Piero Niro

CONTATTI
INDIRIZZO: via San Giovanni 140
CAP: 86100
CITTA': Campobasso
PROVINCIA: CB
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 0874 493534
CELLULARE: +39 347 3423722
FAX: +39 0874 416374
Baranello, 1957
categorie: Compositori / Pianoforte
Biografia
ultimo aggiornamento: 19-05-2017
Compositore, pianista, direttore artistico e studioso di estetica musicale.
Si è diplomato a Roma, al Conservatorio di Santa Cecilia, in Composizione e in Pianoforte con il massimo dei voti e si è laureato con la lode in Filosofia all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Si è perfezionato in Composizione con Karlheinz Stockhausen e con Franco Donatoni, diplomandosi all’Accademia Nazionale di S. Cecilia. Più volte vincitore di concorsi pianistici, ha suonato come solista e in formazioni da camera in diverse città italiane ed europee. Con Quartetto per archi ha vinto a Cagliari il concorso di composizione “Ennio Porrino” (1985). Le sue composizioni sono state eseguite in Italia e all’estero (USA, New York, Carnegie Hall: “The Week of Italian Music”, Trenton: Stagione concertistica della Greater Trenton Symphony Orchestra; Princeton: Stagione concertistica della Princeton Symphony Orchestra; BRASILE, stagioni concertistiche della Orquestra Sinfônica de Ribeirão Preto; BRASILE, Università di San Paolo: 47° Festival di Musica contemporanea “Gilberto Mendes”, MESSICO: stagione concertistica della Orquesta Sinfónica del Estado de México; AUSTRIA, tournée dell’Orchestra sinfonica della Regione Molise; CANADA, Montréal: 12th World Saxophone Congress; RUSSIA: stagione concertistica dell’Orchestra Sinfonica di Volgograd; POLONIA, stagioni concertistiche delle orchestre sinfoniche di Olsztin e di Slupsk; ITALIA, Roma, Accademia di Francia: “VIII Semaine de Musique Contemporaine”; Lecce: stagione concertistica dell’Orchestra Sinfonica di Lecce; Roma: in diverse edizioni del “Festival di Nuova Consonanza”; RAI: “Nuova Musica Italiana Festival”; Milano: “Festival di Musica Sacra Contemporanea”; Pesaro: “10th World Saxophone Congress”; Gubbio: “Gubbio Festival”; ecc.). Molte delle sue opere sono state trasmesse (da RAI, Radio France, Radio Vaticana e programmi televisivi a diffusione satellitare di Rai International), pubblicate e registrate su compact disc (da Ricordi, RCA-BMG Ariola e Edipan). Attualmente è membre della Direzione Artistica e Culturale del CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, Roma, ed è Vice Presidente dell’AIAM - Associazione Italiana Attività Musicali. È stato anche Direttore Artistico dell'Associazione Amici della Musica di Campobasso, consulente musicale della Discoteca Centrale della RAI di Roma e consigliere del Comitato Direttivo della associazione Nuova Consonanza di Roma. È stato presidente e membro di giuria in molti concorsi nazionali e internazionali di composizione ed esecuzione musicale. Si è dedicato allo studio del pensiero di Wittgenstein e ha scritto il libro Ludwig Wittgenstein e la musica. Osservazioni filosofiche e riflessioni estetiche sul linguaggio musicale negli scritti di Ludwig Wittgenstein (Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2008). Ha pubblicato diversi articoli e saggi sull’estetica musicale: Ludwig Wittgenstein e i “bernoccoli” dell’avanguardia musicale (“Il cannocchiale”, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2001); La musica e l’arte nel XIX secolo; Stravinskij e le avanguardie musicali; Momenti della musica del XX secolo (tutti pubblicati nelle schede tematiche de “L’arte moderna” di Giulio Carlo Argan, Sansoni Editore, Firenze, 2008); Pensare e vivere i linguaggi musicali nelle realtà sonore delle esperienze condivise e nel silenzio del pensiero individuale. Le capacità di audiation nei processi di apprendimento, comprensione e uso delle sintassi musicali (Edizioni Curci, Milano, 2010); La problematica wittgensteiniana del “seguire una regola” e la molteplicità delle tecniche compositive del Novecento (“De Musica”, Annuario in divenire a cura del Seminario Permanente di Filosofia della Musica, riviste.unimi.it, 2017) Oltre a partecipare a conferenze e convegni dedicati alla Filosofia e alla Estetica della musica, ha collaborato all'attività didattica delle cattedre di Storia della filosofia moderna e Storia della filosofia contemporanea dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Dipartimento di Ricerche Filosofiche. In questa istituzione ha tenuto incontri seminariali sul tema Musica e teoria della percezione: Descartes e Diderot e sul tema Wittgenstein e Adorno: riflessioni estetiche sul linguaggio e l’esperienza musicale contemporanea. Dal 1984 è professore di Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione al Conservatorio di Musica di Campobasso. Nello stesso Conservatorio insegna Filosofia dei linguaggi musicali ed è Direttore del Dipartimento di Teoria e Analisi, Composizione e Direzione d’Orchestra, Presidente del Consiglio di Corso di Composizione e Membro del Nucleo di Valutazione.
Fonte diretta
Discografia





Bibliografia

Ludwing Wittgenstein e la musica - Osservazioni filosofiche e riflessioni estetiche sul linguaggio musicale negli scritti di Ludwig Wittgenstein
di Piero Niro
Presentazione di Brian McGuinness

ISBN 978-88-495-1554-1, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli 2008

pp. 136, 13,00 €

Descrizione:
Nel 1949 Wittgenstein stava lavorando all’ultima parte delle Ricerche filosofiche e durante una conversazione con Maurice Drury disse: «Nel libro mi è impossibile dire una sola parola su tutto quello che la musica ha significato nella mia vita. Come posso sperare allora di essere capito?».
In realtà l’importanza della musica è testimoniata dal fatto che negli scritti di Wittgenstein è presente una notevol... continua a leggere