Ente Musicale Società Aquilana dei Concerti B. Barattelli


La Società Aquilana dei Concerti B. Barattelli, con sede in L’Aquila è stata fondata dall’Avvocato Nino Carloni, in seno alla Sezione Musica del Gruppo Artisti Aquilani, il 18 luglio del 1946. Nei suoi oltre sessant’anni di attività, l’Ente ha realizzato più di 3.000 manifestazioni, tutte di grandissimo prestigio.
Per la “Barattelli” si sono esibiti, oltre al pianista Arthur Rubinstein, venuto a suonare per ben 11 volte e nominato cittadino onorario dell’Aquila (cittadini onorari dell’Aquila e Presidenti della Barattelli sono anche Roman Vlad e Goffredo Petrassi), direttori come Von Karajan, Böhm, Richter, Sawallish, Chung, Muti, Sinopoli, Ferro, Eötvös; compositori come Petrassi, Stockhausen, Nono, Scelsi, Evangelisti, Bussotti, Berio, Reich, Riley, Nyman, Razzi, Guaccero, Morricone, Manzoni, Donatoni, Corghi, Henze, Pousseur, Pärt, Dall’Ongaro, Arcà, Sbordoni; violinisti come Ojstrahk, Szigeti, Milstein, Ughi, Accardo, Menhuin, Mintz; altri grandi pianisti come Cortot, Gieseking, Kempff, Michelangeli, Pollini, Askenazij, Zimerman, Bunin, Ciccolini, Lupu, Sokolov, Lonquich; le orchestre più prestigiose del mondo e migliaia di altri notissimi solisti, complessi da camera, compagnie di teatro, cori e compagnie di balletto.
La Società Aquilana dei Concerti ha sempre inserito, nei suoi programmi, musica di tutti i tempi, paesi e stili, con prime esecuzioni assolute e composizioni espressamente commissionate e/o dedicate all’ente. Fanno parte del Consiglio dei Musicisti dell’Ente alcuni fra i più prestigiosi compositori, musicologi ed esecutori italiani.
Dall’azione della “Barattelli” sono poi nate strutture stabili quali: il Conservatorio di Musica “A. Casella”, l’Istituzione Sinfonica Abruzzese con relativa Orchestra, il complesso de I Solisti Aquilani, l’Officina Musicale ed infine il Coro di Voci Bianche.
Con l’obiettivo della formazione giovanile, nel 1953, creò il Circolo Giovani Amici della Musica. Per questa attività, il Circolo utilizza in prevalenza forze musicali abruzzesi. Con l’Università degli Studi dell’Aquila programma i Seminari di Ricerca su Temi di Cultura Musicale, in collaborazione con la Cattedra di Storia della Musica.
L’Ente ha la propria sede nell’Auditorium all’interno del Castello Cinquecentesco, dal 1993 intitolato a Nino Carloni, spazio il cui prestigio è ormai consolidato in tutto il mondo.
La Barattelli dispone inoltre di un cospicuo patrimonio con una Biblioteca di oltre 5.000 volumi di estremo interesse musicale, in gran parte proveniente da donazione di musicisti e musicologi (fra queste la donazione di Guido Gatti, per anni presidente dell’Ente aquilano), nonché uno storico ed importante archivio fotografico e documentario.
Ancora oggi, con i suoi cinquanta concerti l’anno, programmati in nome di una diversificazione musicale per un pubblico sempre più esigente e vario, la “Barattelli” è la punta di diamante che fa della città dell’Aquila un punto di convergenza e di richiamo per la vita musicale italiana ed europea.
CONTATTI
INDIRIZZO: via Strinella 35
CAP: 67100
CITTA': L'Aquila
PROVINCIA: AQ
REGIONE: Abruzzo
PAESE: Italia
TELEFONO: +39-0862-24262 +39-0862-414161
CELLULARE: +39-338-6624709 (segreteria) +39-338-6643916 (organizzazione) +39-331-6522213 (segreteria artistica) +39-338-6642154 (amministrazione)
FAX: +39-0862-61666
LINK ALLA BANCA DATI MUSICALE ITALIANA: http://www.cidim.it/cidim/content/314648?id=280737
ORGANIGRAMMA
PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE: Giorgio Battistelli
DIRETTORE ARTISTICO: Guido Barbieri
DATI GIURIDICI E ATTIVITÀ
ANNO DI FONDAZIONE: 1946
NATURA GIURIDICA: ONLUS - Ente morale - Decreto 1636
ANNO PRIMO CONTRIBUTO DELLO STATO: 1947
TIPOLOGIA DI CONTRIBUTO DELLO STATO: Ordinario
EVENTUALE CONTRIBUTO DA PARTE DI PRIVATI:
NUMERO ANNUO DI MANIFESTAZIONI: 50
ATTIVITA' PREVALENTE: Produzione e concertistica