Camerata Strumentale Città di Prato

CONTATTI
INDIRIZZO: Via Santa Trinita 2, c/o Palazzo Martini
CAP: 59100
CITTA': Prato
PROVINCIA: PO
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 0574 1838800
FAX: +39 0574 1837330
categorie: Gruppi cameristici - Orchestre da camera / Soci del CIDIM
Descrizione
Gruppi cameristici - Orchestre da camera
Organico: 40 elementi
Repertorio: dal Barocco alla musica contemporanea
Associata: CIDIM, AIAM

Organigramma
Guido Moradei - Presidente
Barbara Boganini - Sovrintendente
Alberto Batisti - Direttore artistico
Jonathan Webb - Direttore musicale
Biografia
ultimo aggiornamento: 24-03-2021
A ventitre anni dalla sua fondazione, la Camerata strumentale è oggi un’officina di attività dedicate alla diffusione di una cultura dell’ascolto e al consolidamento di uno spirito di comunità. L’integrazione con la Scuola comunale di Musica «G. Verdi» ha amplificato una vocazione che la Camerata ha perseguito fin dai suoi esordi, quella di far diventare l’Orchestra uno strumento di avvicinamento consapevole alla musica disponibile a tutti, dai più piccoli fino alla terza età, un’azione che l’attuale residenza comune di Orchestra e Scuola nel Palazzo della Musica di Prato rende ancor più efficace. In particolare, l’intenso lavoro di educazione musicale che l’Orchestra ha sempre svolto ha permesso a decine di migliaia di giovani pratesi di fare esperienza della musica d’arte potendo contare su una adeguata preparazione; la stessa attenzione è stata rivolta al pubblico adulto delle Stagioni concertistiche. Dallo spirito che anima la Camerata sono nati progetti e laboratori, come l’Orchestra di ragazzi «Prato Sinfonietta» e il Coro «Città di Prato», complessi che coinvolgono centinaia di partecipanti nella gioia di far musica insieme. Queste iniziative hanno trovato nel direttore musicale Jonathan Webb, alla guida della Camerata dal 2014, un ispiratore e un moltiplicatore d’entusiasmo. Simbolo di questo spirito di coinvolgimento attivo è stata la produzione di Noye’s Fludde di Benjamin Britten del maggio 2016, un allestimento condiviso da tanti cittadini piccoli e grandi che ha segnato un momento di nuova partenza e di rinascita. Allo stesso modo, la rappresentazione nel marzo 2019 di Wir bauen eine Stadt di Paul Hindemith e Mahagonny Songspiel di Kurt Weill, in un dittico inedito, ha avuto l’obiettivo di evidenziare la forza della musica come strumento di creazione di un mondo ideale. Anche la progettazione concertistica dell’Orchestra, centro focale di questo vivace cantiere musicale, ha acquistato nel disegno dei suoi contenuti il senso di un percorso organico e ideale, che fa della musica un modello etico di condivisione, di armonia sociale, e che trasforma il pubblico in una comunità di ascolto. Nata nel 1998 da un’idea di Riccardo Muti e grazie alla partecipazione di forze pubbliche e private la Camerata è sostenuta dal Comune di Prato e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Prato. Alessandro Pinzauti è stato il direttore musicale dalla fondazione al 2014. Un contributo artistico decisivo per la crescita dell’Orchestra è venuto da artisti come Piero Bellugi, Franco Rossi e Bruno Bartoletti, che le hanno prodigato cure paterne. Negli anni, l’Orchestra ha stretto collaborazioni costanti con molti artisti, tra i quali Filippo Maria Bressan, Gary Graden e il St. Jacob’s Chamber Choir di Stoccolma, Lorenzo Fratini e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino, i pianisti Pietro De Maria, Alessio Bax, Louis Lortie, il violinista Boris Belkin, il mezzosoprano Monica Bacelli. Attiva sia nell’opera lirica che nell’oratorio e nella musica sinfonico-corale, la Camerata è stata ospite dell’Accademia Musicale Chigiana, degli Amici della Musica di Firenze e Palermo, della Sagra Musicale Umbra. Ha compiuto tournée in America latina, con numerosi concerti in Argentina, Brasile, Cile e Uruguay, in Europa e in Italia con i progetti di circuitazione musicale promossi dal CIDIM. Riccardo Muti ha diretto la Camerata a Prato e al Ravenna Festival. La sua lezione-concerto sulla Sinfonia «Incompiuta» di Schubert è stata pubblicata in dvd e più volte trasmessa da Rai 5. Registrazioni della Camerata sono pubblicate da CPO e da Brilliant.


Foto
ph Augusto B
L'arca di Noè ph di Ilaria Costanzo