievo di Andrés Segovia) e a Roma con il Maestro Bruno Battisti D'Amario, ottenendo brillantemente la Laurea Magistrale in Chitarra presso il prestigioso Conservatori Statale "San Pietro a Majella" di Napoli, il più antico d'Italia. Contemporaneamente ha completato la sua formazione culturale conseguendo prima il Diploma di Maturità Scientifica e poi la Laurea Magistrale in Scienze Agrarie presso l'Università degli Studi di Firenze con il massimo dei voti. Recentemente ha ottenuto la Laurea specialistica in Pedagogia Musicale presso il Conservatorio Statale "Luigi Cherubini" di Firenze. Successivamente ha frequentato numerose Masterclass di Chitarra tenute da alcuni tra i più acclamati Artisti del mondo della Chitarra e del Liuto quali il cubano Leo Brouwer, i fratelli brasiliani Sergio e Odair Assad, il serbo Dusan Bogdanovic, il nordamericano Ralph Towner, l'argentino Oscar Roberto Casares e l'americano Hopkinson Smith. In duo con il chitarrista italiano Riccardo Bini ha vinto tre Concorsi nazionali e internazionali. Adriano Sebastiani si è esibito come solista, in gruppi cameristici e con l'orchestra in Italia, Europa, Russia e Stati Uniti d'America, collaborando con cantanti, violinisti, trii e quartetti d'archi quali Antonia Elisabeth Brown, Silvia Vajente, Siphiwe McKenzie, Patrizia Cigna, Stephen Harland, Leonardo De Lisi (Cantanti), Ingolf Turban, Dora Bratckova, Bin Huang, Franco Mezzena, Fedor Kabelskii, Marco Fornaciari (Violinisti), Antonello Frulli (Violista), Dimitri Illarionov (Chitarrista), il Boccherini Ensemble e altri gruppi. Il suo vario e vasto repertorio include musica per Chitarra di differenti epoche e stili, le composizioni rare e uniche di Ralph Towner, opere per Chitarra e orchestra, musiche per liuto rinascimentale e barocco e molti altri lavori cameristici. Dal 1975 Adriano Sebastiani si è dedicato con passione allo studio e alla ricerca delle fonti musicali bibliografiche riguardanti la storia e il repertorio della Chitarra.
Come musicologo ha collaborato con le più importanti riviste internazionali dedicate alla Chitarra quali "Guitr Review "(New York), "Il Fronimo"(Milano), "Seicorde" (Milano), "Soundboard" (U.S.A.) e "Guitart" (Napoli), riscoprendo e pubblicando molti e importanti lavori per e con Chitarra per le seguenti case editrici: Suvini Zerboni di Milano, Berbén di Ancona, Philomele di Ginevra, e Tuscany Publications di Tampa (U.S.A.). Ha poi curato la stesura del Catalogo delle composizioni di Niccolò Paganini nel volume Niccolò Paganini, Il Cavaliere Filarmonico di Edward David Robert O' Neill. Le sue più recenti pubblicazioni includono i volumi Andrés Segovia e il suo repertorio, pubblicato dalla Graphos di Genova di cui è coautore e The Romantic Lied with Guitar edito da Guitart. Le sue registrazioni comprendono un acclamato set di ben venticinque dischi. E' stato il primo chitarrista al mondo ad aver inciso le Opere complete per violino, viola, mandolino e chitarra e i Trii completi per archi e chitarra di Niccolò Paganini, una selezione di Lieder per canto e chitarra di Schubert, i Lieder completi di Moritz von Dietrichstein, l'integrale delle composizioni per canto e chitarra di Mauro Giuliani e una scelta di Ariette e Romanze di Ferdinando Carulli. Tra i suoi ultimi album discografici ricordiamo le incisioni di opere per chitarra sola dedicate rispettivamente a Dusan Bogdanovic, Ralph Towner, ai Ghiribizzi completi di Niccolò Paganini e ai 24 Studi di Stefano Casarini. Molti compositori hanno dedicato nuove composizioni per e con chitarra ad Adriano Sebastiani: John Hall, Joan Yakkey, Anthony Sidney, Riccardo Riccardi, Oliviero Lacagnin, Dusan Bogdanovic, Stefano Casarini e Ralph Towner. Recentemente ha firmato un contratto con la famosa casa discografica Brilliant Classics con l'obbiettivo di riscoprire, rivalutare e diffondere l'immenso patrimonio culturale della letteratura per Canto e Chitarra: le sue prime quattro realizzazioni in questo percorso sono state dedicate all'integrale dei Lieder di Louis Spohr (Brilliant 94274), alle Arie e Ariette originali per canto e chitarra di Giochino Rossini (Brilliant 94628), alle celebri Songs di John Dowland (Brilliant 94480) e ai Lieder completi di Carl Maria von Weber (Brilliant 95323). Sebastiani suona strumenti costruiti dal siciliano Antonino Scandurra, dal toscano Luciano Maggi e dallo statunitense Alan Stewart Wilcox. Ha insegnato presso gli Istituti di Alta Formazione Musicale "Luigi Boccherini" di Lucca e "Luigi Cherubini" di Firenze e il Liceo Classico Musicale Statale di Arezzo. Attualmente detiene la cattedra di Chitarra presso il Liceo Artistico Musicale Statale di Grosseto.
Fonte diretta
Discografia

CD
con Stefano Delle Donne, Adriano Sebastiani, Damiano Puliti
Dynamic, Genova, 2013


Descrizione:
Negli anni tra il 1822 e il 1824, Paganini frequentò a Genova la famiglia Sivori e per qualche tempo diede lezioni al piccolo Camillo Sivori (1815 - 1894), violinista destinato ad acquistare notorietà internazionale nella seconda metà dell’Ottocento presentandosi proprio come allievo di Paganini. Per il giovane allievo il violinista genovese scrisse diverse composizioni di carattere didattico, alcune delle quali sono ... continua a leggere