LIBRI E PARTITURE



Ricerche sulla musica
Carteggio Verdi-Cammarano (1843-1852)

Fondazione Istituto Nazionale di Studi Verdiani - INSV, Parma
Shop

Descrizione:
È di imminente uscita la seconda edizione del Carteggio Verdi-Cammarano (1843-1852) a cura di Carlo Matteo Mossa (Parma, Istituto Nazionale di Studi Verdiani, 2021), secondo volume dell’Edizione Nazionale dei Carteggi e dei Documenti Verdiani, della quale è presidente Fabrizio Della Seta, membro del Comitato Scientifico dell'INSV. Il testo aggiorna l’edizione del 2001 dell’epistolario tra Giuseppe Verdi e il librettista Salvatore Cammarano, che verte sulla genesi di opere come Trovatore, Luisa Miller, La battaglia di Legnano, Alzira. La nuova edizione, in particolare, include, contestualizza e commenta trentasei lettere di Verdi a Cammarano per la maggior parte del tutto sconosciute, che nel 2017 erano state messe all’asta da Sotheby’s di Londra e che furono acquistate dal Ministero della Cultura per metterle a disposizione degli studiosi. Il volume, che contiene anche altri documenti inediti e un aggiornamento dello stato degli studi e della bibliografia, consta complessivamente di 643 pagine e vi si leggono 136 lettere, scritte tra il giugno 1843 e il luglio 1852.