Orchestra UniMi - Orchestra dell'Università degli Studi di Milano

CONTATTI
INDIRIZZO: via Santa Sofia, 9
CAP: 20122
CITTA': Milano
PROVINCIA: MI
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 02 50313197
categorie: Gruppi cameristici - Orchestre da camera / Orchestre
Descrizione
Organico: da 40 a 50 elementi
Repertorio: dal '700 al contemporaneo
Sedi dell'attività: Aula Magna dell'Università, Sala Verdi del Conservatorio di Milano

Organigramma
Claudio Toscani - Presidente
Luisella Molina - Direzione generale
Alessandro Crudele - Direttore artistico
Sara Marchesin - Produzione artistica
Biografia
ultimo aggiornamento: 18-07-2019
Fondata nel 2000, l’Orchestra Sinfonica UniMi è diventata, grazie al suo direttore musicale Alessandro Crudele, una delle migliori orchestre sinfoniche di Milano, rappresentando allo stesso tempo, per la singolarità del suo progetto, un’autentica sfida sulla scena musicale del nostro Paese. L’Orchestra UniMi collabora regolarmente con direttori e solisti di valore internazionale. Tra gli altri: Petr Altrichter, John Axelrod, Mario Brunello, Davide Cabassi, Natalie Clein, Francesca Dego, Enrico Dindo, Ingrid Fliter, Bernhard Gueller, Viviane Hagner, Martin Helmchen, Paul Mann, Céline Moinet, Gerhard Oppitz, Roberto Paternostro, Vadim Repin, Fazil Say, Ragna Schirmer, Sergio Tiempo, Bramwell Tovey, Milan Turkovic, Anika Vavic, Lilya Zilberstein, oltre che con “prime parti” dell’Orchestra del Teatro alla Scala e dei Berliner Philharmoniker (Kolja Blacher, Stefan Dohr, Wenzel Fuchs, Karl Leister, Albrecht Mayer) nel ruolo di solisti. L’Orchestra si è esibita in alcune tra le più prestigiose sale da concerto del mondo, come la Tonhalle di Zurigo (2009) e il Gewandhaus di Lipsia (2011). Il concerto eseguito al Castello di Herten nel gennaio 2005, nel corso di una tournée in Germania che ha goduto di uno straordinario consenso di pubblico e di critica, è stato registrato e trasmesso dalla WDR (Westdeutscher Rundfunk). Dal 2004 al 2015 l’Orchestra ha tenuto regolarmente concerti in stagione nell’Auditorium di Milano e, dal 2013, conclude le proprie stagioni nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano. Attenta da sempre alla musica contemporanea, l’Orchestra UniMi è la sola orchestra sinfonica italiana ad eseguire in ogni concerto un brano di un compositore vivente, nella gran parte dei casi in prima italiana. Nel 2014, al Teatro Olimpico di Vicenza, l’Orchestra ha eseguito in prima mondiale, con la direzione di John Axelrod, Love’s Geometries di Fabio Vacchi.
L’Orchestra UniMi è regolarmente ospite del Festival MITO Settembre Musica.

Fonte diretta


ALLEGATI: