Rete Regionale Flauti Toscana

categorie: Associazioni promozionali e di sostegno
Descrizione
Associazioni promozionali e di sostegno
Anno di costituzione: 2011
Nella la Rete Regionale Flauti Toscana sono presenti tutte le tipologie di scuole ordinamentali per lo studio del flauto traverso. La Rete non è semplicemente un progetto musicale ma un esempio di collaborazione tra docenti titolari e precari, ragazzi, genitori, musicisti, compositori, negozi specializzati, case costruttrici di flauti, case editrici, case discografiche, grafici, webmasters, scrittori, amanti della musica, fautori del cambiamento; è una iniziativa a “costo zero” (almeno per la pubblica finanza): è un esempio di scuola pubblica attiva e propositiva. I promotori del progetto, infatti, hanno l’ambizione di valorizzare e far riscoprire la scuola aprendo nuove prospettive: una scuola che sia maggiormente proiettata verso l’esterno e che aiuti a rafforzare momenti di collaborazione e relazionalità su diversi livelli. Tutto ciò per far rinascere l’entusiasmo, l’ottimismo, l’energia.
Biografia
ultimo aggiornamento: 01-04-2014
RETE Regionale FLAUTI Toscana nasce nell’ottobre 2011 su idea di F. Baronti, A. Barsanti e G. Lucchesi attraverso la trasformazione di Flauti, Flautini, Flautoni (piccolo ensemble, attivo dal 2007) che viene esteso a tutte le classi di flauto delle sezioni musicali di ogni ordine e grado della scuola pubblica toscana.  E’ un ensemble modulare che può arrivare ad un organico di 150 flautisti. La rete utilizza tutti i tipi di flauto traverso.
RETE Regionale FLAUTI Toscana ha un'intensa attività concertistica: ha partecipato al Festival d’Europa 2011 e 2013, “Flautisti in Festa” di Firenze, Flautissimo 2010 e 2011 per l’Accademia Italiana del Flauto di Roma, ha suonato negli Istituti di Alta Formazione Musicale della Toscana, per  Abbazia di Spineto, incontri e studi, al Saloncino da Musica della Pergola di Firenze, al Teatro degli Arrischianti di Sarteano, al Parco della musica di Roma ecc. Ha partecipato all’evento realizzato all’Istituto di alta formazione “P. Mascagni” di Livorno “Il cerchio tagliato dei suoni” di S. Sciarrino per 4 flauti solisti e 100 flauti erranti.  Per la Rete l’arte e la cultura passano attraverso i Progetti in crescita e la collaborazione con Habilia e AIC Toscana. Ha sostenuto progetti AIAU,  ADISCO e le iniziative di Posto occupato.
Hanno scritto musica per la  Rete Regionale Flauti Toscana A. Anichini, S. Bon, C. J. Boncompagni,  A. Mura, M. Socci, S. Marchetti, E. Chisci. Nel 2013 ha prodotto insieme agli AFAM toscani e la Fondazione Kagel il progetto “Mauricio Kagel”. Vigormusic, le Edizioni, Il Rossignolo, Emarecords e Onerati SAS collaborano con la Rete.
Hanno scritto articoli sulla la Rete: Il Giornale della Musica cartaceo e online , FaLaUt, La Repubblica, Il Tirreno e La Nazione di Siena, Lucca e di Livorno, Lucca Musica,  Il corriere di Siena, Reporter,  Il Corriere della sera, Celiachia Notizie.
Hanno inserito il materiale della Rete in siti, portali o network: Caterpillar e 28 Minuti di B. Palombelli di Radio Rai due, Musicheria.net, Comusica.it, Il giornale della musica, il Comitato Musica del MIUR, CIDIM- Comitato Nazionale Italiano Musica.
Ha partecipato a trasmissioni in diretta con Radio Classica dal Salone dello Studente 2013 di Firenze e con Caterpillar Rai Radio 2 per “M’illumino di meno”.
La Rete Regionale Flauti Toscana ha vinto il premio SOSTENIBILITA’ 2013 per le scuole in transizione promosso dal MDF di Firenze.
La Rete è supportata dalla collaborazione del Flutes Colorées, giovani  flautisti, risultato del percorso di verticalizzazione.

Fonte diretta
Repertorio
ultimo aggiornamento: 01-04-2014
 




Foto