CORSI



Corsi di composizione
Stefano Gervasoni e Marco Liuni - Atelier Collaborativo di Composizione con l'Elettronica - Livorno Music Festival 2020

Limite di età: nessuno
Tipo e durata: Workshop - 7 giorni
Termine di iscrizione: 10 giugno 2020
Periodo: 17 agosto 2020 - 24 agosto 2020

Informazioni aggiuntive: Stefano Gervasoni e Marco Liuni Progetto e modalità di partecipazione
Date importanti
10 Giugno scadenza per l’invio della candidatura e la proposta di progetto
15 giugno notifica di accettazione, validazione del progetto e assegnazione dell'organico strumentale
20 Giugno scadenza per la conferma della partecipazione e invio della domanda online completa di pagamento delle quote di iscrizione e di frequenza
20 Luglio scadenza per l’invio della partitura completa
15 Agosto scadenza per l’invio dei files audio preliminari
17 - 24 Agosto atelier di composizione
24 Agosto concerto nel cartellone del Livorno Music Festival

L’atelier si svolgerà a Livorno dal 17 al 24 agosto 2020 ed è finalizzato alla realizzazione di un concerto il 24 agosto nel cartellone della decima edizione del Livorno Music Festival. Il programma si articola in corsi collettivi (composizione, informatica musicale, tecniche di registrazione e diffusione del suono) e incontri individuali, che si concretizzano in un atelier di composizione con l’elettronica. L’evento finale prevede un’unica realizzazione musicale, di cui ogni partecipante realizza una sezione in autonomia. In fase di realizzazione dei progetti, gli allievi si ripartiscono le mansioni di regia informatica e regia del suono, oltre alla direzione musicale degli interpreti. Il materiale musicale viene definito autonomamente dai candidati selezionati, in una fase di lavoro precedente l’atelier (si veda la sezione Date importanti di sopra). I candidati elaborano una prima bozza della partitura e del progetto da inviare all’iscrizione. Una volta approvato il progetto, i candidati ne completeranno la partitura prima dell’atelier. La settimana di incontri con i docenti e con i musicisti a Livorno servirà a perfezionare la versione finale. La parte elettronica si basa su materiali (vocali, strumentali, ambientali) selezionati dagli allievi; verranno inoltre realizzati nuovi materiali durante l’atelier. La realizzazione prende la forma di un brano strumentale o elettroacustico, diffuso tramite il dispositivo descritto nella sezione Progetti Artistici. Progetti artistici - Il tema dell’acqua Ogni allievo lavora ad un progetto artistico originale, ispirato all’elemento naturale dell’acqua. La proposta dell’atelier è di arricchire il progetto musicale con un uso trasparente dell’elettronica, nel rispetto e nella fusione con l’ambiente e con gli strumenti. Il concerto prevede un sistema di diffusione binaurale tramite cuffie a conduzione ossea, unicamente riservato ai materiali elettronici, mentre gli strumenti saranno diffusi senza amplificazione: il pubblico potrà vivere un’esperienza di realtà acustica aumentata, indossando cuffie che non chiudono il canale uditivo, e permettono quindi di ascoltare naturalmente i suoni circostanti insieme a quelli provenienti dalle cuffie. Un approccio ecologico alla realtà aumentata, in linea con i motivi ispiratori di Livorno Music Festival. Cuffie a conduzione ossea vedi link: https://aftershokz.com/pages/how-it-works Gli allievi possono scegliere tra tre tipi di organico: Voce e strumento/i Voce ed elettronica Strumento/i ed elettronica I progetti vengono selezionati sulla base di due criteri principali: Riflessione originale sul rapporto tra suono e natura Qualità ed originalità dell’idea musicale Per la parte elettronica è richiesto l’invio di tracce audio in relazione alla proposta formulata. Tale materiale è richiesto ai fini della selezione, e servirà come base per il lavoro personale e collettivo durante l’atelier. Tuttavia, i materiali inviati non verranno necessariamente utilizzati per il concerto finale. Organico strumentale disponibile Voce femminile (soprano leggero) Flauto Clarinetto Sax Fagotto Pianoforte Elettronica I progetti finali saranno diffusi a partire da software e hardware messo a disposizione degli allievi. I materiali audio presentati dovranno essere stereo, formato 44.1 kHz - 16 bit o altri formati di qualità superiore. Selezione dei candidati, modalità di partecipazione L’ammissione al corso avverrà previa selezione. Per partecipare, i candidati dovranno inviare domanda alla segreteria del Festival all’indirizzo infolivornomusicfestival@gmail.com entro il 15 maggio 2020, allegando: - n.2 partiture a scelta tramite link google drive oppure dropbox (con eventuale registrazione, se possibile); - breve testo di spiegazione del progetto che intendono realizzare indicando la loro intenzione di includere o meno l’elettronica; - il seguente modulo (cliccare per download) per il trattamento dei dati personali, compilato e sottoscritto. I risultati della selezione saranno comunicati via email entro il 25 maggio. I primi dieci candidati con la migliore votazione diventeranno gli iscritti effettivi e realizzeranno il progetto per il concerto finale che farà parte del cartellone della decima edizione del Livorno Music Festival. Gli esclusi potranno essere ripescati sulla base del punteggio loro attribuito e sostituire chi dei dieci selezionati dovesse ritirarsi alla data del 10 giugno. Gli uditori non saranno sottoposti a selezione, ma non avranno diritto a lezioni frontali né alla partecipazione al concerto. I candidati ammessi al corso dovranno confermare la loro partecipazione perfezionando l’iscrizione inviando la domanda online (cliccare per andare sul form) completa del pagamento delle quote di iscrizione e di frequenza entro il 10 giugno.

Dati ente organizzatore
NOME: Associazione Amici della Musica di Livorno