Gabriele Cosmi

CONTATTI
Oristano, 1988
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Compositore
Biografia
ultimo aggiornamento: 24-11-2017
Consegue gli studi di composizione, con il massimo dei voti e la lode, al Conservatorio G. Palestrina di Cagliari ed al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano con Alessandro Solbiati. Di fondamentale importanza per il suo percorso artistico l'incontro con Ivan Fedele, con il quale si perfezione all'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode. Ha composto musica sinfonica, lirica, da camera e per il teatro eseguita in Italia (Milano, Roma, Venezia, Firenze, Torino, Cagliari...), Grecia (Atene), Stati Uniti (Boston, Los Angeles, San Francisco), Francia (Strasburgo, Parigi), Germania (Berlino, Dusseldorf), Gran Bretagna (Londra), Peru (Cuzco, Quito), Belgio (Bruxelles, Liegi), Spagna (Madrid, Valencia) Israele (Tel Aviv), Svizzera (Ginevra, Basilea, Lugano), Portogallo (Lisbona, Montijo), Polonia (Varsavia, Cracovia, Gdasnsk). Suoi lavori sono stati commissionati ed eseguiti in stagioni e teatri di rilevanza internazionale tra i quali si citano il Gran Teatro la Fenice di Venezia, Auditorium Toscanini della Rai di Torino, Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro Lirico di Cagliari, Auditorium della Radio Nazionale Svizzera di Ginevra, Teatro Stabile di Napoli, Théâtre National de Liège, Società del Quartetto di Milano, Società dei Concerti della Normale di Pisa, Accademia Filarmonica Romana ed in festival quali Biennale di Venezia, Milano Musica, Musica Strasbourg, London Ear Festival e tanti altri. Interpreti della sua musica figurano orchestre ed ensemble quali Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino, Coro dell'Orchestra Sinfonica del Teatro la Fenice di Venezia, Ensemble Sentieri Selvaggi, London Sinfonietta, Enesemble Contrechamps di Ginevra, New European Ensemble di Amsterdam, solisti de Ensemble Intercontemporain e Percussions de Strasbourg. Premiato in numerosi concorsi internazionali, nel 2013 è finalista al prestigioso Concour International de Geneve. Nel 2015 viene selezionato dalla Rai di Torino per rappresentare l'Italia durante l'International Rostrum of Composers dell'Unesco a Tallin. Nel medesimo anno viene nominato compositore in residenza presso l'Académie de France a Roma (Villa Medici). Nel 2017 riceve dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella il Premio Goffredo Petrassi, come miglior giovane compositore per l'anno 2015. Suoi lavori sono stati trasmessi da emittenti radiofoniche quali Rai Radio 3, RTP (Portogallo), Euro Classic, RTS (Svizzera), Radio France, RTV (Slovena), Radio Press (Corsica), ABC (Australia) e dalle emittenti televisive Rai 5, Rai Scuola e Rai Educational. Prossimi impegni prevedono la prima esecuzione assoluta di Io non sono Medea, per coro sinfonico ed organo, commissione del Gran Teatro la Fenice di Venezia per la stagione sinfonica 2017/2018. Una nuova composizione per ensemble, la cui prima esecuzione è affidata alla London Sinfonietta, è in programma in marzo 2018 a Londra, su commissione de London Ear Festival. Musica per oboe ed archi, programmata per la stagione 2018 in prima esecuzione al Teatro Verdi di Pisa, commissione della Stagione dei Concerti della Normale.
La sua musica è edita da Edizioni Suvini Zerboni di Milano.

Fonte diretta




pianoforte