Ensemble Interface

Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Ensemble
Biografia
ultimo aggiornamento: 05-06-2019
Bettina Berger, flauti
Andrea Nagy, clarinetti
Christophe Mathias, violoncello
Anna D'Errico, pianoforte
Agnieszka Koprowska-Born, percussioni

Ensemble Interface è un collettivo internazionale di musicisti fondato nel 2009 a Francoforte sul Meno, che promuove la nuova musica sia sulla scena concertistica che in progetti educativi e di ricerca. Nella sua formazione di sestetto, Interface si pone la sfida di un repertorio molto vasto, ricercando allo stesso tempo prospettive inedite per questa strumentazione, nella convinzione che l’amore del rischio e della sperimentazione siano al centro del processo artistico. I musicisti di Interface hanno iniziato la loro collaborazione come membri dell' Internationale Ensemble Modern Akademie di Francoforte 2008/09. Ensemble Interface ha lavorato con personalità musicali quali Georges Aperghis, Peter Eötvös, Brian Ferneyhough, Beat Furrer, Pierluigi Billone, Helmut Oehring, Donatienne Michel-Dansac, Franck Ollu, Enno Poppe, Rebecca Saunders e Lucas Vis. L'ensemble ha sviluppato un forte interesse a progetti scenici e teatro musicale. Interface conta apparizioni in Europa, USA, Estremo Oriente e Australia, in festival quali Internationale Ferienkurse Darmstadt, Ultraschall Berlin, Wien Modern, FGNM Frankfurt, Rheinsberger Pfingstwerkstatt, Impuls Festival Graz, Alte Oper Frankfurt, Gare du Nord Basel, Dampfzentrale Bern, Cité des Arts Paris, YSTCM Singapore, Nuova Consonanza Roma e June in Buffalo USA. Come docenti specializzati in tecniche e repertorio contemporaneo, i musicisti di Interface offrono regolarmente workshop per compositori e perfomers, e progetti educativi attraverso la musica sperimentale nelle scuole. Hanno tenuto masterclass presso istituzioni internazionali quali Hochschule Frankfurt, Mozarteum Salzburg, Rheinsberg Akademie, Yong Siew Toh Conservatory di Singapore, Sydney Conservatorium, University of Queensland, Kentucky Center Governor’s School for the Arts, Bilkent University Ankara. Interface ha inciso per le editrici WERGO e Stradivarius ed è ospite regolare di trasmissioni radiofoniche per Deutschlandradio Kultur e Schweizer Radio und Fernesehen.

dal sito


Discografia catalogata

Ensemble Interface, Patrizio Esposito
musiche di Patrizio Esposito
Stradivarius, Cologno Monzese, 2017
STR 37066

Descrizione:
“chiudi gli occhi e vedi”: così recita il protagonista nel III capitolo dell’Ulysses di J. Joyce e proprio alla “ineluttabile modalità dell’udibile” si ispira la ricerca contenuta in Resonating body.In occasione della recente uscita del suo nuovo cd, pubblicato con la Stradivarius per la serie I Classici di Oggi e realizzato in collaborazione con l’Ensemble Interface, gruppo internazionale di interpreti s... continua a leggere
Elenco brani
1 D'amor la vecchia canzone (2010) per 5 strumenti 
2 Resonating body (2016) per 6 musicisti
3 While (2016) per 6 musicisti
4 Nacheinander (2016) per un percussionista