Gianpaolo Salbego

CONTATTI
INDIRIZZO: casella postale 25
CAP: 40050
CITTA': Monte San Pietro
PROVINCIA: BO
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 051 6768076
Bologna, 1948
categorie: Compositori / Operatori Musicali
Descrizione
Operatori Musicali
Presidente dell'Associazione Musica Attuale Octandre
Attività collegate
Agenda edizioni snc - Direttore editoriale
Associazione Musica Attuale Octandre - Presidente
Ensemble Octandre - Direzione artistica
Biografia
ultimo aggiornamento: 08-05-2012
Bolognese di nascita, ma proveniente dalla terra veneta, Gianpaolo Salbego si è formato musicalmente in un ambiente completamente dedito allo spettacolo fin dai primi anni.
L’influenza musicale lo accompagna già con il carisma della nonna paterna (Paola Pedrini), pianista agli inizi del secolo, quasi preludio di una emancipazione in essere della donna o forse di un improbabile salotto borghese di provincia e proprietaria della principale sartoria teatrale della città e pure luogo di incontro tra artisti e musicisti. Qui si ebbe l’incontro col nonno Vittorio, importante tenore dell’epoca legato a prime esecuzioni del melodramma verista italiano, scelto da Puccini per la seconda edizione di Madame Butterfly, poi collaboratore di Toscanini.
La voce del nonno, riportata da antiche registrazioni della storica Voce del padrone, e l’educazione al canto e alla musica avviata dal padre pure cantante - dallo splendido timbro baritonale - sembrava per Gianpaolo, preludiare ad una futura predestinata carriera vocale.
In questo ambiente si radicarono le prime attenzioni musicali, per il mondo dello spettacolo, letterarie e artistiche, ma solo a 20 anni inizierà gli studi regolari fino ai diplomi di conservatorio, e all’inizio della professione come titolare e 1° percussionista dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna. Contemporaneamente si caratterizzerà come musicista, didatta e musicologo.
Dirige artisticamente importanti ensemble musicali, tra cui Octandre, che in breve si colloca come uno dei principali gruppi europei di musica del novecento. In questa veste collabora con l’Accademia Chigiana di Siena e col M° Donatoni che dal 1983 impiegano Octandre come gruppo ospite. La storica Accademia Filarmonica di Bologna lo coinvolge come censore e direttore-concertatore per produzioni sulla musica d’avanguardia. Viene chiamato alla direzione di due edizioni delle Pépinières (laboratori di studio patrocinati e sostenuti dal Ministero alla Cultura francese e dall’Unione Europea). E’ membro del direttivo del Coordinamento musiche d’oggi che associa l’Università e il Conservatorio di musica di Bologna e le principali istituzioni musicali e accademie della città.
Nel 1989 fonda l’associazione Musica Attuale di cui é Presidente e che si rivolge ai segni della multimedialità con particolare riferimento all’evoluzione informatica e all’accostamento tra linguaggi artistici diversi (vocalità, pittura, grafica, arti plastiche, teatro, ecc.).
Svolge un’intensa attività didattica rivolta alle giovani generazioni nella scuola dell’obbligo e nei conservatori, curando alcune importanti proposte a carattere educativo in collaborazione con i teatri e i provveditorati di Bologna, Ferrara, Modena, con il Teatro Alla Scala di Milano  e la casa editrice Ricordi  che gli commissiona e pubblica un testo specifico sulla didattica della musica. Conduce attività promozionale e svolge lezioni presso l’Università di Bologna e l’Istituto per le Scienze dell’educazione Laura Bassi.
Dal 1990 è art director della casa editrice musicale Agenda  che in breve si colloca come punto di riferimento per la creatività musicale contemporanea italiana, oltre a svolgere attività di musicologo e produrre e comporre opere multimediali.
La ricerca musicale si estende in breve allo studio del novecento storico e al sinfonismo classico, alla tradizione musicale lirica e al melodramma italiano dalle origini.
La sua attività artistica si sviluppa a tutto raggio in diversi generi musicali, alla ricerca delle molteplici possibilità espressive e di una probabile sintesi tra i linguaggi. Nel 1968/69 svolge una breve attività professionale nella musica d’uso in particolare con I ragazzi della notte (gruppo di area rock-beat ancora attivo nel 2012), con Ivano e i discoboli con il quale accompagnò Orietta Berti, in programmi radiofonici condotti da S.Silvi e con i quali partecipò ad una puntata di Canzonissima. Nel 1969 collabora con il Clan di Celentano nel gruppo rock-beat I vagabondi della verità e, nel 1971 con Eugenio Battiato. Nel 1978 si dedica alla musica jazz e improvvisata fondando il gruppo Gran Kassa (col quale partecipa al Festival Nazionale del Jazz) e avviando collaborazioni con Andrea Centazzo, Koglemann, Carlos Zingaro, GianLuigi Trovesi, Rava, Max Roach, Radu Malfatti, Ornette Coleman. Si dedica alla musica lirica e sinfonica (1969) per poi assumere il ruolo di primo percussionista titolare dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna (1974), oltre a collaborazioni con l’OSER(1971); alla musica del novecento e contemporanea  (collaborazioni con Giacomo Manzoni, Adriano Guarnieri, Franco Donatoni, Jean Pierre Drouet e con Accademia di Francia, Accademia Chigiana, Accademia Filarmonica di Bologna, Teatro Comunale di Bologna, Teatro La Fenice, Università di Bologna e di Tours, Comune di Bonn, Comune di Bologna); attività didattica musicale  (Conservatorio di musica Venezze, Orchestra Sinfonica Giovanile di Bologna, Ricordi, Teatro Alla Scala, Teatro Comunale di Bologna, Università di Bologna, Conservatorio GB Martini di Bologna); attività di organizzazione e direzione artistica  (collaborazioni con Octandre, Associazione Musica Attuale, Rassegna Alfeo Gigli, Rassegna Musicattuale, Rassegna Espana Hoy, Centro di Musica Contemporanea di Madrid, Pepinières europeèn, Insieme per la cultura), direzione musicale (ensemble Octandre, ensemble Musicattuale, Mush, gli strumentisti del Teatro Comunale di Bologna), editoria (collaborazioni con Ricordi, Salabert, Agenda, Rodi, Idea).
Come compositore si lega ad attività di carattere interdisciplinare. Particolarmente attento ai confini musicali, alle contaminazioni tra i linguaggi espressivi e musicali, realizza una ricerca sul collegamento tra la musica popolare e nuove espressività, tra musica e teatro (Fool, Pegaso), tra musica e cinema, tra musica e gesto. Le sue musiche sono tutte inserite nella collana “I Quaderni di Octandre” per le edizioni musicali Agenda.
Pubblicazioni:
Quale Percussione?, Ricordi, Milano, 1985 (itinerari didattici in coll.ne con F.Falsetti)
Esprit Nouveau, Idea, Bologna, 1997 (contributo UE e Ministero del lavoro)
Percorsi, itinerari didattici per la scuola dell’obbligo tomo I, Agenda, Bologna, 1995
Percorsi, itinerari didattici per la scuola dell’obbligo tomi II.1997, III-1998, IV-1999, V-2000,
Percorsi, itinerari didattici per la scuola dell’obbligo tomi VI-2001 con CD, VII.2002 con CD, VIII.2003 con dvd, Agenda Bologna
Musica Attuale, Agenda, Bologna, 1991-1994 (rivista interattiva di musiche d’oggi)
Quaderni di Octandre, Agenda, Bologna, 1995-2012 (quaderni di musica del novecento e di musicologia)
Metodi, repertori e didattica dello strumento, (Biennio superiore sperimentale di II livello – Percussione), Università di Bologna/Conservatorio Martini, Bologna, 2007-2012
Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento (Triennio di I livello – Percussione), Università di Bologna/Conservatorio Martini, Bologna, 2012
Composizioni:
In Forma Libera 1 e 2, per strumenti a percussione, Salabert, Parigi, 1982
Trois Gymnopedies di Erik Satie, adattamento per vibrafono, Salabert, Parigi, 1982
Pegaso, microteatro musicale, Agenda, Bologna, 1994, (testi e regia di A. Pizzurro)
Fool, microteatro musicale, Agenda, Bologna, 1995, (testi e regia di G. Rimondi)
Beckett, microteatro musicale, Agenda, Bologna, 1997, (testi di S. Beckett, musiche di S. Nicotra e G. Salbego)
Folksong’s, raccolta di musiche popolari del nord Europa, Agenda, Bologna,1997
Femmine, raccolta di testi dedicati alla donna, Agenda, Bologna, 2001
America, Africa, Asia, Guaguancoo,  testi etnici
Comete, varie icone per marimba. 2006 con dvd
Caos, contemporanea , 2002
Caos … one?, contemporanea, 2011

Fonte diretta
Discografia