Associazione Napoli Capitale Europea della Musica - ANCEM

CONTATTI
INDIRIZZO: piazza Sant'Eligio 4
CAP: 80100
CITTA': Napoli
PROVINCIA: NA
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 081 204853
categorie: Enti promotori / Soci del CIDIM
Organigramma
Filippo Zigante - Presidente e direttore artistico
Vittorio Iollo - Coordinatore generale
Biografia
ultimo aggiornamento: 28-11-2016
ANCEM L’Associazione Napoli Capitale Europea della Musica (ANCEM)  è presieduta dal Maestro Filippo Zigante. Opera da oltre venticinque anni con lo scopo di diffondere capillarmente la cultura musicale sul territorio cittadino e regionale. Fin dal suo esordio nel panorama culturale cittadino, l’Associazione ha svolto un ruolo determinante per la diffusione della cultura musicale a tutti i livelli, privilegiando le fasce più deboli e disagiate della struttura sociale. L’acquisizione, grazie al comodato d’uso da parte del Comune di Napoli, della sede di Piazza Sant’Eligio n° 4, è stata occasione per un maggiore slancio organizzativo. Innumerevoli sono state, in questi anni, le manifestazioni sociali ed artistiche promosse dall’ANCEM. La città di Napoli è stata resa famosa, dalla fine del ‘600, a tutto il ‘700, da un nutrito numero di musicisti che formarono quella che va sotto il nome di Scuola napoletana del ‘700. Tra le finalità che si propone di raggiungere vi è anche la ricerca, affidata a noti musicologi, di musiche rare ed inedite di Autori di detta Scuola. Inoltre, poiché la Scuola napoletana del ‘700 ha esercitato una profonda influenza sullo sviluppo del linguaggio e degli stili musicali europei, l’ ANCEM intende presentare i lavori di quei compositori che, o per contiguità personale – come Haydn allievo di Porpora - o per osmosi, hanno contiguità con essa. Un altro aspetto che intende curare nella programmazione è quello relativo al periodo che va dagli inizi del secolo scorso ai giorni nostri. Infine poiché, anche per difficoltà pratiche, spesso i compositori contemporanei, e soprattutto i giovani, stentano ad ottenere esecuzioni dei loro lavori, l’ ANCEM ritiene doveroso offrire una possibilità in particolar modo a loro, contribuendo così al progresso culturale del nostro Paese sia stimolando gli Artisti che diffondendo l’informazione culturale.