Gabriella Zen

CONTATTI
INDIRIZZO: San Marco 3846
CAP: 30124
CITTA': Venezia
PROVINCIA: VE
PAESE: Italia
TELEFONO E FAX: +39 041 5223027
Castelfranco Veneto, 1957
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Compositore
Biografia
ultimo aggiornamento: 08-10-2014
Ha compiuto la sua formazione attraverso studi sia musicali che umanistici, conseguendo i Diplomi di Pianoforte (1977), Musica Corale e Direzione di Coro (1979) e Composizione (1985) presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova, la Laurea in Lettere con tesi in Storia della Musica (1982) e il Dottorato di Ricerca in Linguistica (2012) presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.
La sua formazione compositiva, intrapresa sotto la guida di Wolfango Dalla Vecchia, è proseguita all'Accademia Chigiana di Siena con Franco Donatoni durante i Corsi Estivi di Perfezionamento del 1982 e 1983.
Nel 1986 la sua opera da camera Don Perlimplino e Belisa nel giardino su testo di Garcia Lorca è risultata finalista al Concorso di Composizione Karl Maria von Weber di Dresda. Nel marzo del 1993 il Quartetto Arditti ha eseguito al Teatro La Fenice di Venezia il suo quartetto Liederkreis. Nel novembre 1993, con il brano Salmi per soprano solo, si è classificata nella terna dei finalisti dell’Olympia International Composition Competition di Atene. E’ stata scelta per rappresentare l’Italia al 3° Workshop per Artisti della UE organizzato nell’ottobre 2003 dal Parlamento Europeo ad Oslip (Austria). Il suo brano In der Wüste per mezzosoprano, contralto e percussioni è stato eseguito durante il concerto finale e trasmesso dall’ORF. Nella Primavera del 2004 ha partecipato – assieme ad altri dieci Compositori Europei - alla composizione della suite 11-Eleven, commissionata per celebrare la memoria delle vittime del terrorismo e per celebrare l’entrata delle nuove Nazioni nell’ Europa Comune il 1° maggio 2004, con l’XI° brano (Finale: Pax luminosa pax) L’8 ottobre 2004 ha partecipato in rappresentanza dell’Italia al Concerto di musiche nuove di compositori europei che ha inaugurato la Sala Rossi del ricostruito Teatro La Fenice.
Invitata a varie edizioni di 'Nuove Musiche d'Europa', rassegna di musica contemporanea che eu-art-network organizza annualmente presso le Sale Apollinee del Teatro La Fenice, ha composto Canzona magnetica (2006) e Die Linien des Lebens... (2007) per i Virtuosi della Fenice (il Settimino delle Prime Parti dell'Orchestra) 1
Ha collaborato con importanti registi del teatro italiano (Gianfranco de Bosio, Carlo Cecchi, Bepi Morassi, Stefano Pagin, Damiano Michieletto) scrivendo musiche di scena per spettacoli dei più vari autori, da Ruzante a Hugo Pratt. Nel 1989 ha vinto il Premio Orione Nuove Proposte Musicali di Radio3 per le musiche di scena delle Baruffe chiozzotte di Goldoni nell'edizione de Bosio-Luzzatti-Calì. Dal 1989 al 2006 è stata la compositrice stabile del Teatro “A l’Avogaria” di Venezia. Dal 27 al 31 ottobre 2008 ha tenuto, nell'ambito del Laboratorio Internazionale "Mediterraneo" del Settore Teatro della Biennale di Venezia, il Seminario di Composizione di Musiche di Scena "Studio su Orlando". Orlando di Virginia Woolf, riduzione teatrale e regia di Stefano Pagin, ha poi debuttato il 22 febbraio 2009 nell' ambito del 40° Festival Internazionale del Teatro della Biennale di Venezia. Nel 2011 lo spettacolo è stato ripreso nella versione per un solo attore (Stefano Scandaletti) con il titolo Orlando-Orlando ed ha vinto il Premio OFF 2011 del Teatro Stabile del Veneto e, nel settembre 2012, il Premio nazionale Argot OFF 2012. Nell’ottobre 2006 ha avuto grande successo la lettura integrale del Milione di Marco Polo suddivisa in 4 puntate - con la direzione artistica di Gianfranco de Bosio, le immagini di Lele Luzzati e le sue musiche per flauti e percussioni - realizzata dal Teatro Fondamenta Nuove di Venezia e pubblicata in DVD nel 2008 a cura della Regione Veneto.
Altrettanti consensi ha riscosso la lettura integrale delle Bucoliche di Virgilio realizzata, in collaborazione con Gianfranco de Bosio, per il FestivaLetteratura 2007 di Mantova: gli allievi della Scuola del Piccolo Teatro di Milano hanno “recitato-cantando” le dieci Egloghe accompagnati dai musicisti del Conservatorio di Mantova, in una rivisitazione contemporanea dell’antica fusione musica-poesia. (Mantova, Palazzo d’Arco, 5/8 settembre 2007)
Nel giugno 2007 il suo progetto per un'opera nuova, sostenuto dall’ Istituto Italiano per l’ Opera e la Poesia di Verona, è risultato vincitore di Finanziamento per il Programma Cultura 2007-2013 dell’Agenzia della Cultura della Comunità Europea. Il libretto dell'opera Chronos paràdoksos (2007/2010), scritto assieme a Gianfranco de Bosio, ha vinto, il 17 ottobre 2012, l'VIII Premio Giacomo Matteotti della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Sezione II - opere letterarie e teatrali), assegnato annualmente a opere che illustrino gli ideali di fratellanza tra i popoli, di libertà e di giustizia sociale. Nel novembre 2008 l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, diretta da Stanley Dodds, voce recitante Stefania Felicioli, ha eseguito al Teatro Dal Verme il melologo Ultime rime d'amore basato sul Canzoniere di Gaspara Stampa per Bartolomeo Zen (1551-54) Nel gennaio 2010 è stato eseguito alle Sale Apollinee del Teatro La Fenice il suo videomelologo Il Regno dei Fanes, su testi tratti dalle lettere dal fronte di Giuseppe ed Eugenio Galante (1915-1917). Video realizzato da Margot Galante Garrone da foto della Prima Guerra Mondiale sulle Dolomiti. La Biennale di Venezia le ha commissionato, nell'ambito del 54° Festival Internazionale di Musica Contemporanea, Don Giovanni, variazioni sul mito, sette variazioni per coro femminile, percussioni e organo in una stanza lontana, che è stato eseguito a Palazzo Pisani durante l'Evento inaugurale (Opera-Labirinto Don Giovanni a Venezia) il 23, 24 e 25 settembre 2010. Ha partecipato alle due Maratone Contemporanee organizzate dal Teatro La Fenice nell'ambito del Festival “Lo Spirito della Musica di Venezia”: nel 2013 con Canzona a tre su un tema di Giovanni Gabrieli e nel 2014 con Tre frammenti da “Stabat Mater” di Tiziano Scarpa . 2 Dal 1981 collabora stabilmente con il Teatro La Fenice di Venezia in qualità di Maestro alle luci. Nel 1994 ha iniziato la collaborazione con il Laboratorio Interdisciplinare per le Scienze Naturali ed Umanistiche della SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) di Trieste,diretto da Claudio Magris. Due delle conferenze da lei tenute sono state pubblicate nei Quaderni della SISSA: Legge naturale, caso e ordine: Arnold Schoenberg dalle leggi dell'armonia all'invenzione della dodecafonia e Reti fantastiche - aure scientifiche nella musica di Ligeti.
Nell'ottobre 2010 è entrata a far parte del Comitato Scientifico dell'Istituto Internazionale per l'Opera e la Poesia di Verona. Scrive musica per l'immagine per le Edizioni Flippermusic.

Fonte diretta





pianoforte , violino , violoncello
Durata: 8' 40''

flauto, violoncello, percussioni

Opera Labirinto da un'idea di Luca Francesconi
Tre frammenti dal Don Giovanni di Mozart e nuove composizioni di Pierre Jodlowski, Michele Tadini, Maria Gabriella Zen, Marcello Filotei, Federico Troncatti, Martina Tomner, (commissioni La Biennale di Venezia), Francesco Zorzini, Marco Marinoni (commissioni Conservatorio B. Marcello di Venezia)

Melologo filosofico per coro femminile, percussioni e organo in una stanza lontana
coro femminile, percussioni, organo
Durata: 25' 00''
interventi filosofici di Umberto Curi

En autò (1989)
soprano, percussioni, quartetto d'archi
Durata: 47' 00''

viola
Durata: 8' 00''

mezzosoprano , contralto , percussioni
Durata: 12' 30''
su testi di T. S. Eliot e Isaia. Composizione scritta per l’EU workshop for European artists 2003, Oslip (Austria) 2-12 ottobre 2003.

Variazioni sul tema della Passacaglia dalla Sonata XVI di H. I. F. von Biber per violino solo
violino
Durata: 5' 40''

Su testo anonimo
oboe, grancassa, piatto sospeso, piatto sospeso chiodato, 3 tamburi, triangolo, vibrafono
Durata: 7' 30''

voce, vibrafono

Musiche di scena per Due Dialoghi di Angelo Beolco, detto Ruzzante
contrabbasso
Durata: 8' 55''


Discografia catalogata