Conservatorio Statale di Musica Antonio Vivaldi - Alessandria

CONTATTI
INDIRIZZO: via Parma 1
CAP: 15121
CITTA': ALESSANDRIA
PROVINCIA: AL
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 0131 051500
FAX: +39 0131 325336
categorie: Conservatori - Istituzioni di alta cultura
Descrizione

Conservatori - Istituzioni di alta cultura
Sorto sul finire dell’Ottocento come Scuola Municipale e divenuto Conservatorio nel 1969, il “Vivaldi” ha sede nel settecentesco Palazzo “Cuttica di Cassine”. Si estende su 3200 metri quadrati. Le aule sono 45 e due sono le sale da concerto: la Sala “Abbà Cornaglia” e l’Auditorium “Pittaluga”, all'interno del quale si trovano un organo a tre manuali e pedaliera (Pinchi – Opus 421) e un prestigioso pianoforte Steinway gran coda. Il Conservatorio “Vivaldi” ospita circa 400 allievi provenienti da tutta l'Italia e varie parti del mondo ai quali sono da aggiungere gli allievi dei corsi del Progetto Propedeutica e della Scuola di Musica per adulti. I docenti sono complessivamente oltre 80. OFFERTA FORMATIVA. Il “Vivaldi”, Istituto di Alta Formazione Musicale, offre Corsi di Laurea di Primo e di Secondo Livello nei Dipartimenti di: Canto e Teatro Musicale, Didattica, Nuove tecnologie e linguaggi musicali (Musica elettronica e Jazz), Strumenti ad Arco e a Corda (Violino, Viola, Viola da gamba, Violoncello, Contrabbasso, Arpa, Chitarra, Liuto), Strumenti a Fiato (Flauto, Flauto dolce, Oboe e Corno Inglese, Clarinetto e Clarinetto Basso, Fagotto, Saxofono, Corno, Tromba, Trombone), Strumenti a tastiera e a percussione (Clavicembalo e Tastiere Storiche, Fisarmonica, Organo e Composizione organistica, Pianoforte, Pianoforte Storico, Strumenti a Percussione), Teoria e analisi, Composizione e Direzione (Composizione, Direzione di Coro e Composizione corale). Sono anche attivi gli Interdipartimenti di Musica Antica, di Musica d’Insieme e di Musicologia generale e i percorsi Pre-Accademici per Canto, Composizione, Jazz, Musica Corale, Nuove Tecnologie e per tutti gli Strumenti. L'offerta formativa è completata dalle Masterclass e dai Seminari di approfondimento condotti da docenti interni e ospiti esterni di fama internazionale. Tutte le attività didattiche organizzate dal Conservatorio sono aperte all’utenza esterna sia in qualità di partecipanti effettivi sia di uditori, con rilascio di attestati di frequenza. COLLABORAZIONI. Dal 2010 il “Vivaldi” coordina la Rete per la Formazione Musicale di Base, che raggruppa un folto numero di soggetti attivi nel campo della promozione musicale del Piemonte, della Liguria e della Lombardia con lo scopo di condividere percorsi didattici, esperienze e attività di produzione come l'ormai tradizionale Maratona musicale di fine settembre. Sono inoltre attive le convenzioni con i Licei Musicali di Alessandria, Omegna e Vercelli. Importanti sono anche altre collaborazioni a carattere didattico/artistico e di ricerca con l'Università di Athens (Georgia), con il LISIN (Laboratorio di Ingegneria del Sistema Neuromuscolare) del Politecnico di Torino e con la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo. ATTIVITA’ INTERNAZIONALI. Da anni il “Vivaldi” è inserito nel progetto Erasmus, diventato Erasmus+ nel 2014. Dal 2015, inoltre, fa parte del Consorzio Working with Music, un progetto Erasmus+ di mobilità nato per dare la possibilità ai giovani musicisti di realizzare esperienze di tirocinio professionale in Europa. BIBLIOTECA. Aperta anche al pubblico esterno, è dedicata a Carlo Mosso, compositore e già Direttore dell’Istituto. Al suo interno sono presenti oltre 30.000 titoli e un’ampia collezione di registrazioni (anche rare) su diversi supporti sonori. ATTIVITA’ARTISTICA. All’interno del Conservatorio operano numerose formazioni: l’Orchestra Sinfonica, il Coro Polifonico e Coro da Camera, Prof_in_Coro, il Coro di Voci Bianche, il Coro Piccole Voci, il Coro della Scuola di Musica per Adulti e infine compagnie di canto e ensemble dall’organico variabile mirati a specifici repertori e generi (dal barocco al contemporaneo). Il “Vivaldi” pianifica ogni anno più di 100 manifestazioni concertistiche, teatrali e seminariali. Dal 2012 si è deciso di organizzare sotto il titolo “Le Stagioni del Vivaldi” i quattro cicli “storici”: Entriamo nella casa della musica (concerti per le scuole), I Mercoledì del Conservatorio (stagione cameristica), Scatola sonora, Festival Internazionale di Opera e Teatro Musicale di piccole dimensioni, L’Altra Musica, concerti per incontrare le tradizioni etniche e popolari. A tutto ciò si aggiunge il Concorso Nazionale di Esecuzione per Contrabbasso “Werther-Emilio Benzi” a cadenza biennale.
Organigramma
Giovanni Gioanola - Direttore
Donato Sansone - Bibliotecario