PUBBLICAZIONI



Musica del '900
La musica nella gabbia della modernità Profili di compositori italiani
a cura di Nicola Buso, Angelo Orcalli

ISBN 9788855430654
Collana: Quaderni del Laboratorio Mirage 6, LIM Editrice srl, Lucca 2020

pp. VIII+240 - 17×24, € 32,00

Descrizione:
Questo libro parla di uomini che non hanno accettato la fine del futuro, compositori italiani che hanno dato voce alla crisi della modernità nel Novecento: Luciano Berio, Ferruccio Busoni, Niccolò Castiglioni, Luigi Dallapiccola, Adriano Guarnieri, Bruno Maderna, Giacomo Manzoni, Luigi Nono sono i protagonisti in questo volume dal titolo evocante la celebre metafora della gabbia di durissimo acciaio, coniata da Max Weber per definire la condizione dell’uomo moderno. Nel corso del Novecento le voci più vive hanno saputo trarre dall’azione tecnico-scientifica prodotta dalla modernità le innovazioni concettuali e materiali necessarie allo sviluppo del pensiero musicale, rifiutando che questo implicasse la fine del futuro, la perdita di senso e l’insignificanza del loro ricercare. Forse per tutti si addice la frase di Hölderlin: «Noi non siamo nulla, ciò che cerchiamo è tutto». I profili qui raccolti guardano a diverse linee di fuga, ne individuano prospettive e connessioni: ritornano quadrati magici, miti, eroi omerici e sirene, Faust rivela finalmente il suo legame archetipico con la musica; si riaccende il desiderio di mistica semplicità ma anche di una immagine della scienza che doni una nuova alleanza tra le leggi del cosmo e l’evoluzione dell’uomo; la scrittura disattende l’astrazione della stampa per adergere il segno al suono; ritorna la nostalgia del futuro e del canto; mirabili combinazioni di ombre e lumi hanno incantato le mille pieghe dell’ascolto. L’attenzione di questo volume per il pensiero musicale di autori che nell’arco del Novecento non hanno smesso di misurarsi con la complessità del comporre, assume il significato di un invito alla riflessione sull’azione spregiudicata della modernità nel terzo millennio
DATI EDITORE
INDIRIZZO: via di Arsina 296/F
TELEFONO: +39-0583-394464
FAX: +39-0583-394469
CELL: +39 348 6019846, +39 348 6019847
SITO WEB: http://www.lim.it