REQUIEM




SOTTOTITOLO:
STRINGERANNO NEI PUGNI UNA COMETA


NOMI LEGATI ALL'OPERA:
ORGANICO:
Oratorio per Soli, Coro e Orchestra


ANNO:
2017
DURATA:
70' 00''
PRESENTAZIONE:
Il Festival di Spoleto 2017 vuole ripartire con un momento di riflessione e raccoglimento dedicando una serata al terremoto che ha colpito il centro Italia. Forse solo musica e poesia possono avvicinarsi senza retorica a questa enorme massa di dolore, e tentare un atto vivificante. Il Festival ha così commissionato a Silvia Colasanti la scrittura di un Requiem, per Soli, Coro e Orchestra in cui testi latini della Messa da Requiem dialogano con nuovi testi, scritti per l’occasione dalla poetessa Mariangela Gualtieri. Sarà un canto di congedo ai morti del terremoto, alle piccole e grandi ombre, il rifiuto di un’idea lugubre della Morte e di un Dio adirato, giudice, autoritario e punitivo. Ma anche un canto di speranza e di ringraziamento. Il lavoro avrà una struttura oratoriale, con diversi Personaggi: una cantante/Cuore ridotto in cenere, una voce recitante/La dubitante, il Coro di chi non dubita, il Bandoneon/Respiro della terra. La cantante e la recitante - qui la poetessa stessa – dialogano con Coro e Orchestra, o disegnano momenti intimi e lirici, che si alternano a situazioni corali e magmatiche. Infine sarà il bandoneon solista a personificare un desiderio di rinascita, che è richiesta di perdono per la piccolezza umana e canto di ringraziamento alla terra e al cielo: con la pietà, l’ardore e la dolcezza di cui il rito laico di musica e poesia sono capaci.


NOTE:
testi di Mariangela Gualtieri e testi latini dalla Liturgia



Esecuzioni

Esecuzione dal vivo
.
Prima esecuzione assoluta
Interpreti:
Maxime Pascal (direttore), Orchestra Giovanile Italiana (orchestra), International Opera Choir (coro), Gea Garatti (maestro del coro), Mariangela Gualtieri (voce recitante), Monica Bacelli (mezzosoprano), Richard Galliano (bandoneon)
Data:
02 07 2017
Luogo:
Piazza Duomo, Spoleto, PG - Italia
Emittente o ente organizzatore:
Fondazione Festival dei Due Mondi Spoleto O.N.L.U.S.