Erminia Nigro

CONTATTI
INDIRIZZO: Piazza Mons. Donato Pafundi, 10 (Palazzo Ducale)
CITTA': Pietragalla
PAESE: Italia
categorie: Clarinetto / Operatori Musicali
Attività collegate
Accademia Ducale centro studi musicali - Responsabile produzione artistica
Biografia
ultimo aggiornamento: 08-07-2020
si diploma in clarinetto nel 2011 presso il Conservatorio “G. da Venosa” di Potenza e nel 2015 consegue la laurea di II livello in clarinetto presso lo stesso conservatorio con 110 e lode sotto la guida del M° Vito Liuzzi. Dal 2010 frequenta come allieva effettiva il corso di perfezionamento annuale di clarinetto tenuto dal M° Calogero Palermo (1° clarinetto del Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam) presso Scatola Sonora a Roma. Dal 2013 collabora con l’Ensemble ’05 nell’ambito del Festival di musica da camera “Ritratti” di Monopoli (BA); A luglio 2015 collabora con l’Orchestra Giovanile Italiana in qualità di Clarinetto piccolo in Mib sotto la direzione del M° Jeffrey Tate. A Febbraio 2016 Partecipa alla trasmissione di Rai Radio 3 ”La Stanza della musica” in qualità di 1° clarinetto del Sestetto dell’Orchestra Internazionale D’Italia . Dal 2013 ricopre il ruolo di 2° clarinetto nell’Orchestra Internazionale D’Italia con la quale ha svolto concerti nell’ambito delle varie edizioni del prestigioso festival della Valle D’Itria di Martina Franca (TA), e con essa ha intrapreso due tournée sinfoniche in Giappone la prima ad aprile 2017 e la seconda a novembre 2019. Nel 2015 fonda un ensemble da camera under 35 che ha come obbiettivo quello di mettere in luce il potenziale creativo di giovani musicisti e compositori. Dal 2015 al 2017 è stata responsabile di un progetto sostenuto dal Mibact grazie all’accesso al Fus (articolo 22 complessi strumentali giovanili) che ha visto come protagonista L’Ensemble under 35. Con l’ensemble sono eseguiti sia brani di compositori del passato sia brani scritti ad hoc ed eseguiti in prima assoluta: “Canto di Colma” (ispirato ai canti di Ossiandi J. Macpherson) di Emanuele Savagnone per clarinetto, fagotto, corno, violino,viola,violoncello e contrabbasso. *PRIMA ASSOLUTA 26/12/2015 ad Avigliano (PZ) presso il Chiostro del Comune. “Levante I” di Matteo Gualandi per clarinetto e quartetto d’Archi *prima assoluta 28/12/2015 ad Anzi (PZ) presso il Salone Parrocchiale. "Ritornare" di Alberto Napolitano su testo di Michele Parrella (per oboe, clarinetto, corno,fagotto,contrabbasso e pianoforte) * 27/08/2016 prima assoluta presso Laurenzana (PZ). “Sulle montagne Brune” di Daniele Corsi su testo di Rocco Scotellaro (per clarinetto, violoncello, contrabbasso e pianoforte).* prima assoluta 15/10/2016 a Potenza. “Buia Pietra” di Emanuele Savagnone su testo di Carlo Levi per clarinetto e contrabbasso. *prima assoluta 29/10/2016 presso Corleto Perticara. “Pelle Splendida” di Matteo Gualandi su testo di Amelia Rosselli per clarinetto e contrabbasso. * 06/11/2016 prima assoluta a Matera. “Hakmer” Opera da camera in Due atti di Daniele Corsi, su libretto di Giuseppe D’Amico *prima assoluta 29/08/2017 a Pietragalla (PZ) presso il Palazzo Ducale. “Fascino” di Jean-Cristophe Rosaz per Clarinetto, Contrabbasso, Pianoforte e voce recitante *prima nazionale 30/08/2017 a Pietragalla (PZ) presso il Palazzo Ducale. Dal 2017 collabora da aggiunta con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano come secondo clarinetto e clarinetto piccolo in Mib. Ha eseguito concerti a Città del Messico presso l’Istituto di Cultura Italiano, in Perù a Lima, nella cattedrale e presso la residenza dell’ambasciatore italiano. Viene inoltre invitata nello stesso periodo presso il Conservatorio Nazionale di Lima per tenere una master class per gli allievi di clarinetto. Viene invitata regolarmente a concorsi e audizioni di orchestre nazionali ed internazionali e svolge un’intensa attività concertistica sia solistica che da camera, inoltre è inserita in diverse graduatorie di istituto di clarinetto di conservatori italiani. È vicepresidente e responsabile della produzione artistica dell’Accademia Ducale Centro Studi Musicali di Pietragalla. Tra le produzioni di spicco nel 2019 in occasione della prima rassegna di Musica sacra organizzata dall’Accademia Ducale “Sursum Corda”, patrocinata dalla Camera dei Deputati, sono stati eseguiti di Jean-Christophe Rosaz “Stabat Mater” per tenore, due clarinetti e sassofono contralto (*prima esecuzione nazionale), di Daniele Corsi “Fac, ut àrdeat cor meum” per quintetto d’archi *prima assoluta, di Giuseppe D’Amico “Stava lì la madre” per soprano, tenore, clarinetto, tromba,quintetto d’archi,pianoforte e percussioni. *prima assoluta Nel 2019 ha realizzato un disco monografico su Julien – François Zbinden edito dalla Casa Discografica Giapponese di Osaka “Da Vinci Publishing”. Il disco è stato realizzato con Giuseppe D’Amico (contrabbasso) e Lucrezia Merolla (pianoforte), con i quali nello stesso anno ha fondato il TRIO MARSIA.