Annarita Colturato

CONTATTI
INDIRIZZO: via Principe Tommaso 18
CAP: 10125
CITTA': Torino
PROVINCIA: TO
PAESE: Italia
TELEFONO: +39 011 6506821
categorie: Musicologi, critici, giornalisti
Descrizione
Musicologi, critici, giornalisti
Ricercatrice presso l’Università degli Studi di Torino (Dipartimento di Studi Umanistici), dove insegna Bibliografia musicale
Attività collegate
Biografia
ultimo aggiornamento: 06-11-2013
È ricercatrice presso l’Università degli Studi di Torino (Dipartimento di Studi Umanistici), dove insegna Bibliografia musicale dall’a.a. 2006/7), ha insegnato Biblioteconomia e archivistica musicale (a.a. 1999/2000-2011/2) e Beni musicali e nuove tecnologie (a.a. 2003/4–2005/6), e coordinato il corso di Musica barocca (a.a. 2009/10-2011/2).
Membro del comitato scientifico delle «Fonti musicali italiane» (dal 2004), del comitato di redazione de «Gli spazi della musica» (periodico elettronico dell’Università di Torino; dal 2012), del consiglio direttivo dell’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte (dal 1986) e del comitato scientifico dell’orchestra barocca e classica Academia Montis Regalis (dal 2007), ha collaborato a opere collettive quali il Dizionario enciclopedico universale della musica e dei musicisti (DEUMM) e Die Musik in Geschichte und Gegenwart. Allgemeine Enzyklopädie der Musik (MGG). Ha fatto e fa parte di comitati scientifici di mostre e convegni nazionali e internazionali.
Esperta di gestione e catalogazione di documenti musicali e di interesse musicale (esperienze maturate come responsabile delle biblioteche dei Conservatori di musica di Bolzano e Novara; 1994-2001), curatrice di cataloghi di fondi musicali di rilevanza internazionale, dal 1999 al 2006 è stata coordinatore scientifico del progetto di censimento e catalogazione del patrimonio musicale piemontese, progetto promosso da Regione Piemonte e Istituto per i Beni Musicali in Piemonte che ha impegnato una quarantina di studiosi; dal 2003 al 2005 ha coperto lo stesso ruolo nell’ambito del progetto di catalogazione del patrimonio musicale manoscritto e a stampa della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino che ha coinvolto una dozzina di laureati in discipline musicali.
È stata consulente, tra gli altri, dei seguenti progetti: Archivio Digitale della Musica (Ministero per i Beni e le Attività Culturali; 2002-7), Progetto di catalogazione informatizzata dell’Archivio musicale dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI (1999), Manoscritti musicali dell’Accademia Filarmonica di Torino (De Sono-Associazione per la musica; 1999-2001), Progetto Di.Do.S. (Digitalizzazione Documenti Sonori) (Museo Nazionale del Cinema; 2011-2). Negli anni 2005-7, 2007-9 ha partecipato ai PRIN Banca dati della critica musicale italiana 1900-1950 (coord. Fiamma Nicolodi, Università di Firenze) e Banca dati della critica musicale italiana 1950-1970 (coord. Luisa Zanoncelli, Università di Torino).
È responsabile scientifico del progetto CABIRIA: Census, Cataloguing and Study of Manuscript and Printed Music for the Cinema in Piedmont, finanziato dalla Regione Piemonte e condotto per conto dell’Università di Torino (2010-4), responsabile dell’unità torinese del PRIN 2012 Articoli musicali nei quotidiani dell’Ottocento in Italia: una banca dati - ARTMUS e membro del gruppo di ricerca dei seguenti progetti: The Promotion of the Artistic and Expressive Intangible Heritage in Piedmont: Toward a Digital Creativity Model, promosso dall’Università di Torino e finanziato dalla Compagnia di San Paolo (coord. Giulio Lughi, Università di Torino; 2012-4) e Riordino, catalogazione e studio dei documenti manoscritti e a stampa conservati nell'Archivio musicale dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica (FIRB; coord. Andrea Malvano, Università di Torino; 2012-5).
È membro del CIRMA – Centro Interdipartimentale di Ricerca su Multimedia e Audiovisivo.

Fonte diretta