Caterina Di Cecca

Leiden - Paesi Bassi, 1984
Ruoli legati alle composizioni presenti in Banca Dati:
Compositore
Biografia
ultimo aggiornamento: 17-12-2018
Ha conseguito con il massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico di Primo e Secondo Livello in Composizione sotto la guida di Luciano Pelosi presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, dove si è diplomata anche in Pianoforte. Alla formazione musicale ha affiancato gli studi umanistici, ottenendo la Laurea Triennale e Magistrale in Filosofia, entrambe magna cum laude, presso l'Università degli Studi Roma Tre. Ha poi approfondito il percorso compositivo con Alessandro Solbiati e subito dopo diplomandosi al Corso di Alto Perfezionamento dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, nella classe di Ivan Fedele. Tra il 2008 e il 2011, si è dedicata alla scrittura di colonne sonore di alcuni cortometraggi e mediometraggi, fra cui Il fascino discreto della parola, vincitore nel 2012 del premio speciale CulturArt Commission, in occasione del Corto d'Autore (Gaeta). In seguito ha rivolto la sua attenzione alla musica classica contemporanea, ricevendo commissioni da famosi enti ed istituzioni tra cui l’Ernst von Siemens Foundation, il Divertimento Ensemble, il Contrasts International Contemporary Music Festival, la Biennale di Venezia, l’Ulysses Ensemble – Aldeburgh Festival, l'Expo 2015, la Collegium Musicum Chamber Orchestra di Lviv, l'Associazione Nuova Consonanza, il Riot Ensemble, la Stagione Rondò, il Festival Pontino, il Centro Culturale San Fedele e la Fondazione Spinola Banna per l'Arte, presso la quale è stata anche Composer-in-Residence nel 2015. Premiata in importanti concorsi internazionali di composizione, di recente ha vinto il ['tactus] Young Composers' Forum – 7th edition (Mons), il George Enescu International Composition Competition 2016 – Section: Chamber Music (Bucarest), il Franco Donatoni International Meeting for Young Composers – 4th edition (Milano) e il Biennale College – Music 3rd edition (Venezia – Biennale), che le ha dato l'opportunità di scrivere la sua prima opera lirica, Funeral Play, andata in scena al Teatro Piccolo Arsenale di Venezia a conclusione del 60° Festival Internazionale di Musica Contemporanea – Biennale Musica 2016. Sue partiture, selezionate in numerose call for scores internazionali e dirette tra gli altri da Jean–Paul Dessy, Sandro Gorli, Gregory Charette, Carlo Rizzari, Aaron Holloway-Nahum, Michele Gamba, Chino Toledo, Alessandro Cadario, Igor Dronov e Fabio Nieder, sono state eseguite e sono programmate in Austria, Belgio, Filippine, Germania, Inghilterra, Italia, Lussemburgo, Messico, Olanda, Russia, Serbia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina e USA nell’ambito di rassegne ed eventi quali Festival Milano Musica (IT), ['tactus] Young Composers' Forum (BE), Biennale di Venezia (IT), Gaudeamus Muziekweek – GMW Academy (NE), World Exposition 2015 (IT), International Telekom Beethoven Competition Bonn (DE), Accademia Nazionale di Santa Cecilia – La musica di domani (IT), International Review of Composers in Belgrade (RS), Stagione Rondò (IT), Contrasts International Contemporary Music Festival (UA), Festival Nuova Consonanza (IT), International Competition of the Moscow Conservatory for young composers “New Classics” (RU), Festival Pontino (IT) e Ciclo Internacional de Música “Laberintos Sonoros” (MX). Tra gli interpreti dei suoi lavori figurano rinomati ensemble e orchestre come: Neue Vocalsolisten di Stoccarda, Musiques Nouvelles di Mons, Ensemble Mosaik di Berlino, Divertimento Ensemble di Milano, Riot Ensemble di Londra, Ensemble Oerknal! di Utrecht, Ensemble Reconsil di Vienna, Studio for New Music di Mosca, Ensemble Alternance di Parigi, Ensemble Nostri Temporis di Kiev, Versipel New Music di New Orleans, Ensemble Metamorphosis di Belgrado, Lviv Virtuosos String Orchestra e Tofarm Festival Orchestra di Manila. La sua musica è pubblicata dalle Edizioni Suvini Zerboni – Sugarmusic S.p.A. di Milano ed è stata trasmessa su Musiq3, RAI – RadioTre, RadiostART e Euroclassical.

Fonte diretta




Aaneen (2014)
flauto, oboe, clarinetto, percussioni, pianoforte, violino, violoncello
Durata: 10' 00''

clavicembalo
Durata: 3' 30''

Come oro nella sabbia (2013-2014)
flauto a becco contrabbasso in fa
Durata: 7' 00''

voce femminile, percussioni, pianoforte
Durata: 8' 00''

orchestra d'archi

flauto, clarinetto, pianoforte, violino, violoncello
Durata: 5' 30''

Mistral (2013)
fisarmonica
Durata: 5' 00''

žyvim (2013)
2 violini, viola, violoncello
Durata: 8' 00''