Associazione Siciliana Amici della Musica

CONTATTI
INDIRIZZO: Palazzo Gravina di Palagonia via IV Aprile n. 19
CAP: 90133
CITTA': Palermo
PROVINCIA: PA
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 091 6373743
FAX: +39 091 6314307
categorie: Associazioni concertistiche / Soci del CIDIM
Descrizione
Associazioni concertistiche
Anno di costituzione: 1925
Attività: concertistica (novembre/maggio), progetto scuola (novembre/maggio)
Sedi: Politeama Garibaldi
Associata: AIAM, CIDIM, USAC

Organigramma
Milena Mangalaviti - Presidente
Susanna Ziino - Vice presidente vicario
Alessandra Anna Agnello - Vice presidente
Giulia Trasselli Varvaro - Consigliere
Donatella Sollima - Direttore artistico
Biografia
.
Fondata nel 1925 da Vito Trasselli-Varvaro, l'Associazione Siciliana Amici della Musica ha ricevuto, fin dagli inizi della sua attività, il sostegno dall'Accademia d'Italia (presieduta a quel tempo da Filippo Tommaso Marinetti, fondatore del movimento futurista) e ha dato vita, fra il 1925 e il 1939, a un'intensa programmazione culturale che includeva anche un Concorso nazionale di composizione (presieduto da Francesco Cilea, Antonio Savasta e Giuseppe Mulè) e a varie Stagioni di concerti dislocati sia a Palermo che ad Agrigento, Messina, Siracusa e Trapani. Nel 1937, alla morte di Vito Trasselli-Varvaro, la guida dell'Associazione è stata assunta dalla vedova Erina Pappalardo, sotto la presidenza di Salvatore Pasqualino di Marineo. L’attività concertistica, sospesa nel 1939 a causa degli eventi bellici, è ripresa nell'immediato dopoguerra, grazie all'impegno di Guglielmo Pasqualino e di Amedeo Gibilaro. Nel 1967 la presidenza è stata assunta da Raffaello Rubino e nel 1973 da Francesco Agnello (già tra i fondatori della "Settimana Internazionale Nuova Musica"). Sotto la sua guida, l'Associazione ha conquistato gradualmente un rilievo che la colloca oggi tra le più importanti istituzioni musicali italiane. Dal 1997, la direzione artistica è stata affidata a Dario Oliveri. Il 20 marzo 2001, gli Amici della Musica hanno festeggiato il loro concerto numero 3000 con un’esibizione del Sestetto d'Archi dei Berliner Philarmoniker. Nell’ottobre del 2009, la carica di vicepresidente è stata assunta da Cosimo Aiello. Nel decennio 1997/2007 si è registrato un incremento delle presenze annue pari al 143%, per un totale di 410.000 spettatori paganti. Nel 2009 l’Associazione ha superato le 45.900 presenze paganti, con una media di 820 spettatori a concerto e ben 10.368 studenti delle scuole della città e della provincia di Palermo. L’esigenza di incidere concretamente sulla realtà sociale della Sicilia, favorendo al tempo stesso la creazione di un nuovo pubblico, si esprime d’altronde anche attraverso progetti di formazione musicale destinati all’infanzia.