L'eco delle memorie sparse




NOMI LEGATI ALL'OPERA:
Gianluca Podio - compositore
ORGANICO:
flauto, arpa


ANNO:
2007
DURATA:
6' 00''
FORME:
duo


PRESENTAZIONE:
L'eco delle memorie sparse è una musica intrecciata di  riflessi e di ombre.
E' un eco di suoni lontani che si incontrano e si sovrappongono gentili e leggeri nell'aria del tempo.Liberi e sensibili sono quindi le figure musicali percorse e dibattute come luci leggere in una delicata e sfumata penombra.
Questo paesaggio musicale dà luogo ad un gioco alternato di apparizioni sonore e di silenzi in cui il suono si nasconde sotto il velo leggero di una memoria che racconta sè stessa. Gianluca Podio



Esecuzioni

Esecuzione dal vivo
.
Prima esecuzione assoluta
Interpreti:
Duo Ferrarini / Battigelli (duo - flauto traverso con altro strumento)
Data:
11 08 2013
Luogo:
Piazza XX Settembre, Modena, MO - Italia
Emittente o ente organizzatore:
Salotto Culturale Agazzotti
Ciclo di esecuzioni:
Festival Salotto in Piazza - Estate modenese 2013