Claudio Bianchi

CONTATTI
INDIRIZZO: via Carso 10/1
CAP: 59100
CITTA': Prato
PROVINCIA: PO
PAESE: Italia
CELLULARE: +39 393 1890622
Prato, 1982
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Compositore
Biografia
ultimo aggiornamento: 17-12-2018
Si diploma in Pianoforte nel 2002 presso il Conservatorio “P. Mascagni” di Livorno sotto la guida di G. Nuti. Si specializza in seguito con K. Bogino e P. Masi. Partecipa a numerosi concorsi vincendo nel 1992 il secondo Premio al Concorso Nazionale di Lido di Camaiore e nel 1995 il Concorso Regionale di Scuole di Musica a Campi Bisenzio (FI). Frequenta il Biennio di Specializzazione in “Maestro collaboratore e accompagnatore al pianoforte” presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze con Maxia, Gagliardi e Bargagna e si laurea nel 2009 con il massimo dei voti e la lode. Vince nel 2007/2008 la borsa di studio presso L.T.L. OperaStudio di Pisa, Livorno e Lucca e nello stesso anno la borsa di studio come pianista accompagnatore nelle classi di canto e strumento presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze. Dal 2007 al 2014 è direttore stabile dell'Orchestra D'archi Pratese eseguendo concerti con repertorio classico e moderno nel territorio toscano. Dal 2006 è maestro collaboratore in vari spettacoli originali della compagnia OperAltra di Prato e dal 2008 è maestro collaboratore stabile nelle masterclass internazionali di canto organizzate da FlorenceOpera e presediute da Patrizia Morandini. Dal 2009 è maestro collaboratore e concertatore in molte produzioni di opera tra cui Madama Butterfly di G. Puccini nella chiesa Anglicana di Firenze, Tosca e Boheme presso il castello dell'Imperatore di Prato, Orfeo ed Euridice presso il Teatro delle Api di Porto S. Elpidio, Tabarro presso il Francigena Music Festival. Da Aprile 2012 ad Ottobre 2018 è maestro collaboratore nelle classi di strumento e canto del Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze”. Da giugno 2014 al luglio 2015 è direttore della corale “G. Verdi” di Prato affrontando repertorio prettamente lirico e popolare. Nel 2015 frequenta il Corso di Perfezionamento in DIREZIONE DI MUSICA VOCALE PROFANA E DI POLIFONIA VOCALE presso l'Accademia Chigiana di Siena con R. Gabbiani. Nel 2016 fonda l'ensemble vocale “Antica Armonia” e ne diventa il direttore approfondendo il repertorio rinascimentale italiano e eseguendo concerti in tutta Toscana.
Nel settembre 2016 inizia gli studi di composizione con Kacheh e con Portera presso la Scuola di Musica di Fiesole, ricevendo commissioni da Orchestra da Camera Fiorentina e vincendo il concorso G-old Bridge commissionato da Italian Brass Week con il brano “Florentia” per ensemble di ottoni.
Fonte diretta




Be-Polar (2018)
orchestra d'archi (5 primi violini, , 4 secondi violini, , 3 viole, , 3 violoncelli, , 1 contrabbasso a 5 corde)
Durata: 8' 00''